Jump to content
Sign in to follow this  
Guest

Plumbago europaea L.*

Recommended Posts

Guest

Plumbago europaea L.

Plumbago: dal latino plumbum (= piombo), forse perché veniva utilizzata nella terapia dell’intossicazione da piombo.

 

Nome italiano: Caprinella, piombaggine

 

SISTEMATICA

Regno: Plantae

Sottoregno: Tracheobionta - Piante vascolari

Superdivisione: Spermatophyta - Piante con semi

Divisione: Magnoliophyta (Angiospermae) - Piante con fiori

Classe: Magnoliopsida Brongn., Enum. Pl. Mus. Paris: xxvi, 95. 12 Aug 1843 (Magnolineae).

Ordine: Plumbaginales Lindl., Nix. Pl.: 20. 17 Sep 1833 (Plumbales).

Famiglia: Plumbaginaceae Durande, Notions Elém. Bot.: 263. Feb-Aug 1782 (Plumbagines), nom. cons.

Genere: Plumbago L. (1753)

Specie: Plumbago europaea L. Sp. pl. 1:151. 1753

 

DESCRIZIONE:

Tipo: Pianta perenne, glabra

Altezza (min./max) 50 cm-1m.

Fusto: legnoso, eretto o ascendente, angoloso, molto ramificato

Foglie: alterne, semplici, senza stipole. Le inferiori obovate, picciolate; le medie sessili, ovato-lanceolate, con 2 orecchiette abbraccianti; le superiori lineari

Fiori: ermafroditi, regolari, sessili o quasi, in corte spighe all’apice dei fusti

Corolla: ipogina, gamopetala, azzurro-violacea, con tubo allungato e con 5 lobi

Stami: 5, opposti ai lobi della corolla

Calice: tubuloso, con glandole peduncolate lungo le coste

Frutto: otricello con un seme

 

ALTRE INFORMAZIONI:

Forma biologica: Ch frut - Camefite fruticose (Camefite = Piccoli arbusti, frutici o suffrutici le cui gemme persistono nell'inverno e sono poste ad una altezza inferiore a 50 cm.)

Periodo di fioritura: VII-X

Altitudine: 0/800 m.

Regioni in cui è presente: LIG TOS MAR UMB LAZ ABR MOL CAM PUG BAS CAL SIC SAR

Frequenza al Nord: Rara

Frequenza al Centro: Rara

Frequenza al Sud: Comune

Frequenza nelle Isole: Comune

Habitat: Luoghi aridi, macerie

Tipo corologico: Steno-Medit.

 

Il genere Plumbago comprende una decina di specie erbacee o arbustacee presenti nelle regioni temperate e calde. Ricordiamo:

1) Plumbago capensis Thunb. (= Plumbago auriculata Lam.) (ampiamente coltivata)

2) Plumbago europaea L. (unica specie spontanea in Italia)

3) Plumbago indica L.

4) Plumbago scandens L.

5) Plumbago zeylanica L.

 

Bibliografia:

AA.VV. - Dizionario di Botanica - Rizzoli Editore - Milano 1984

Baroni E. - Guida botanica d'Italia - Cappelli Bologna - 1977

Pignatti S. - Flora d'Italia (3 voll.) - Edagricole - Bologna 1982

Zangheri P. - Flora Italica (2 voll.) - Cedam - Padova 1976

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information