Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'psathyrella hydrophila'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Aree Tematiche Riservate Soci AMINT
    • Eventi di Grande Rilevanza AMINT
    • Rete Nazionale Ritrovamenti Micologici
    • I Funghi trovati e raccolti Oggi: fotografati e/o descritti
  • Associazione Micologica Italiana Naturalistica Telematica - A.M.I.N.T.
    • A.M.I.N.T. La nostra Associazione Micologica
    • Raduni e Manifestazioni A.M.I.N.T.
    • Nuclei Territoriali AMINT
  • C.S. AMINT - Area Riservata Micologica
  • Discussioni Micologiche
    • Foto Funghi trovati divisi per Anno di Competenza
  • Didattica Micologica
    • Legge 124/2017 - Art.1 commi 125-129
  • Archivio Micologico Generale Fotografico
    • Indice dei contenuti
    • Novità!
    • Funghi Commestibili
    • Funghi Velenosi
    • Funghi Non Commestibili o Sospetti
  • C.S. AMINT - Area Riservata Botanica
  • Discussioni Botaniche
    • Schede di Alberi e Arbusti
    • Schede delle erbe, piante e fiori spontanei
    • Flora Mediterranea
    • Un Fiore alla volta di Giorgio Venturini
  • Orchidee Italiane
    • Collaborazioni
    • Forum G.I.R.O.S.
    • Galleria Fotografica AMINT delle Orchidee Italiane
    • Schede delle Orchidee Italiane
    • Schede Fotografiche degli Ibridi di Orchidee
    • Schede Fotografiche dei Lusus di orchidee
  • Zoologia

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Residenza


Interessi

Found 1 result

  1. Psathyrella piluliformis (Bull.) P. D. Orton Tassonomia Divisione Basidiomycota Classe Agaricomycetes Ordine Agaricales Famiglia Psathyrellaceae Sinonimi Psathyrella hydrophila (Bull.) Maire Etimologia Dal Latino psathyrus = soffice, fragile e piluliformis = a forma di pallina, di pallottola. Descrizione Specie con crescita lignicola e cespitosa, presenta un cappello caratteristicamente emisferico, igrofano, con cuticola liscia, di aspetto opaco, raramente anche leggermente rugosa. Colorazioni pileiche bruno-rossastre con tempo umido, bruno-giallastre con tempo asciutto; margine ondulato e spesso con residui del velo. Lamelle abbastanza fitte, adnate al gambo, inizialmente biancastre, subito su toni grigiastri, infine brunastre a maturazione. Gambo cilindrico, abbastanza robusto per il genere, di colore biancastro ed ornato da fibrille e/o residui del velo, che gli donano un aspetto sericeo, anello non presente. Carne leggermente bruno-rossastra nel cappello, crema molto chiaro altrove, su tonalità grigie con tempo asciutto, odore leggero, gradevole, sapore insignificante. Fruttifica in gruppi di molti individui cespitosi su legno, ceppaie o alla base di tronchi di latifoglia, in particolare Fagaceae, in via di deperimento. Microscopia Spore 4,6-5,6 × 2,6-3,4 µm, ellissoidali, leggermente faseoliformi e con poro germinativo poco distinto. Cheilocistidi 19-30 × 7,5-11,5 µm, clavato-ellissoidali e oblunghi, largamente fusiformi, anche ovoidi-utriformi. Pleurocistidi 25-33 × 10-14 µm, da oblunghi-ovoidi a subutriformi. Scheda di proprietà AMINT realizzata da Massimo Biraghi. Approvata e Revisionata dal CLR Micologico di AMINT. Regione Sardegna; Novenbre 2014; Foto, descrizione e microscopia di Massimo Biraghi. Su tronco di Castanea sativa. Spore 4,6-5,6 × 2,6-3,4 µm, ellissoidali, leggermente faseoliformi e con poro germinativo poco distinto. Osservazione a 400×. Osservazione a 1000×. Cheilocistidi 19-30 × 7,5-11,5 µm, clavato-ellissoidali e oblunghi, largamente fusiformi, anche ovoidi-utriformi. Osservazione a 400×. Osservazione a 1000×. Pleurocistidi 25-33 × 10-14 µm, da oblunghi-ovoidi a subutriformi. Osservazione a 1000×.
×
×
  • Create New...

Important Information