mushlover

Che strumento utilizzare per non perdersi nel bosco?

18 risposte in questa discussione

Salve a tutti...avendo senso di orientamento pari a 0, volevo sapere che strumenti consigliate per risolvere questo mio problema...

Un normale gps portatile...? Oppure esistono anche dei gps/orologi da polso...etc...?

Illuminatemi!Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io ho regalato a papà un etrex della ga..in, funziona benissimo, e non ti perdi di sicuro.....è comodo anche per segnare i posti dove lasci la macchina o hai trovato i funghi.....noi lo usiamo per segnare le tartufaie, ma la funzione è sempre quella...è semplice da usare ed è sicuro che torni a casa!!!

P.S. portati le batterie di ricambio, se ti si scaricano(cosa rara) però può succedere, rimani dove sei...... :thumbup: ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
P.S. portati le batterie di ricambio, se ti si scaricano(cosa rara) però può succedere, rimani dove sei...... ciao

 

Ottimo consiglio....a me è successo, fortunatamente ho adoperato le pile della macchina fotografica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
io ho regalato a papà un etrex della ga..in, funziona benissimo, e non ti perdi di sicuro.....è comodo anche per segnare i posti dove lasci la macchina o hai trovato i funghi.....noi lo usiamo per segnare le tartufaie, ma la funzione è sempre quella...è semplice da usare ed è sicuro che torni a casa!!!

P.S. portati le batterie di ricambio, se ti si scaricano(cosa rara) però può succedere, rimani dove sei...... :thumbup: ciao

Grazie per la risposta...ma è quello cartografico o a pittogrammi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

attualmente utilizzo il garmin etrex H, il più semplice dei gps portatili...è preciso e molto comodo. inoltre le funzioni sono di facile comprensione..

il segnale è ben ricevuto in tutte le condizioni, sia boschi che zone impervie con vallate strette.

n.b. :frantic4yc: accorgimento: pile di riserva...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
attualmente utilizzo il garmin etrex H, il più semplice dei gps portatili...è preciso e molto comodo. inoltre le funzioni sono di facile comprensione..

il segnale è ben ricevuto in tutte le condizioni, sia boschi che zone impervie con vallate strette.

n.b. :frantic4yc: accorgimento: pile di riserva...

MA è cartografico?Come funziona?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

niente cartografia. segni il punto preciso dove fai tappa o dove hai parcheggiato la macchina e poi parti...ti segna il percorso che fai. puoi quindi tornare sulla traccia inversa oppure tracciare la rotta da dove sei per tornare al punto di partenza, ricordati che però il tragitto che ti propone non è quasi mai praticabile nei boschi, dato che traccia una line dal punto di partenza a quello di arrivo. è quindi consigliabile sengnare più punti e poi fare ritorno tracciando una rotta con più waypoint di riferimento.

io lo utilizzo nelle zone boschive che non conosco e dove correrei il rischio di girare a vuoto, oppure in caso di nebbia...per adesso ne sono soddisfatto, ed anche il prezzo è molto interessante. si trova su 88€ circa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Di gps ce ne sono molti interessanti in commercio.

Però se vogliamo il massimo nella ricezione nel bvosco e per quanto riguarda il senso dell'orientamento non

possiamo non citare il garmin csx60, qualche lira in più a volte vale la pena spenderla!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

...prima usavo un etrex vista c........e nella boscaglia fitta e nei canaloni in montagna spesso e volentieri perdeva il segnale.

...ora uso il 60 csx.......praticamente magnifico......mai persa la ricezione...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
...prima usavo un etrex vista c........e nella boscaglia fitta e nei canaloni in montagna spesso e volentieri perdeva il segnale.

...ora uso il 60 csx.......praticamente magnifico......mai persa la ricezione...

 

 

Sottoscrivo quanto scritto.

 

Solo il 60 cx e csx hanno un chipset GPS di ultima generazione: Sirf STAR III.

Questo attualmente è il miglior chipset in commercio per GPS non professionali ed è in grado di ricevere il segnale da 20 satelliti integrandolo con segnali provenienti da terra.

Significa che il segnale non viene mai perso neppure in caso di copertura nuvolosa e di bosco fitto.

 

Ricordo che per avere un segnale efficace e affidabile bisogna che il GPS riesca ad agganciare e mantenere il segnale di almeno 4 satelliti,

in caso contrario non puoi essere certo del dato che il GPS ti fornisce.

 

Inoltre il chipset Sirf STAR III con adeguato software di gestione è in grado di utilizzare anche segnali provenienti da terra e questo significa ridurre l'errore portandolo da 20 metri (che è il caso dell'Etrex) a soli 3/4 metri. Cosa che risulta alquanto importante nel caso di terreno collinare o montagnoso.

 

 

Il mio consiglio è quello di spendere due soldini in più per avere uno strumento serio ed affidabile altrimenti conviene continuare ad usare il proprio senso di orientamento che risulta molto più efficace (per coloro che siano addestrati) di un GPS economico.

 

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora