Jump to content

emiliano

Members
  • Content Count

    30
  • Joined

  • Last visited

2 Followers

About emiliano

  • Rank
    Nuovo Utente
  1. emiliano

    novità garmin

    volevo correggere quanto detto da me su colorado garmin: sicuramente quelli tedeschi (non so quelli usa) hanno il software anche in italiano. per quanto riguarda il manuale è già disponibile in italiano sul sito garmin
  2. emiliano

    novità garmin

    ciao gianka, mi ricirdo bene del tuo mp, grazie comunque per le informazioni, proverò a scrivere all'indirizzo email che ci hai fornito. ciao emiliano
  3. emiliano

    novità garmin

    grazie gianka per la preziosa conferma. allora ti chiedo: conosci le topoitaly? quelle mappe non ufficiali che hanno solo le curve di livello? sono in 3 versioni , a 20, a 50 e a 100 metri. mi domando, anzi ti domando se secondo te la copertura totale che sta per uscire senza sentieri non sia altro che le mappe con le sole curve di livello. grazie in anticipo ciao emiliano
  4. emiliano

    novità garmin

    ciao Diego, dunque il colorado si trova in prevendita, cioè compri il diritto all'acquisto ad un prezzo fissato. questo perchè la distribuzione in usa pare partirà dal 28 gennaio. quindi se lo comperi oggi attendi che il gps arrivi al venditore e che quest'ultimo poi lo spedisca a te. per quanto riguarda i soldini: lo trovi per ora solo in usa o in germania. usa 313 euro+spese e dogana(molto probabile e a volte salata), germania 579+spese ma niente dogana. questi sono i prezzi correnti per il colorado 300, cioè quello con una basemap dei rilievi di tutto il mondo e basta, niente mappe, tutto a carico tuo. per ora quindi è presto per capire quale sarà la quotazione di qui a qualche mese, e soprattutto le potenzialità di questo nuovo gps,io personalmente voglio prima leggere qualche recensione da chi lo ha usato proprio, per ora si sanno solo i dati tecnici forniti da garmin. inoltre è prestissimo credo per parlare di qualsiasi "italianizzazione", cioè manuale e software in italiano ce li sogniamo.anche il colorado infatti esce in usa con 4 lingue:inglese tedesco spagnolo e portoghese (mi pare). quindi quelli tedeschi saranno gli stessi visto che il tedesco è incluso nei 4. arriverà tutto anche per il colorado, ma ci vorranno mesi... conta anche che il csx forse si abbasserà un pò di prezzo. spero di esserti stato utile ciao emiliano
  5. emiliano

    novità garmin

    ciao silvio, se ti riferisci alla cartografia, l'ho appreso sul forum mtb-forum.it che frequento come visitatore. lì sono sempre ben informati e la voce arriva da un utente che ha parlato con lo stand garmin ad una fiera ancora in novembre. a sentir loro l'uscita dovrebbe essere imminente, in effetti non avrebbe senso l'attuale copertura ridicola che comunque se non erro costa 99 eurotti belli pieni. l'unico neo sarà senza ombra di dubbio il costo delle mappe, speriamo le suddividano per regioni in modo da poter acquistare quella che maggiormente interessa, negli altri paesi europei funziona così... ciao emiliano
  6. emiliano

    novità garmin

    a proposito, se qualche pioniere lo acquista, già disponibile su ebay, sarebbe molto bello se postasse le opinioni e si cominciasse una discussione assieme. mi sa che ora vendo il csx e cado nella triste morsa del consumismo comperando il colorado.
  7. emiliano

