Jump to content
Sign in to follow this  
Guest

Orobanche lavandulacea Rchb.*

Recommended Posts

Guest

Orobanche lavandulacea Rchb.

Orobanche: dal greco òrobos = legume, e ànchein = soffocare, perché le piante di questo genere sono spesso parassite di leguminose.

 

Nome italiano: Succiamele della Psoralea

Nome inglese: Lavender broomrape

 

SISTEMATICA:

Regno: Plantae

Tipo: Spermatophyta (piante con semi)

Sottotipo: Angiospermae (piante con fiori)

Classe: Dicotyledones

Sottoclasse: Asteridae

Ordine: Lamiales

Famiglia: Orobanchaceae

 

DESCRIZIONE: Pianta erbacea annuale alta fino a 30-50 cm., con fusto arrossato, squame lanceolate, fiori di colore azzurro intenso (con stimma bianco o giallastro), provvisti di pedicelli corti e villosità bianca o gialla, disposti in infiorescenza cilindrica, quelli inferiori distanziati. E’ parassita di Psoralea bituminosa.

Forma biologica: T par

Periodo di fioritura: IV-V

Altitudine minima: 0

Altitudine massima: 600

Frequenza al Nord: R

Frequenza al Centro: R

Frequenza al Sud: R

Frequenza nelle Isole: R

Corologia: W-Steno-Medit.

Note: Il Pignatti non segnala la presenza di questa pianta in Puglia. Ma le foto che seguono dimostrano che, almeno nell’area garganica, essa è presente, anche se piuttosto rara. Foto scattate il 6 maggio 2006 alle pendici del versante meridionale del Gargano, nei pressi di Manfredonia (FG).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information