Vai al contenuto
sgurz74

Comportamento del Tuber Magnatum

Recommended Posts

Buongiorno,

recenti studi sembrano provare che il Tuber magnatum, ha uno strano comportamento... alcuni vivai nel tentativo di certificare l'avvenuta micorrizazione della pianta simbionte hanno in un primo momento trovato effettivamente le micorrize sulle radici, ma, a pochi mesi dalla prima osservazione, rifacendo gli esami al micriscopio hanno rilevato che le micorrize erano sparite dalle radici. In compensazione di ciò, hanno anche rilevato che il micelio aveva iniziato a svilupparsi nel terreno. Ora mi chiedo... se il fungo smette di agire come simbionte, da cosa trae nutrimento? La prima ipotesi è che inizi a comportarsi come saprofita, ma nella mia esperienza di tartufaio, ho trovato tartufi bianchi anche in pasture totalmente prive di lettiera o di ceppi morti o malati. E' azzardato ipotizzare che, una volta "lasciata la pianta simbionte", il micelio inizi a trarre nutrimento direttamente dal terreno come se fosse una proto-radice? Vorrei chiedervi, esistono, nel caso, altri funghi in natura che abbiano un comportamento che esuli dal noto schema  parassiti-saprofiti.simbionti, e si comporti più come la radice di una pianta?

Grazie mille a chi vorrà rispondermi!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×

Important Information