Vai al contenuto

Recommended Posts

Acinos alpinus (L.) Moench s.l.

= Clinopodium alpinum (L.) Kuntze

 

Tassonomia

Ordine: Lamiales

Famiglia: Lamiaceae

 

Foto e Descrizioni

Pianta erbacea perenne con fusto basale legnoso, semi-prostrato di colore bruno aranciato o giallo paglierino con pelosità variabile. Le foglie sono su corto picciolo, da ellittiche a ovate, intere e acute, a volte con denti rudimentali nella metà apicale, con nervature marcate sulla pagina inferiore e peli sottili e sparsi. L'infiorescenza è formata da 3-8 verticilli più o meno separati portanti da 2 a 6 fiori cadauno; i fiori hanno un corto pedicello, il calice ha la parte inferiore panciuta e curvata verso l'alto, quella superiore curvata verso il basso, a volte di colore porpora, peloso su tutte le 13 nervature, che sono ben marcate. La corolla è imbutiforme, di colore lilla o violetta, con peli esterni; il labbro superiore è diritto e smarginato, molto più corto di quello inferiore che è più chiaro e con peli irti alla fauce, a volte circondati da un anello bianco, è trilobato, con il lobo centrale perpendicolare al tubo, leggermente più grande dei laterali. Gli stami sono 4 ma solo 2 fuoriescono dalla corolla ed hanno una parte delle 2 antere divergenti. Il frutto è una bacca ovoide di colore marrone. Fiorisce da giugno ad agosto, da 900 a 2600 m s.l.m. in pascoli alpini, ghiaioni e camminamenti sassosi. Presente in tutta Italia ma dubbio in Sardegna.

 

Regione Lazio, 1500 m s.l.m., giugno 2006, foto di Mauro Cittadini.

 

post-3243-0-33130100-1343675484.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×

Important Information