Jump to content

Xian

Members
  • Content Count

    28
  • Joined

  • Last visited

About Xian

  • Rank
    Nuovo Utente
  1. Qua in foto ho capito pure il che si tatta davvero di una vipera... ...dal vero è tutta un'altra cosa. Sabato però penso di aver riconosciuto un Biacco che a Treviso chiamano Carabon, può essere? O sono due cose diverse?
  2. Neanche io riesco a vedere il filmato, il link mi manda all'indice.
  3. Per me è una salamandra. Ma aspettiamo pareri più autorevoli.
  4. E' anche nerissimo, allora era proprio un biacco quello che avevo avvicinato tempo fa.
  5. No, è un Mamba... ...scherzo, da quel poco che ne sò un biacco si sarebbe infastidito e, potendo ti avrebbe attaccato. Comunque se qualcuno ci dà risposta fa comodo anche a me visto che quello che non sono riuscito ad identificare pareva proprio come questo.
  6. Ma come hai fatto a riprenderla sott'acqua?
  7. L'altro giorno ho visto probabilmente un biacco, almeno a vederlo sembrava. Era un esemplare non molto grande solo che non scappava ne aggrediva, stava immobile pensando, forse d'essere invisibile. Inizialmente momenti lo calpesto, poi dato che non si muoveva ho pensato anche che fosse morto, ho provato a stuzzicarlo ma niente, immobile. Poi ho notato che la testa poco poco la muoveva. E' possibile che si comportino a questa maniera?
  8. OKappa positivo!!! Dici benissimo!!! Badate che uno dei nostri è un profondo conoscitore dei queste grotte, difatti la seconda, la miniera, non l'avremmo trovata senza di lui. Inoltre, poichè non attrezzati ci siamo limitati ad osservare l'osservabile per aver un'idea do come fosse, sempre sotto la sua guida.
  9. Breve giro dei primi di gennaio, alla scoperta di cose nascoste dalla "distrazione e dalla fretta" poichè sono al di là del margine della statale della Valganna, che da Varese porta al valico Italo/Svizzero di Ponte Tresa. Quante volte sono passato veloce anche io per quella strada, sotto quelle gallerie, ignorando da cosa fossi circondato... La cascata del Pissabò, ultrafamosa, poichè ci si "sbatte contro" anche passando in auto, in quel periodo, con tutto quel ghiaccio, non c'era molto da scherzare, nemmeno coi giochi di parole... Cascata del Pissavaca meno famosa perchè ci saranno da fare almeno un 3/4 minuti di cammino a piedi. Ci è presentata da Ocaciuca. Poca acqua ma particolari stalattiti di ghiaccio... Ed ecco la cascata della Valfredda che è proprio di fianco all'ultima galleria andando verso Nord. Quando gela bene forma un muro di ghiaccio che qualcuno si diverte a scalare. Fino al metà novecento di fianco a questa cascata passava un piccolo tram bianco, il vecchio caro tram della Valganna, come testimoniano i supporti con gli isolanti per la linea elettrica che sono rimasti appesi qua e là. Eccoci tra le Forre altrimenti dette Canyon, da altre parti... Ora passiamo all'esplorazione di qualche grotta facile. Ecco Ponga con Ocaciuca in una goccia d'acqua? No, è l'imbocco del buss dell'Alabastro, grotta un tempo ricca di stalattiti, poi depredata senza scrupoli da chiunque a causa della facilità di accesso. Questo invece è l'interno dell'Antro delle gallerie... ...in realtà questa non è una grotta ma una miniera antichissima scavata, dicono gli studiosi, da bambini (o dai 7 nani!), difatti oggi ci si sta in piedi, ma originariamente era molto più piccola. Questa non è facile da trovare e non è molto "sano" avventurarvicisi se non si è esperti ed attrezzati, poichè è un vero e proprio labirinto a più livelli. Questo giro finisce qua, ma di grotte, miniere (d'argento, piombo ed anche uranio!!!) e cose da scoprire ce ne sono ancora tante.
  10. Xian

    Ciaspolata

    Infatti, ti accorgi di quanto siano affollati e trafficati i boschi dalle impronte che trovi, poi è più facile avvistarli poichè, con il sottobosco schiacciato sotto la neve la visuale è libera, e probabilmente vedendo come ti muovi lentamente con le racchette ai piedi, è più facile che si avvicinino come i due cerbiatti che abbiamo incrociato.
  11. Xian

    Ciaspolata

    Lunedì 08/12/08, festa, abbiamo affittato le ciaspole e abbiamo fatto un giro nei boschi delle nostre parti: Partendo dalla valceresio siamo andati in valganna terminando in valcuvia, passando per il monte Martica che è stato spettacolare!!! Ecco come si presentava la neve prima del nostro passaggio... ...e dopo ...spesso qualche animale ci aveva preceduto... ...grande e piccolo... Due cerbiatti si sono avvicinati ad una trentina di metri.
  12. ...però sono parenti, colori, forma, proporzione, la macchia marrone dietro gli occhi è identica.
×
×
  • Create New...

Important Information