Jump to content

2016.04 - Lombardia - Tutor Massimo Biraghi


Recommended Posts

Conocybe rickenii (Jul. Schäff.) Kühner; Regione Lombardia; Pianura Bergamasca, loc. Arcene in un vaso di fiori; Aprile 2016. Foto e microscopia di Massimo Biraghi.

 

Inserito nella Sezione Pilosellae per avere i caulocistidi elissoidi, fusiformi, piliformi, raramente accompagnati da elementi leticiformi, quest'ultimi se presenti localizzati all'estremo apice del gambo, sub sezione Siligineae per il cappello più chiaro nei giovani esemplari, spore sotto i 18 µm, crescita su terreni concimati, compost e anche sterco. Le specie di questa sotto sezione sono molto vicine a quelle della sezione Mixtae sub sezione pubescens ma che presentano nella stipitipellis caulocistidi leticiformi.

Molto vicino (considerato da alcuni A.A. sinonimo) è Conocybe siliginea (Fr.: Fr.) Kuhner, si distinguerebbe per le dimensioni minori dei basidiocarpi, la crescita nei prati magri, lungo i sentieri e bordi del campi.

 

Caratteri macroscopici (3 raccolte)

Cappello 0,8 - 1,8 cm, inizialmente glandiforme poi conico-convesso, raramente disteso, colorazioni pileiche più chiare nei giovani esemplari con tonalità beige grigio-olivastre, color dattero negli esemplari adulti, di aspetto lucente, un poco viscido, non striato, debolmente rugoso in vetustà.

Lamelle adnate, un poco ventricose intramezzate da corte lamellule, inizialmente di colore beige-ocra chiaro, ocra-brunastre a maturazione.

Gambo filiforme, cilindrico con base leggermente ricurva e dilatata, a volte abbozzante un bulbillo, inizialmente biancastro, brunastro in vetustà.

Habitat in vaso di fiori con terriccio concimato (torba e compost)

 

Caratteri microscopici (3 raccolte)

Spore ellissoidali 14-17 × 8-9,5 m, con largo e ben visibile poro germinativo, bruno-rossatre in KOH

Basidi bisporici, ma anche monosporici

Cheilocistidi leticiformi

Caulocistidi fusiformi, piliformi, cilindrici, sub lageniformi, raramente presenti e solo all'apice del gambo elementi leticiformi.

Pileipellis di tipo imeniforme composta da elementi sferopenducolati o largamente clavati.

 

post-2286-0-50428100-1461366225_thumb.jpg

 

post-2286-0-62986300-1461366291_thumb.jpg

 

post-2286-0-82335500-1461366301.jpg

 

post-2286-0-55284500-1461366311_thumb.jpg

 

post-2286-0-01183000-1461366320_thumb.jpg

 

post-2286-0-64969500-1461366329_thumb.jpg

 

post-2286-0-02956700-1461366338.jpg

 

post-2286-0-97358700-1461366346_thumb.jpg

 

post-2286-0-08421500-1461366360.jpg

 

Spore in KOH e osservazione a 400×

 

post-2286-0-50896700-1461366380.jpg

 

post-2286-0-18495800-1461366443.jpg

 

Spore 1000× Rosso Congo

 

post-2286-0-74270800-1461366555.jpg

 

Basidi in Rosso Congo 400×

 

post-2286-0-44597800-1461366519.jpg

 

Cheilocistidi leticiformi 400× Rosso Congo.

 

post-2286-0-11567300-1461366615_thumb.jpg

 

Osservazione 1000×

 

post-2286-0-87908100-1461366643.jpg

 

Caulocistidi 400× Rosso Congo.

 

post-2286-0-41147100-1461366706_thumb.jpg

 

post-2286-0-13649000-1461366717_thumb.jpg

 

post-2286-0-73507600-1461366730.jpg

 

Presenza di GAF

 

post-2286-0-91710300-1461366759_thumb.jpg

 

Pileipellis 400× Rosso Congo.

 

post-2286-0-37866200-1461366780.jpg

 

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use Privacy Policy