Jump to content

mic

Members
  • Content Count

    392
  • Joined

  • Last visited

About mic

  • Rank
    Utente Junior
  1. Ciao Mirna e Attilio, vedo che siete anche voi frequentatori dell`alta Val Formazza! Anche se io devo passare il confine, é uno dei miei luoghi preferiti per "erborizzare". Mia madre é natìa della Val Bedretto, la quale confina a nord con la Valle Formazza. In poco più di un ora di cammino posso portarmi su quei splendidi pascoli i quali presentano una flora straordinaria. Al Rifugio Maria Luisa ho già passato diverse notti, specialmente in inverno e primavera, quando con le pelli di foca si vuol intraprendere la salita del Basodino per il suo versante ovest. Come avrete notato in un`altro post, é proprio poco lontano che pochi giorni fa mi sono imbattuto in Chamorchis alpina, l`orchidea "più alpina" delle nostre montagne. Un saluto e a presto, mic
  2. Come vedi Umberto il risultato é deludente! Se avesi saputo prima di questa tua richiesta, quest`anno l`avrei senz`altro fotografata! Ciao, mic Gentiana nivalis L.
  3. Ciao Umberto, avevo visto la tua richiesta di foto per G. nivalis, ma purtroppo anche se nella mia regione é abbastanza diffusa, non possiedo ancora foto in digitale per questa specie! Provo a guardare tra le mie stampe, ma poi ci vorrebbe un ottimo scanner.....che io non ho! Provo ugualmente però a farne una. Ciao, mic
  4. Gentiana alpina Vill. Calice senza la rientranza come nella specie di G. acaulis
  5. Ciao a tutti, siamo già in stagione avvanzata per presentare una Genziana del gruppo di Gentiana acaulis, ma riordinando le foto ho notato che nessuno sul forum l`ha ancora presentata! Gentiana alpina Vill., tra le genziane di questo gruppo, é a mio parere la più carina, sia per il colore che per il portamento. Il suo azzurro é più uniforme e intenso. La piantina si presenta un poco più piccola delle altre, ed é praticamente senza caule. Le foglie sono piccole, lucide e coriacee. Il suo habitat naturale sono le creste molto ventose, dove la neve d`inverno viene subito spazzata via dai forti venti. Vegeta su substrato silicioso. In Italia é abbastanza rara e reperibile solo nelle province di Sondrio, Bergamo, Como e forse Valle d`Aosta. Le fotografie che seguono sono state scattate sul Pizzo di Gino in Val Cavargna (CO), nel mese di giugno, verso quota 2200 m. Ciao, mic Gentiana alpina Vill.
  6. Ciao Luciano, complimenti per il ritrovamento! Sono contento nel sapere che respiri di nuovo l`aria delle vette! Attenzione però a misurare l`altezza con il GPS! Anche il più preciso apparecchio che ti misura le coordinate con uno scarto di un paio di metri, non potrà mai indicarti precisamente la quota! A meno che sulla cartina hai indicata la quota precisa del punto indicato dall`apparecchio. Molto meglio un buon altimetro, magari un Thommen Swiss-Made (senza campanilismo!). Tra l`altro Leontopodium nivale non ho mai avuto l`opportunità di osservarla! Ti posso però postare una foto di quello alpino. Auguri e a presto. Ciao mic Leontopodium alpinum Cass.
  7. E per finire, (ho fatto molte alte foto, ma come sempre ho troppo poco tempo per postarle), la classica Campanula pugliese A presto (spero) Ciao, mic Campanula versicolor
×
×
  • Create New...

Important Information