Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'Lamiaceae'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Associazione Micologica Italiana Naturalistica Telematica - A.M.I.N.T.
    • A.M.I.N.T. La nostra Associazione Micologica
    • Raduni e Manifestazioni A.M.I.N.T.
    • Nuclei Territoriali AMINT
  • C.S. AMINT - Area Riservata Micologica
  • Discussioni Micologiche
    • Foto Funghi trovati divisi per Anno di Competenza
  • Didattica Micologica
    • Legge 124/2017 - Art.1 commi 125-129
  • Archivio Micologico Generale Fotografico
    • Indice dei contenuti
    • Novità!
    • Funghi Commestibili
    • Funghi Velenosi
    • Funghi Non Commestibili o Sospetti
  • C.S. AMINT - Area Riservata Botanica
  • Discussioni Botaniche
    • Schede di Alberi e Arbusti
    • Schede delle erbe, piante e fiori spontanei
    • Flora Mediterranea
    • Un Fiore alla volta di Giorgio Venturini
  • Orchidee Italiane
    • Collaborazioni
    • Forum G.I.R.O.S.
    • Galleria Fotografica AMINT delle Orchidee Italiane
    • Segnalazione Ritrovamenti delle Orchidee nelle Regioni Italiane
    • Schede delle Orchidee Italiane
    • Schede Fotografiche degli Ibridi di Orchidee
    • Schede Fotografiche dei Lusus di orchidee
  • Zoologia

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Residenza


Interessi

Found 2 results

  1. Lamium galeobdolon L. subsp. flavidum (F.Herm.) A. Löve & D. Löve = Lamiastrum galeobdolon subsp. flavidum (F. Herm.) Ehrend. & Polatschek Tassonomia Ordine: Lamiales Famiglia: Lamiaceae Nome italiano Ortica morta gialla. Foto e descrizione Pianta erbacea non stolonifera, ricoperta da peluria irta, ha fusti eretti e di forma quadrata. Le foglie di colore verde sono picciolate, di forma ovato-acuminata con le nervature inferiori evidenti, i margini sono provvisti di denti irregolari e muniti di piccole ghiandole agli apici. L'infiorescenza è formata da verticilli all'ascella delle foglie superiori e porta numerosi fiori, il calice è lungo e diviso in 5 denti acuti e pelosi, la corolla di colore giallo ha il tubo diritto ed è bilabiata, il labbro superiore è grande e concavo, ricoperto sul dorso e ai margini di peluria, quello inferiore è trilobo con i lobi laterali a punta e il centrale più grande, arrotondato e cosparso di macchie brune. I 4 stami sono didinami e lunghi quasi come il labbro superiore, con le antere divaricate e lo stilo bifido che fuoriesce. Il frutto è bicarpellare, formato da 4 acheni che a maturità rilasciano semi neri. Fiorisce da aprile ad agosto, da 100 a 1800 m s.l.m., in boschi di latifoglia ombrosi e luoghi umidi. Presente in tutto il Nord e al centro fino all'Umbria, assente nel resto d'Italia e nelle isole. Regione Lombardia, 700 m s.l.m., Maggio 2010, foto di Giovanni Baruffa.
  2. Clinopodium grandiflorum (L.) Kuntze = Calamintha grandiflora (L.) Moench Tassonomia Ordine: Lamiales Famiglia: Lamiaceae Nome italiano Mentuccia montana. Foto e descrizione Pianta erbacea perenne, gradevolmente odorosa, alta fino a 50 cm; radice rizomatosa orizzontale che emette stoloni; fusto verde a sezione quadrangolare con angoli rossastri, eretto, non ramificato, con peli sparsi lunghi circa 1 mm e peli ghiandolosi agli internodi superiori; foglie grandi, picciolate, ovate, acute all’apice, profondamente dentate sul bordo, pagine con peli radi semplici e nervature evidenti; infiorescenza lassa a verticillastro fogliare, formata da 2-16 fiori, alcuni posti all’ascella delle foglie, più numerosi nel verticillo terminale, muniti di peduncolo lungo 4 mm e di brattee alla base del peduncolo simili alle foglie; calice gamosepalo, verde, lungo 12-16 mm, tuboloso, ciliato, con denti ineguali e nervature marcate; corolla bilabiata, finemente pelosa esternamente, lunga 25-35 mm, zigomorfa, gamopetala, di colore violetto, labbro superiore bilobo, labbro inferiore trilobo e peloso nella parte centrale, tubo arcuato ascendente; 4 stami sporgenti, ovario semiinfero, stilo bifido; il frutto è uno schizocarpo formato da 4 nucule. Cresce in boschi misti, boscaglie e prati. Presente su quasi tutto il territorio italiano, risulta assente in Valle d’Aosta, Marche, Molise e Sardegna, fiorisce da giugno ad agosto, da 0 a 2000 m s.l.m.. Regione Liguria, 700 m s.l.m., luglio 2010, foto di Giorgio Venturini. (Sito)
×
×
  • Create New...

Important Information