Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'ascocoryne cylichnium'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Associazione Micologica Italiana Naturalistica Telematica - A.M.I.N.T.
    • A.M.I.N.T. La nostra Associazione Micologica
    • Raduni e Manifestazioni A.M.I.N.T.
    • Nuclei Territoriali AMINT
  • C.S. AMINT - Area Riservata Micologica
  • Discussioni Micologiche
    • Foto Funghi trovati divisi per Anno di Competenza
  • Didattica Micologica
    • Legge 124/2017 - Art.1 commi 125-129
  • Archivio Micologico Generale Fotografico
    • Indice dei contenuti
    • Novità!
    • Funghi Commestibili
    • Funghi Velenosi
    • Funghi Non Commestibili o Sospetti
  • C.S. AMINT - Area Riservata Botanica
  • Discussioni Botaniche
    • Novità!
    • Schede di Alberi e Arbusti
    • Schede delle erbe, piante e fiori spontanei
    • Flora Mediterranea
    • Un Fiore alla volta di Giorgio Venturini
  • Orchidee Italiane
    • Collaborazioni
    • Forum G.I.R.O.S.
    • Galleria Fotografica AMINT delle Orchidee Italiane
    • Segnalazione Ritrovamenti delle Orchidee nelle Regioni Italiane
    • Schede delle Orchidee Italiane
    • Schede Fotografiche degli Ibridi di Orchidee
    • Schede Fotografiche dei Lusus di orchidee
  • Zoologia

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Residenza


Interessi

Found 1 result

  1. Ascocoryne cylichnium (Tul.) Korf 1971 Tassonomia Regno Fungi Divisione Ascomycota Classe Leotiomycetes Ordine Helotiales Famiglia Gelatinodiscaceae Sinonimi Peziza cylichnium Tul. 1853 Coryne sarcoides var. urnalis (Nyl.) Rehm 1891 Coryne cylichnium (Tul.) Boud 1907 Ascoma Apotecio di consistenza elastica, gelatinoso, imenio di un colore da rosa a violetto a secondo del grado di maturazione, inizialmente di forma subglobosa, presto cupoliforme, discoide a maturazione, fino a pulvinato in vecchiaia, parte interna subconcolore, finemente pruinosa, sessile o brevemente stipitato. Cresce a piccoli gruppi con esemplari appressati su tronchi e rami di latifoglie in ambienti umidi, dall'autunno ai primi rigori dell'inverno. Microscopia Spore 18-26 × 4-6 µm, strettamente ellittiche, lisce, plurisettate a maturità, spesso formanti spore secondarie. Aschi 170-200 × 7-10 µm, ottosporici, spore mono- biseriate. Parafisi filiformi, un poco rigonfie all'apice e spesso contorte, più lunghe degli aschi. Excipulum medullare a struttura intricata. Excipulum ectale formato da elementi piriformi o globulosi concatenati. Commestibilità e tossicità Non commestibile Specie simili Ascocoryne sarcoides (Jacq. : Fr.) J.W. Groves & D.E. Wilson è macroscopicamente simile, si differenzia esclusivamente per le spore monosettate che non oltrepassano i 18 µm, inoltre presenta parafisi forcate e settate. Fruttifica in particolare su tronchi di conifera, ma è rinvenibile anche su legno decomposto di latifoglia. Anche alcune specie con tonalità violette appartenenti al Genere Peziza Dill. ex Fr. : Fr. possono generare confusione sul campo, si riconoscono macroscopicamente per la consistenza ceracea della carne e per l'habitat diverso, microscopicamente per le spore che sono largamente ellittiche e prive di setti. Regione Lombardia, Dicembre 2011, Parco dei Colli di Bergamo, su tronco di latifoglia vicino all'acqua. Foto e descrizioni di Massimo Biraghi. Aschi 170-200 × 7-10 µm, osservazione a 400×. Aschi 170-200 × 7-10 µm, parafisi filiformi, un poco rigonfie all'apice e spesso contorte, più lunghe degli aschi. Aschi 170-200 × 7-10 µm, ottosporici, spore mono- biseriate. Spore 18-26 × 4-6 µm, strettamente ellittiche, lisce, plurisettate a maturità. Excipulum medullare a struttura intricata, excipulum ectale formato da elementi piriformi o globulosi concatenati.
×
×
  • Create New...

Important Information