Jump to content

RockHoward

Member AMINT
  • Posts

    16,769
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by RockHoward

  1. Questo albero oltre trentanni fa, tutto addobbato di palle di Natale, era in un fustino di detersivo pieno di terra; messo per scherzo in giardino, oggi è più alto di una casa.

     

    E' possibile sapere il nome?

     

    Ciao Stefano :bye:

     

    post-9732-1231453358.jpg

     

    a mio avviso e' un Abies alba.

    Indicativo sono gli aghi che sono disposti singolarmente sui rami,

    al contrario di altre specie dove sono disposti a ciuffetti.

    Quel bianco sul tronco deve essere la resina che secerne da cui si ricava la così detta "Trementina di Strasburgo" o "di Alsazia.

    Che tu ricorda le pigne hanno una crescita verso l'alto o il basso?

    Se verso il basso dovrebbe essere appunto un abete bianco, al contrario (verso l'alto)

    un abete rosso.

     

    Ciao Nicola

  2. Curioso ragno,viso pallido,che si diverte a fare le ombre cinesi.

    Ha anche lui il suo nome?

     

    credo sia la "Misumena vatia". :)

     

    Ciao Nicola

    Grazie Nicola,sei sempre cortese oltre che decisamente competente.

     

    ho avuto solo fortuna nella ricerca.

    Cerco solo di dare il mio piccolissimo contributo.

    Nello stesso tempo imparo anch'io qualcosa.

     

    Diamo i meriti a chi e' veramente competente e qui, nei vari campi,

    sono parecchi. :)

     

    Ciao Nicola

  3. Per la forma del pronoto e la rugosità delle elitre a me sembra un Meloe violaceus.

    Una visione dorsale e più chiara di testa e pronoto aiuterebbe una determinazione più certa...

     

    daniele

     

    ciao daniele,

    ma la specie a cui fai riferimento non ha l'addome piu' allungato?

    Dalle foto su questo forum ed in rete ho avuto questa impressione. :)

     

    Ciao Nicola

  4. Un caro amico che non finirò mai di ringraziare, mi ha mostrato alcune chiavi sul genere Heracium e relative al gruppo orbitante attorto ad H. murorum e credo che le mie immagini possano essere riferite ad H. tenuiflorum Arv.-Touv.

    Tutti i miei ricordi coincidono; logicamente nella prossima stagione sarà mio interesse approfondire l'argomento.....

     

     

    X Nicola:

    non riesco a capire bene se anche le tue specie possano essere riferite alla medesima specie :(

     

    ciao gianni,

    sulla scia delle tue preziose indicazioni per le quali ti ringrazio faro' ulteriori ricerche.

    Sara' mia cura tenerti informato. :)

    Spero di rivedere quel fiore il prossimo anno cosi' da poter proporre delle foto

    con particolari che ne rendano piu' facile l'identificazione.

     

    Ciao Nicola

  5. Avevo chiesto, con una modifica, anche

    "Le macchie erano presenti su tutte le foglie?"

    ma tu eri già partito con la risposta...

     

    non e' un particolare a cui avevo fatto caso perche' il mio

    intento non era certo di proporlo qui un giorno. Dici che sia una caratteristica di quella specie?

    L'avevo fotografato unicamente perche' una mia amica, recatosi sul posto un paio di giorni prima, mi aveva riferito di aver visto nell'orto un fiore bellissimo giallo con tre farfalle posate.

    Incuriosito quindi ho cercato questo fiore bellissimo ma di fiori gialli ho notato solo quello che ho proposto. :)

     

    Comunque osservando la foto sembra che le macchie siano localizzate su tutte le foglie.

     

    H. pictum non è presente nella tua regione.

    Vedremo domani............

    Ciauuuu,

    :) Gianni

     

    ok titto. Rimango allora in attesa di un tuo prossimo intervento.

    Grazie:!!!

     

    Ciao Nicola

  6. Scusa ci siamo accavallati! :)

    I tuoi girano attorno forse Hieracium pictum.

    Dove li hai fotografati?

     

    :) Gianni

     

    fotografato in Val Pesarina (Friuli V. G.) a 750 m. slm, esattamente nell' orto della

    mia casa in montagna. :)

    Per le macchie non avevo fatto caso. Pensavo fossero perche' ormai la pianta era

    in fase di sfioritura. Si notano infatti dei fiori senza petali e con il seme gia' volato.

     

    Ciao Nicola

  7. La scorsa settimana in una lunga passeggiata, in varie zone dell'Umbria del Nord,

    in compagnia di Piero, Susy e Sofia, ci siamo imbattuti in questo simpatico anfibio,

    che, immobile, si è fatto immortalare, rimanendo del tutto tranquillo. B)

     

    Se qualcuno ci potesse fornire anche una determinazione..... :whistling::whistling:

     

    Ciao, e grazie! :bye:

     

    Luigi

     

    prova a vedere se trovi corrispondenza con la Rana italica ,

    tipica specie appenninica diffusa in prevalenza nelle fasce collinari da 400 a 600 m. :)

     

    Ciao Nicola

  8. vero, infatti la mia non è una certezza al 100% però in effetti sono foglie alquanto secche, e la seghettatura è la prima cosa che se ne va....

    altra cosa che mi lascia perplesso sono i frutti: mi sembrano a uno stadio di maturazione arretrato, (mi pare di ricordare che ora dovrebbero essere già maturi), ma poi dipende anche da quando è stato prelevato il rametto: se è stato preso da terra poteva essere già staccato da tempo....

     

    stavolta son convinto di averlo individuato al 100%. :)

    Si tratta di "Alnus cordata (Loisel.) Desf." , comunemente chiamato "ontano napoletano".

    È originario dell'Italia meridionale dove si trova dalla pianura fino a 1300 m.

     

    Ciao Nicola

  9. Io direi Ontano bianco (Alnus incana).

    Anche se sono indeciso tra questo è l'ontano nero. In che località esattamente l'hai visto?

     

    anch'io inizialmente avevo pensato a quella pianta e sicuramente avrai ragione ma osservando la foglia sulle foto non ho trovato corrispondenza con quelle dell'ontano nero mentre la foglia dell'ontano bianco mi sembra piu' segettata rispetto a quelle che si notato nelle foto postate.

    Comunque i penducoli che si notato in foto mi fanno pensare all'ontano che e' ben descritto su

    una scheda di questo forum. :)

     

     

     

    Ciao Nicola

×
×
  • Create New...

Important Information