Jump to content
Sign in to follow this  
Massimo Biraghi

2016.06 - Lombardia - Tutor Massimo Biraghi

Recommended Posts

Russula delica Fries; Regione Lombardia; Gera d'Adda, località Vailate, in viale di Tigli; Giugno 2016. Foto di Massimo Biraghi.

post-2286-0-03183900-1466701546_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Xerocomus subtomentosus (L.) Quél.= Boletus subtomentosus L.; Regione Lombardia; Gera d'Adda, località Pumenengo, filare di Farnia; Giugno 2016. Foto di Massimo Biraghi.

post-2286-0-54496300-1466701884_thumb.jpg

post-2286-0-46206500-1466701899_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Amanita citrina (Schaeffer) Persoon; Regione Lombardia; Gera d'Adda, località Pumenengo, filare di Farnia; Giugno 2016. Foto di Massimo Biraghi.

 

post-2286-0-92753400-1466702035_thumb.jpg

 

post-2286-0-77816600-1466702074_thumb.jpg

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Amanita franchetii (Boud.) Fayod; Regione Lombardia; Gera d'Adda, località Pumenengo, filare di Farnia; Giugno 2016. Foto di Massimo Biraghi.

post-2286-0-87475300-1466702308_thumb.jpg

post-2286-0-26925000-1466702328_thumb.jpg

post-2286-0-99486600-1466702344_thumb.jpg

post-2286-0-57126600-1466702361_thumb.jpg

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clitopilus geminus (Paulet) Noordel. & Co-David = Rhodocybe gemina (Paulet) Kuyper & Noordel. = Rhodocybe truncata (Schaeff.) Singer; Regione Lombardia; Gera d'Adda, località Pumenengo, filare di Farnia; Giugno 2016. Foto di Massimo Biraghi.

post-2286-0-85469700-1466702648.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Amanita lividopallescens (Secr. ex Boud.) Kühner & Romagn.; Regione Lombardia; Gera d'Adda, località Pumenengo, spazio erboso in prossimità di Farnia; Giugno 2016. Foto e microscopia di Massimo Biraghi.

Famiglia Amanitaceae
Genere Amanita
Sottogenere Amanita
Sezione Vaginatae

Amanita dalle dimensioni importanti (cappello fino a 12/15 cm di diametro e gambo alto oltre i 20cm) e portamento robusto dalle colorazioni pileiche ocracee a volte con sfumature grigiastre, cuticola con resti di velo membranoso a grandi lembi, gambo biancastro decorate da bande orrizzontali concolori al pileo, volva sacciforme, inguainante, libera al gambo nella parte superiore inizialmente un poco membranosa, fragile a maturità, generalmente biancastra, occasionalmente sfumata di ocra.

Microscopia
Spore in media 11 x 10 µm; Q medio 1,04
Basidi ben oltre i 60 micron
Cellule del velo filamentose con elemento subglobosi e piriformi.

Osservazioni.

Il percorso tassonomico nel corso degli anni è stato alquanto tormentato per la creazione di forme e varietà (alcune confluite in specie ex novo) a mio avviso semplici manifestazioni ecologiche.

Amanita oblongospora Contu ha spore ellissoidali.
Amanita subfraudulenta Contu si distingue per il velo generale quasi interamente filamentoso.
Amanita dryophila Consiglio & Contu si fa riconoscere per il velo semi friabile e le spore largamente ellissoidali.
Amanita malleata (Piane ex Bon) Contu ha velo friabile e spore largamente ellissoidali.

post-2286-0-27943200-1466755443_thumb.jpg

post-2286-0-44696300-1466755457_thumb.jpg

post-2286-0-11925900-1466755472_thumb.jpg

post-2286-0-40000000-1466755490.jpg

post-2286-0-38000200-1466755504.jpg

post-2286-0-43486000-1466755516.jpg

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Inocybe brunneotomentosa Huijsman; Regione Lombardia, Gera d'Adda, località verdello in viale di Tigli; Giugno 2016. Foto, commenti, microscopia di Massimo Biraghi.

Inocybe brunneotomentosa Huijsman, macroscopicamente presenta un cappello 2,5-4 cm, conico- convesso con umbone largo e poco pronunciato, colorazioni pileiche ocra-brunastre, bruno scuro nell’umbone, cuticola feltrata-squamosa che si lacera in vecchiaia grossolanamente lasciando intravedere la carne sottostante ocracea.

Lamelle inizialmente grigio ocra, brunastre –olivastre con riflessi giallognoli a maturazione.
Gambo cilindrico, ingrossato e ricurvo verso la base, di colore biancastro sporco nella zona apicale, imbrunente dalla metà fino alla base dove si presenta decisamente nerastro, carne biancastra nel cappello e fino a metà gambo, color legno chiaro verso la base. Odore terroso, spermatico.

Microscopia
Spore
7-9 × 4,5-5,5 µm.
Basidi generalmente tetrasporici.
Cheilocistidi sub ovoidi, largamente clavati, sub fusiformi con cristalli di Ossalato di Calcio.
Pleurocistidi analoghi o un poco più grandi, parete spessa 2,5-3 µm, leggermente ingiallenti in ammoniaca,accompagnati da cistidioli.
Caulocistidi di morfologia diversa dai cistidi imeniali, con cristalli apicali e frammisti a paracaulocistidi concatenati e a peli caudali, quest’ultimi presenti oltre il terzo superiore del gambo.

Habitat: raccolta effettuata lungo un viale di Tigli tra l’erba in compagnia di Russula insignis.

Osservazioni molto simile soprattutto per la caratteristica dell’annerimento dello stipite a Inocybe tenebrosa Quél., microscopicamente si riconosce per avere i caulocistidi rinvenibili su tutto il gambo, quindi inserita nell sezione Splendentes.

post-2286-0-37140300-1467227545_thumb.jpg

post-2286-0-35977500-1467227560_thumb.jpg

post-2286-0-43631500-1467227572.jpg

Filo Lamellare 200× in Rosso Congo

post-2286-0-70812500-1467227595.jpg

Cheilocistidi 400× in Rosso Congo

post-2286-0-60614600-1467227637.jpg

post-2286-0-63777500-1467227650_thumb.jpg

Pleurocistidi 400× in Rosso Congo

post-2286-0-19424500-1467227681.jpg

post-2286-0-75531300-1467227701_thumb.jpg

Cistidi 400× in ammoniaca

post-2286-0-73370600-1467227751.jpg

Caulocistidi 400× in Rosso Congo

post-2286-0-19650100-1467228224.jpg

post-2286-0-38684900-1467228238_thumb.jpg

Spore 1000×

post-2286-0-14182100-1467228272.jpg

post-2286-0-89222100-1467228283.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information