    novità garmin

    Salve a tutti, pare che ci siano alcune novità in casa garmin. la prima, la più interessante, riguarda il prodotto trekmap: l'anno scorso erano uscite le mappe topografiche italiane riguardanti esclusivamente Garda e porzione delle Dolomiti. A breve pare escano le mappe di tutto il territorio italiano isole incluse. Questo per la felicità dei possessori di garmin cartografici (60csx, per fare un esempio). Infatti fino ad oggi si era costretti a costrursi le mappe garmin in casa , l'amico tracii ne sa qualcosa, dovendo imparare nozioni di cartografia e un pacco di software diversi con notevoli difficoltà. Non che la cosa fosse spiacevole, anzi una bella soddisfazione, ma ora si potranno modificare mappe che hanno già un dettaglio topografico avanzato. la seconda invece è un pò più frivola: tutti sanno che per i nostri scopi basta un gps semplice tipo il gps60 economico e funzionale, ma anche l'occhio vuole la sua parte. e in effetti certi gioiellini come il 60csx sono proprio carini. ma tra qualche mese o addiritura qualche giorno sarà disponibile il garmin Colorado, evoluzione del csx veramente molto carino, con mappe DEM, ovvero quelle che mostrano i rilievi nella visualizzazione 3D, tipo googleheart, insomma per coloro che sono interessati e hanno la passione per questi gingilli, fatevi un giro sul sito Garmin italiano e già li troverete tra le news le foto e le specifiche del nuovo arrivato. un saluto a tutti emiliano
  8. ciao Diego. Innanzitutto mi sembra un ottimo prezzo quello che hai trovato, attento solo alla dogana se arriva dall'estero (usa in particolare). Per il manuale italiano niente paura, dopo 1000 ricerche l'ho trovato in formato pdf e te lo passo volentieri. Per quanto riguarda il gps vero e proprio: se è americano avrà precaricata la basemap americana, che in realtà non serve a nulla...cioè anche gli americani ci caricano sopra le altre mappe tipo citynavigator, con la basemap fai poco, tu caricherai quelle europee e il gioco è fatto. l'unica cosa è che non puoi cancellare la basemap dall'unità, e anche questo non crea danno, vorrà dire che se vai in america una volta avrai le informazioni sulle uscite e le attrazioni vicino all'autostrada.. il mio acquistato un anno fa, è arrivato con software in Inglese,Tedesco,Spagnolo e Portoghese mi pare. Ho aggiornato il firmware con un file trovato su internet e ora c'è anche l'italiano e va che è una meraviglia. questo secondo file non chiedetemelo perchè non mi prendo nessuna responsabilità, con il mio ha funzionato ma non si sa mai, magari oggi i csx li fanno un pò diversi da un anno fa e il mio file crea casini. comunque io in 10 min. di ricerca l'ho trovato, fai così anche tu e sarai sicuro di trovare un bel file aggiornato e funzionante. per le mappe non credo sia difficile immaginare dove e come trovarle. un saluto e tanti auguri Emiliano
  9. emiliano

    MAPPE IGM

    grazie per la dritta tracii, effettivamente il giochino di spezzare le mappe funziona e il "er viewer" è un bel programmino che non conoscevo. ti consiglio inoltre 2 mini programmini geniali che ti permettono di installare le tue mappe su mapsource facilitandoti l'upload sul garmin, e l'altro di personalizzarle con i file typ. i nomi sono: mapset toolkit gentyp tutti e due creati da un certo cypherman...veramente un genietto ciao a presto
  10. emiliano

    MAPPE IGM

    ciao tracii, piacere di risentirti.. sai quante volte mi è capitato?? e quante volte ho risolto?? zero. mapedit è perfetto, ma non supporta gli ecw, i minimi errori agli angoli(corner), o i file grandi. poi c'è mapwel, consigliatomi da Gaetano, molto bello e più completo di mapedit, ma questo software non importa mappe calibrate, devi calibrarle con lo stesso mapwel ed è praticamente impossibile..(almeno per me, per ora non ci ho capito nulla). quindi o mappe piccole con mapedit e calibrazione con ozi o ciccia... spero che qualcuno faccia di più e ci insegni anche a noi ciao emiliano
  11. ciao, se non ricordo male l'hanno spedito come "gift" cioè regalo o come campionario elettronico, una cosa del genere e ho pagato la bellezza di 12$ di tasse.
  12. confermo anch'io... 60csx una bomba, non perde mai il segnale, preso in america a 300, ce l'avevo in mano 72 ore dopo aver vinto l'asta.. poi lo "italianizzi" ed è uguale a quello che compri a 600 euri qui in italia
  13. eh.... in mapedit non devi mettere nulla ma è strano che ti dia questo errore, scusa prova a ricalibrare mettendo nel setup di calibrazione, in ozi, wgs84, oppure ricalibra attraverso i punti con le coordinate gradi minuti, sempre provando i due datum, prima o poi la becchi!!
  14. dunque tracii, innanzitutto complimenti perchè stai cominciando ad ottenere una calibrazione giusta, in secondo luogo la tua cartina è spaziale!! sembra fatta apposta per essere calibrata più comodamente con ozi. per quanto riguarda le procedure vanno bene entrambe,incrocio del reticolo UTM o coordinate di un punto, l'inserimento dei dati come mi hai mostrato in foto è perfetto, non occorre segnare anche gradi e minuti quando inserisci le coordinate UTM. per la leggera differenza che vedi tra i reticoli in gpsmapedit, ti sei ricordato di settare il datum ED50 nel setup di calibrazione? ciao emiliano
  15. e una domanda ce l'ho io per te ora. sapresti dirmi chi stampa o l'editore della tua cartina?? mi sembra fatta molto molto bene magari ne avessi per le mani di così ben fatte anche per le mie zone...
×
×
  • Create New...

Important Information