Jump to content

2014.05 - Lombardia - Tutor Massimo Biraghi


Recommended Posts

Agaricus nivescens (F.H. Møller) F.H. Møller = Agaricus osecanus Pilát

Arcene; Giardino privato, sotto Thuja orientalis pyramidalis "aurea"

 

Specie molto vicina ad Agaricus arvensis, si riconosce per avere l'odore meno intenso, un ingiallimento appena pronunciato, e delle fioccosità alla base del gambo ben evidenti nei giovani esemplari. Microscopicamente presenta spore di dimensioni minori e cheilocistidi molto inglobati nella trama lamellare, tanto che risulta difficoltosa la loro osservazione.

 

post-2286-0-88861600-1400164105.jpg

 

post-2286-0-67426700-1400164116.jpg

 

Spore

Long.: N = 40; dMd; (5,13)5,354-5,5675-6,337(6,81)

Larg.: N = 40; dMd; (3,67)3,965-4,08-4,638(4,82)

Q: N = 40; dMd; (1,20)1,241-1,31-1,528(1,58)

V: N = 4 0; dM ; (37,2)44,98-49,7-68,24(73,9)

N° Long. Larg. Q

Moy 5,84 4,27 1,37

Min 5,13 3,67 1,20

Max 6,81 4,82 1,58

Med 5,86 4,28 1,38

post-2286-0-17645600-1400164395.jpg

post-2286-0-68179900-1400164160.jpg

Cheilocistidi

post-2286-0-23973200-1400164185.jpg

post-2286-0-94957100-1400164194.jpg

Link to comment
Share on other sites

Phaeohelotium imberbe (Bull.) Svrcek

= Helotium imberbe (Bull.) Fr. = Hymenoscyphus imberbis (Bull.) Dennis

Prealpi bergamasche; località Gromo 800 m slm; su legnetto di latifoglia semi sommerso da un piccolo rigagnolo d'acqua.

 

Tassonomia

Divisione Ascomycota
Classe Leotiomycetes

Ordine Helotiales
Famiglia Helotiaceae

 

Etimologia; dal Latino imberbe = senza barba, per l'assenza di peluria

 

Foto e Descrizioni

Ascoma stipitato di piccole dimensioni (1-2 µm) turbinato, poi fino a discoide, colorazioni da biancastre a crema molto chiaro con sfumature grigio azzurrognole, superficie esterna inizialmente liscia poi lievemente a buccia d'arancia. Stipite corto e tozzo, assenza di peluria alla base.

 

Microscopia

Spore 10-13,5(15) × 3,3-4,5 5 µm, fusiformi e leggermente allantoidi con presenza di piccole guttule oleose, in maturazione con un setto, ialine, inizialmente monoseriate irregolarmente nell'asco, poi biseriate in prossimità della maturazione.

Aschi 90-105 × 6,5-8,5 µm, claviformi.

Parafii larghe 2-2,5 µm, cilindriche con contenuto giallastro rifrangente e con contenuto granuloso-oleoso.

Excipulum medullare a textura intricata.

Excipulum ectale a textura globulosa-angularis.

 

Habitat fruttifica su rametti di latifoglia semi sommersi dall'acqua in periodi umidi (primavera-autunno)

 

Osservazioni gli ascomi sono di natura molto delicata e condizionati dall'ecologia di crescita, gli elementi interni, aschi e parafisi collassano poche ore dopo la raccolta, le spore soccombono anche a contatto con la sola acqua potabile del rubinetto casalingo, inoltre con il tempo perdono le caratteristiche morfo-cromatiche della specie.

 

post-2286-0-40960800-1400275077_thumb.jpg

 

post-2286-0-37778300-1400275105_thumb.jpg

 

post-2286-0-67484700-1400275112_thumb.jpg

 

post-2286-0-38321300-1400275120_thumb.jpg

 

Fotografie allo stereomicroscopio; ingrandimento 20×.

 

post-2286-0-52991500-1400275128_thumb.jpg

 

post-2286-0-68654400-1400275136_thumb.jpg

 

post-2286-0-01230100-1400275147_thumb.jpg

 

post-2286-0-79421400-1400275153_thumb.jpg

 

post-2286-0-02241900-1400275161_thumb.jpg

 

post-2286-0-54538700-1400275170_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites

Aschi 90-105 × 6,5-8,5 µm, claviformi, spore irregolarmente inserite nell'asco, inizialmente monoseriate poi biseriate.

 

post-2286-0-56577700-1400275546_thumb.jpg

 

post-2286-0-26204900-1400275558_thumb.jpg

 

Parafisi 400× in rosso congo.

 

post-2286-0-11363900-1400275607.jpg

 

Osservazione in acqua 1000×, si evidenzia il contenuto granuloso-oleoso di colore giallognolo, rifrangente.

 

post-2286-0-45960300-1400275676.jpg

 

post-2286-0-74644500-1400275687.jpg

 

Spore fusiformi, leggermente allantoidi, osservazione rosso congo 400× e 1000×.

N° Long. Larg. Q

Moy 13,55 4,29 3,18

Min 10,24 3,47 2,67

Max 15,89 5,19 3,98

Med 13,71 4,21 3,18

 

post-2286-0-64416800-1400275794_thumb.jpg

 

post-2286-0-28745400-1400275803.jpg

 

Osservazione 1000× in acqua.

 

post-2286-0-17245900-1400275833.jpg

 

Presenza di un setto a maturazione.

 

post-2286-0-28477300-1400275862_thumb.jpg

 

Excipulum medullare.

 

post-2286-0-24670500-1400275887.jpg

 

Excipulum ectale.

 

post-2286-0-15647200-1400275904.jpg

 

post-2286-0-80442100-1400275912.jpg

Link to comment
Share on other sites

Rutstroemia bulgarioides (Rabenh.) P. Karst.

 

Località, alpeggio Tedoldo Valsassina

Habitat, in gruppi su coni di Picea in zone umide

 

Ascoma 3-9 mm. di diametro, stipitato, da cupuliforme a quasi appianato, a volte ondulato e compresso; imenio liscio, opaco, bruno-olivaceo-nerastro; superficie esterna concolore o debolmente più chiara; orlo regolare; gambo corto, svasato verso la superficie, concolore.

Microscopia

Spore 9-12 × 4,2-5,5 µm ellissoidali, lisce, ialine.

Aschi 80-90 × 6-8 µm ottasporici, amiloidi.

Parafisi filiformi, cilindriche, settate, forcate, leggermente allargate alla sommità.

 

post-10020-0-75089300-1400502034.jpg

 

 

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information