Jump to content

Nello53

Members
  • Content Count

    573
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Nello53

  1. Cari amici, eccomi tornato. Ieri ho trovato altre quattro pianticelle, una con un solo fiore ancora in boccio e tre già con dei fiori. Sono a circa 600 m in linea d'aria dalla prima, in un piccolissima radura. Vicino ci sono alcune helleborine non ancora fiorite ed a varii stadi di crescita. Dopo attenta valutazione, ho una mia idea che già coltivo in maniera convinta da tempo: con le orchidee spontanee, a volte è quasi impossibile determinare la esatta classificazione. Di seguito posto qualche immagine delle pianticelle di ieri purtroppo già sciupate dal brutto tempo e bagnate....
  2. Ciao Antonio, complimenti! Posso capire la tua emozione! Anche se dovrebbe essere diffuso in tutta Italia, io non ne ho mai visto uno.... Ora mi hai messo una grossa pulce nell'orecchio! Un abbraccio, Nello.
  3. Per tutti gli amici: sarò assente per qualche giorno per cui non potrò controllare i post. Lo farò dalla prossima settimana sperando che sia stata stabilito anche di che ophrys si tratta. Un caro saluto a tutti. Nello.
  4. Quindi Bruno e Severino, diciamo gracilis? Ma presenta caratteri misti sia della apulica che della gracilis e somiglia molto anche alla cinnabarina.
  5. Caro Gianni, come va? Grazie per l'apprezzamento. Come vedi, a volte, con alcune specie è davvero difficile fare una corretta classificazione per via dei caratteri incerti... Ma anche in questo sta il fascino di queste bellissime pianticelle. Un caro saluto, Nello.
  6. Ciao Bruno, il ritrovamento è del 21 maggio con alcune foto scattate il 25. Il 21 c'era il primo fiore in basso appassito mentre il 25 stava appassendo anche un secondo. Considera che avevamo avuto alcuni giorni di scirocco con vento molto forte e temperature prossime ai 30 gradi per cui il terreno era secco e molte piante disidratate. La pianta è molto piccola con un'altezza all'incirca di 15 cm ed è l'unica che ho trovato in quel sito. La zona è, come scritto nella descrizione, all'inizio della del pre-parco del Pollino, nord della Calabria, a pochi Km in linea d'aria dal mar Tirreno. E' a circa 900 m di quota, terreno calcareo con numerosi affioramenti rocciosi, molto scosceso, con piccole radure, pietraie e una fitta lecceta. E' un vero paradiso con oltre 30 specie che vi fioriscono, tutte concentrate in un areale molto piccolo. Altri ritrovamenti soliti di ophrys, nella stessa stazione, a partire da aprile sono, nell'ordine di fioritura e, da me rinvenute anche quest'anno: incubacea, sphegodes, pollinensis, biscutella,lutea. Nella stessa località, all'inizio degli anni '90 ho trovato una insectifera che non ho fotografato perchè all'epoca privilegiavo il video e che, pertanto, ho ripreso in VHS. La qualità non è granchè dato il supporto ma, conservo il nastro che ho, comunque, anche digitalizzato. Dopo di allora c'è stata una frana che ha coinvolto anche la zona del ritrovamento e, nonostante la batta sempre molto attentamente, non ho più ritrovato l'insectifera. All'epoca era molto difficile reperire materiale sulle orchidee spontanee e, dopo molte ricerche, conobbi il compianto Paolo Liverani con il quale avemmo uno scambio epistolare, lui mi spedì il suo libro, Orchidee specie spontanee, grazie al quale riuscii ad identificare le specie che avevo rinvenuto e, successivamente gli inviai una cassetta in VHS con tutte le specie con i nomi in sovraimpressione affinchè mi potesse dire se erano state identificate correttamente. Ancora conservo gelosamente la sua lettera in risposta nella quale si complimenta per il lavoro. Va bene, fine della digressione, scusami ma volevo fornirti più informazioni possibili. Spero ti siano utili per una corretta identificazione che con le orchidee a volte diventa pressochè impossibile. Aspetto tue notizie. Un saluto, Nello.
