Jump to content

orionmax

Members
  • Content Count

    1,588
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by orionmax

  1. belle! A me le ultime 2 piacciono di piu'. Non credo che siano troppo buie...anzi....in effetti trovo che forse quelle con il sentiero nel bosco siano troppo chiare (a parte la prima). Al di la' delle foto, deve essere stato un momento magico essere li' nel bosco.... Ciao orionmax
  2. interessante!!!! e ben documentato. L'ultima foto poi non lascia dubbi sulla natura rapace dello sparviero! Ciao orionmax
  3. bel colpo! Un altro uccello per la nostra "collezione"!!! ciao, orionmax
  4. bel colpo!!!! :clap: ciao orionmax
  5. Caro Silvio come sai io sono un tuo ammiratore sfegatato. Questa immagine pero' non mi convince. Per me' a) e' sproporzionata la parte a fuoco rispetto al resto (resto che peraltro ha una struttura molto precisa e quindi richiede attenzione) b ) la parte a fuoco non e' particolarmente bella, ne' isolata.... guarda che sei stato tu ad abituarci male, eh Sono forse troppo stanco per godermi la foto? E' possibilissimo: sono appena tornato dalla Crimea con la squadra nazionale delle olimpiadi di astronomia... Un salutone affettuoso orionmax
  6. Belle foto. E posto interessante! Lo terro' presente come meta. Vale sicuramente la visita. Bella la foto conclusiva: sembra fatta apposta per la tua storia!!! Ciao Massimo
  7. Luciano: ho visto il tuo post sul "Giallo" per nipotina e obbiettivo! Mah...domani parto per la Crimea. Devo ancora decidere se mi porto 24 f/2.8 e 50 f/1.8 o 18-55 e 50 f/1.8. Vedremo. Fra 15 giorni saprete come e' andata e vedrete le foto... Qualita' obbiettivi: io ho fatto un mucchio di foto con il 50 f/1.8 e l'ho portato dappertutto, sia sulla macchina che in tasca (della giacca o dello zaino). E' come nuovo. Anzi, in una circostanza mi e' caduto, si sono separate le due parti e con 15 euro me l'hanno riparato alla perfezione. Se cadesse il 17-40 mioddio non ci voglio neanch
  8. Caro luciano: ho avuto in mano il 70-200 IS e lo ho anche provato a lungo. Sono stato incertissimo tra il 70-200 e il 100-400. Alla fine ha prevalso il 100-400 per la possibilita' di fotografare qualche volatile. Avendo piu' soldi, penso che sia meglio avere 70-200 f/4 IS e 400 f/5.6. In effetti non ho praticamente mai usato il 100-400 ad altre focali che non 400. Ho invece usato il fatto che il 100-400 mette a fuoco molto da vicino (per la focale che ha). Bellissima la nipotina, qualunque sia il taglio della foto. Mario: ho preso un Kenko 25. Ciao!!! orionmax
  9. e alla fine, ecco lo stagno! ciao orionmax
  10. nello stesso stagno si fa fotograre una rana verde
  11. Isola di cherso. Credo che si tratti di Natrix natrix. orionmax
  12. mi piace molto di piu' la prima . Se cerco di capire perche', direi che nella prima c'e' un soggetto (il frutto in mezzo) e nella seconda no (i frutti a fuoco sono in primo piano ma dal taglio della foto non sono loro i soggetti). Inoltre i colori della prima sono piu' vivi. La salivazione aumenta guardando entrambe le foto !!! Un salutone! orionmax
  13. Con un po' di tristezza uno dei due gracchi controlla se per caso c'e' ancora qualcosa da mangiare...ma no. Sono stati efficienti. Per fortuna che come andiamo via noi arriva qualcun altro.... Un salutone da orionmax e anche dai gracchi
  14. Naturalmente di briciole ce ne sono, ma non poi tantissime. In breve la domanda e' "ne prendi ancora di apfelstrudel???". La risposta e' un categorico no. Gia' il primo apfelstrudel (e la birretta che l'ha preceduto) si sono mangiati i vantaggi metabolici della salita.... di fare un bis non se ne parla nemmeno
  15. con questa tecnica "l'altro" si porta a tiro di piatto e poi una volta li' inizia a beccare anche lui le briciole. Il primo gracco sembra attenersi alla filosofia che "chi non mangia in compagnia o e' un ladro o e' una spia"
  16. Naturalmente le ghiotte bricioline non possono non attrarre l'attenzione di qualche altro gracco che si avvicina con fare casuale, facendo finta di sbecchettare inesistenti bricioline sulla tavola
  17. ancora al lavoro sulle briciole. Da notare l'eleganza del gesto con cui tiene fermo il piatto.
  18. Giunto a destinazione si appresta a gustare il meritato bottino...
  19. eccolo! pronto all'arrembaggio. Per fortuna che ho finito in tempo l'Apfelstrudel Gracco all'attacco!
  20. ecco che il modello si lascia distrarre dal mio apfelstrudel (dolce di mele tipico austriaco). Dall'occhiata che mi da' capisco che devo ingollarlo in fretta.
  21. Salve amici di forum. Siamo in cima alla Villacher Alpe (Alpe di Villaco) al Rifugio Ludwig-Walter 2147 m. Della passeggiata vi raccontero' altrove. Qui Vi mostro i gracchi, che occupano una parte importante nel mio cuore perche' da tanti anni i loro voli e i loro richiami fanno parte dei momenti di sosta nei posti piu' belli delle "mie" montagne. Sulla mia 350D ho il mio 24mm f/2.8 che comprato usato si e' attaccato alla mia 350D e non ne vuole sapere di lasciarla. Bene. Ecco l'uccello in una posa degna della poesia con cui ne ho parlato. (il gracco e' molto vicino e la messa
×
×
  • Create New...

Important Information