Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'Strobilurus tenacellus'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Associazione Micologica Italiana Naturalistica Telematica - A.M.I.N.T.
    • A.M.I.N.T. La nostra Associazione Micologica
    • Raduni e Manifestazioni A.M.I.N.T.
    • Nuclei Territoriali AMINT
  • C.S. AMINT - Area Riservata Micologica
  • Discussioni Micologiche
    • Foto Funghi trovati divisi per Anno di Competenza
  • Didattica Micologica
    • Legge 124/2017 - Art.1 commi 125-129
  • Archivio Micologico Generale Fotografico
    • Indice dei contenuti
    • Novità!
    • Funghi Commestibili
    • Funghi Velenosi
    • Funghi Non Commestibili o Sospetti
  • C.S. AMINT - Area Riservata Botanica
  • Discussioni Botaniche
    • Novità!
    • Schede di Alberi e Arbusti
    • Schede delle erbe, piante e fiori spontanei
    • Flora Mediterranea
    • Un Fiore alla volta di Giorgio Venturini
  • Orchidee Italiane
    • Collaborazioni
    • Forum G.I.R.O.S.
    • Galleria Fotografica AMINT delle Orchidee Italiane
    • Segnalazione Ritrovamenti delle Orchidee nelle Regioni Italiane
    • Schede delle Orchidee Italiane
    • Schede Fotografiche degli Ibridi di Orchidee
    • Schede Fotografiche dei Lusus di orchidee
  • Zoologia

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Residenza


Interessi

Found 1 result

  1. Strobilurus tenacellus (Pers.: Fr.) Singer Tassonomia Divisione Basidiomycota Classe Basidiomycetes Ordine Agaricales Famiglia Marasmiaceae Genere Strobilurus Singer Sinonimi Agaricus tenacellus Person. Collybia tenacella (Pers.) P. Kumm. Marasmius tenacellus (Pers.) J. Favre. Pseudohiatula tenacella (Pers.) Métrod. Etimologia Dal latino tenax = tenace, che resiste alla rottura. Cappello 1-4 cm, glabro, igrofano, colorazioni molto variabili, da bianco-grigiastro a bruno camoscio, bruno scuro, più chiaro al bordo, leggermente striato al margine, traslucido. Imenoforo Lamelle fitte bianco-grigiastre, poi con toni paglierini e con sfumature crema-olivastre in vetustà. Gambo Slanciato, cilindrico, coriaceo, duro, che ricorda come consistenza quello di Marasmius oreades, bruno rossiccio nella parte bassa e bianco nella parte alta, che impallidisce disidratandosi e leggermente pruinoso all'apice, la base è radicante, villosa e con residui miceliari. Carne Esigua, dolce, dopo lunga masticazione amarognola, astringente, di sapore non gradevole, odore acidulo. Habitat Cresce sotto Pinus spp. Microscopia Spore ellissoidi, cilindracee 4,7-6,5 × 2,5-3 µm, cistidi imeniali 35-65 × 6-10 µm, caulocistidi 65-80 × 7-10 µm, pileipellis con elementi clavati misti a pileocistidi legeniformi. Commestibilità Senza valore alimentare, probabilmente raccolto e consumato nelle foreste di conifere miste perché confuso con S. esculentus. Somiglianze e varietà Strobilurus tenacellus è difficilmente separabile dai vicini Strobilurus esculentus e Strobilurus stephanocystis, se non con l'ausilio della microscopia. Si distingue macroscopicamente da entrambi per il gambo rigido, coriaceo, duro, per le dimensioni maggiori, il pileo traslucido, igrofano, il margine leggermente striato e per il sapore prima dolce, poi dopo lunga masticazione amarognolo, astringente e l'odore acidulo. Dal punto di vista microscopico presenta cistidi imeniali sublageniformi, fusiformi, privi o con rare cristallizzazioni o murificazioni. Strobilorus stephanocystis, che condivide lo stesso areale di crescita, ha sapore insignificante, odore tipicamente fungino. Presenta cistidi imeniali utriformi e cristallizzazioni fini e abbondanti. Strobilorus esculentus cresce sotto Picea excelsa, è di consistenza tenera, emana un odore gradevole e ha sapore mite, dolciastro, gradevole. Ha i cistidi imeniali con vistose cristallizzazioni all'apice. Scheda di proprietà AMINT realizzata da Massimo Biraghi. Approvata e Revisionata dal CLR Micologico di AMINT. Regione Campania; Marzo 2009; Foto di Emanuele Bosco. Ritrovamento sotto Pinus Nigra. Foto e microscopia di Massimo Biraghi. Spore 4,7-6,5, × 2,5-3 µm. Cheilocistidi Pleurocistidi. Caulocistidi. Pileipellis.
×
×
  • Create New...

Important Information