Jump to content

mugnoz

Members
  • Content Count

    11
  • Joined

  • Last visited

About mugnoz

  • Rank
    Nuovo Utente
  1. Ciao a tutti, vivo ai piedi delle apuane e i nostri boschi hanno subito una terribile invasione di cinipide del castagno. Oggi ho fatto l'ennesima passeggiata nel bosco sperando di vedere la fogliatura aumentare (prima mi auguravo fosse semplicemente in ritardo per il maggio freddino). La situazione è davvero preoccupante, la copertura delle foglie è ridottissima rispetto ad altri anni (non ho dati, ma a occhio azzarderei il 40% di com'era gli anni passati nello stesso periodo). So che da altre parti il cinipide è arrivato già da qualche anno e vorrei sapere da chi li ha già visti quali sono i danni a lungo termine. Per la vostra esperienza l'equilibrio del bosco rischia di essere irrimediabilmente compromesso? Per parlare di funghi, ad oggi ho trovato solo due aestivalis nello stesso punto, il sottobosco mi sembra si asciughi troppo in fretta senza le foglie a proteggerlo dal sole estivo, non trovare i funghi non è la mia maggiore preoccupazione, anche le altre specie non edibili si sono viste pochissimo, mi sembrano tutti segni di un bosco in sofferenza e mi fa star male. La regione ha già dato il via alla sperimentazione Torymus sinensis, ma la paura rimane, qualcuno ha voglia di tranquillizarmi? ciao a tutti
  2. contavo infatti di farlo giocare e provare a fargli scovare in giardino con un paio di pico piccoli quando li trovo a buon prezzo, ma spero arrivino salvi a sera sui miei taglierini
  3. come sempre siete chiari e gentilissimi. spero di potervi aggiornare un giorno con qualche bel ritrovamento. grazie
  4. Ciao a tutti, sono un appassionato di funghi, ma di caccia al tartufo non so assolutamente nulla e dove vivo (versilia) non se ne trovano, però amo il tuber magnatum e sogno da sempre di trovarne uno. La mia cagna ha ormai 8 anni ed è tardi per farla imparare, ma sto pensando da tempo di prendere un cucciolo e tentare l'addestramento (sfruttando anche i tanti consigli che molti di voi hanno generosamente lasciato sul forum). Una domanda banale ma a cui non ho trovato risposta: se addestro il cane con il tartufo bianco poi troverà solo quello o i tartufi hanno una componente olfattiva comune e anche nero pregiato, scorzone e altri desteranno la sua attenzione? ciao e grazie in anticipo andrea
  5. fretta e poca luce, mi scuso, oggi o domani ripasso a vederli e tenterò di fare meglio
  6. dettaglio, purtroppo con poca luce quindi mossa perchè il flash bruciava i colori
  7. Ciao a tutti. lo scorso fine settimana durante una passeggiata ho incontrato la colonia di funghi più grande che avessi mai visto. Sembrerebbero dei boleti, ho cercato di aiutarmi con tutto funghi ma non ho trovato l'indiziato. Erano moltissimi, almeno 50/60 carpofori nel raggio di neppure 5 metri, da 3/4cm a 20/25 di diametro. Cuticola color mattone sempre screpolata, anche nei giovanissimi come si vede dalle foto. Gambo rossastro, tubuli giallo/arancio. Habitat: castagno, condiviso con boletus aestivalis (ma di quelli me ne hanno lasciati solo 7 o 8 :-) ), 600 metri sulle mie amatissime apuane. Qualcuno li conosce? ciao andrea
  8. quanta invidia.... : )) continuo a cercare la mia prima, complimenti!
×
×
  • Create New...

Important Information