  7. Ciao Massimo, io sto qui, aspetto una identificazione e poi correggo i post. Buona giornata, Nello.
  8. Ciao Bruno, il labello è molto grande, più grande delle altre ophrys di forma trapezoidale, le gibbosità sono pelose all'esterno e glabre all'interno, colori e disegno sembrano corrispondere. Se mi dici che a te non sembra un'apulica, non dubito certo della tua competenza. Mi piacerebbe che mi dessi una corretta classificazione così da poter anche correggere i post. Grazie, Ciao, Nello.
  9. Ophrys holosericea subsp. gracilis (Büel O. Danesch & E. Danesch) Büel, O. Danesch & E. Danesch Fotografata alle propaggini del Parco Nazionale del Pollino. 850 m slm terreno calcareo, radura.
  10. Ophrys holosericea subsp. gracilis (Büel O. Danesch & E. Danesch) Büel, O. Danesch & E. Danesch Fotografata alle propaggini del Parco Nazionale del Pollino. 850 m slm terreno calcareo, radura.
  11. Ophrys holosericea subsp. gracilis (Büel O. Danesch & E. Danesch) Büel, O. Danesch & E. Danesch Fotografata alle propaggini del Parco Nazionale del Pollino. 850 m slm terreno calcareo, radura.
  12. Ophrys holosericea subsp. gracilis (Büel O. Danesch & E. Danesch) Büel, O. Danesch & E. Danesch Fotografata alle propaggini del Parco Nazionale del Pollino. 850 m slm terreno calcareo, radura.
  13. Ophrys holosericea subsp. gracilis (Büel O. Danesch & E. Danesch) Büel, O. Danesch & E. Danesch Fotografata alle propaggini del Parco Nazionale del Pollino. 850 m slm terreno calcareo, radura.
  14. Ophrys holosericea subsp. gracilis (Büel O. Danesch & E. Danesch) Büel, O. Danesch & E. Danesch Fotografata alle propaggini del Parco Nazionale del Pollino. 850 m slm terreno calcareo, radura.
  15. Ophrys holosericea subsp. gracilis (Büel O. Danesch & E. Danesch) Büel, O. Danesch & E. Danesch Fotografata alle propaggini del Parco Nazionale del Pollino. 850 m slm terreno calcareo, radura.
  16. Ciao Antonio, niente bifolia, sto aspettando la fioritura della microphylla, dell'elleborina, di qualche altra ophrys, dell' ircinum della rubra e spero in qualche sorpresa... Relativamente alla P510, il mio amico non intende venderla e, capisco anche le sue ragioni: ormai costa anche meno di 300 euro nuova per cui dovrebbere venderla ad un prezzo troppo basso rispetto all'uso che ancora può farne. Mi dispiace anche perchè è praticamente nuova... A risentirci presto, un abbraccio, Nello.
  17. Platanthera chlorantha Foto realizzate nel Parco Nazionale del Pollino, terreno calcareo a prato.
  18. Platanthera chlorantha Foto realizzate nel Parco Nazionale del Pollino, terreno calcareo a prato.
  19. Platanthera chlorantha Foto realizzate nel Parco Nazionale del Pollino, terreno calcareo a prato.
  20. Platanthera chlorantha Foto realizzate nel Parco Nazionale del Pollino, terreno calcareo a prato.
  21. Platanthera chlorantha Foto realizzate nel Parco Nazionale del Pollino, terreno calcareo a prato.
  22. Platanthera chlorantha Foto realizzate a Fiumefreddo Brutio bosco a castagni.
  23. Platanthera chlorantha Foto realizzate a Fiumefreddo Brutio bosco a castagni.
×
×
  • Create New...

Important Information