Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'volvopluteus earlei'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Associazione Micologica Italiana Naturalistica Telematica - A.M.I.N.T.
    • A.M.I.N.T. La nostra Associazione Micologica
    • Raduni e Manifestazioni A.M.I.N.T.
    • Nuclei Territoriali AMINT
  • C.S. AMINT - Area Riservata Micologica
  • Discussioni Micologiche
    • Foto Funghi trovati divisi per Anno di Competenza
  • Didattica Micologica
    • Legge 124/2017 - Art.1 commi 125-129
  • Archivio Micologico Generale Fotografico
    • Indice dei contenuti
    • Novità!
    • Funghi Commestibili
    • Funghi Velenosi
    • Funghi Non Commestibili o Sospetti
  • C.S. AMINT - Area Riservata Botanica
  • Discussioni Botaniche
    • Novità!
    • Schede di Alberi e Arbusti
    • Schede delle erbe, piante e fiori spontanei
    • Flora Mediterranea
    • Un Fiore alla volta di Giorgio Venturini
  • Orchidee Italiane
    • Collaborazioni
    • Forum G.I.R.O.S.
    • Galleria Fotografica AMINT delle Orchidee Italiane
    • Segnalazione Ritrovamenti delle Orchidee nelle Regioni Italiane
    • Schede delle Orchidee Italiane
    • Schede Fotografiche degli Ibridi di Orchidee
    • Schede Fotografiche dei Lusus di orchidee
  • Zoologia

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Residenza


Interessi

Found 1 result

  1. Volvopluteus earlei (Murrill) Vizzini, Contu & Justo 2011 Tassonomia Divisione Basidiomycota Classe Basidiomycetes Ordine Agaricales Famiglia Pluteaceae Sinonimi Volvariella earlei (Murrill) Shaffer 1957 Volvariella cookei Contu 1998 Volvariopsis earlei Murrill 1911 Volvaria earlei (Murrill) Murrill 1912 Etimologia Volvo- dal genere Volvariella e -pluteus dal genere Pluteus. Per le caratteristiche intermedie trai due generi. earlei: dedicata al micologo F.S. Earle. Cappello 2-5 cm, basidioma interamente bianco, con leggera sfumatura rosa, cappello largamente umbonato, liscio, di aspetto setoso, non fibrilloso, rigato al margine, interamente viscoso, poi asciutto, margine involuto nei giovani esemplari. Imenoforo Lamelle libere, rosa chiaro nei giovani, poi rosa salmone negli esemplari maturi; filo lamellare leggermente più chiaro per la presenza abbondante di cheilocistidi. Gambo Bianco, cilindrico, concolore al cappello, finemente pruinoso, base del gambo leggermente bulbosa, con volva bianca, membranacea abbastanza aderente al gambo. Carne Fungo eterogeneo con carne esigua, bianca; odore leggero erbaceo. Sporata Rosa. Habitat I Campioni fotografati sono stati rinvenuti nell'estate 2010 (vari campionamenti in data 24.07.2010; 03.08.2010; 07.08.2010) all'Isola Polvese sul Lago Trasimeno. Crescita non su legno, in ambiente praticolo, particolarmente umido in un prato di trifoglio e gramigna, dove si forma spesso condensa notturna a causa dell'umidità del lago. Microscopia Spore ellittiche, con apicolo evidente, a volte mono o pluriguttulate. (12)12,9-14(18) × (7.5)7,9-9,0(10,1) µm; Qm = 1,6. Basidi prevalentemente tetrasporici, bisporici in minore quantità. GAF non osservati in nessuno dei tessuti. Ife della volva con struttura a cutis, cilindriche, arrotondate alle estremità, per lo più con andamento parallelo alla superficie, con rari terminali rialzati. Cheilocistidi fusiformi, quasi sempre monodigitati, abbondanti a formare una fitta palizzata, rendono il filo della lamella leggermente più chiaro delle facce delle lamelle. Trama lamellare inversa. Commestibilità o Tossicità Non commestibile. Specie simili Volvariella gloiocephala fo. speciosa è simile, ma ha dimensioni più grandi, cappello fibrilloso, colorato, cheilocistidi non digitati. Le altre piccole Volvariella, che differiscono per le combinazioni di caratteri: dimensione delle spore, colore del basidioma e della volva, viscosità della cuticola. Discussione La specie rinvenuta ha una storia piuttosto travagliata vista la difficoltà nell'organizzare il Genere Volvariella che si è dimostrato polifiletico. Le caratteristiche macroscopiche e microscopiche dei campioni rinvenuti si allineano molto bene con la descrizione fatta per Volvariella cookei in (Contu 1998) e (Contu 2003) che potrebbero ben rappresentare la terza segnalazione mondiale di questa specie. In (Contu 2007) viene descritta Volvariella earlei come specie nuova per l'Europa. In (Justo et al., 2010a) Volvariella cookei Contu viene riconosciuta come un sinonimo di Volvariella earlei (Murril) Shaffer., in pratica una sua forma bianca. In (Justo et al., 2010b) vengono riorganizzate tassonomicamente molte specie di Pluteus e Volvariella sulla base di dati molecolari, con la creazione del nuovo Genere Volvopluteus che comprende Volvopluteus gloiocephalus (DC.: Fr.) Vizzini, Contu & Justo definito come Typus e, tra gli altri, Volvopluteus earlei (Murrill) Vizzini, Contu & Justo. Bibliografia JUSTO, A. et al., 2010b. Phylogeny of the Pluteaceae (Agaricales, Basidiomycota): taxonomy and character evolution, Fungal Biology XXX: 1-20. JUSTO, A. et al., 2010a. Species recognition in Pluteus and Volvopluteus (Pluteaceae, Agaricales): morphology geography and phylogeny. Mycological Progress. JUSTO, A. & CASTRO, M.L., 2010. The Genus Volvariella in Spain: V. dunensis comb. & stat. nov. and observation on V. earlei. CONTU, M., 2007. Volvariella earlei (Basidiomycota, Pluteaceae), nuova per l’Europa, e note sulla tassonomia di Volvariella media sensu J. Lange. Micologia e Vegetazione Mediterranea 21: 101-106. CONTU, M., 2003. Nuovi dati su Volvariella cookei Contu, con chiave per la determinazione delle specie bianche del Genere Volvariella in Europa. Bollettino AMER, 59, Anno XIX, 2: 22-26. Ed. AMER. CONTU, M., 1998. Studi sulle Pluteaceae della Sardegna. I. Volvariella cookei spec. nov., una nuova specie della sezione Macrosporae. Micologia Italiana 27(3): 37-41. LEZZI, T., 2011. Ritrovamento di Volvopluteus earlei (Murril) Vizzini, Contu & Justo nell'isola Polvese sul Lago Trasimeno (PG). Bollettino AMER, 82, Anno XXVII, 1: 26-31. Ed. AMER. Scheda di proprietà AMINT realizzata da Tomaso Lezzi - Approvata e Revisionata dal CLR Micologico di AMINT. Foto e Descrizioni Regione Umbria; Luglio 2010; Foto e commenti di Tomaso Lezzi. Basidioma interamente bianco, con leggera sfumatura rosa, cappello largamente umbonato, liscio, di aspetto setoso, rigato al margine, interamente viscoso, poi asciutto; gambo concolore, finemente pruinoso, lamelle rosa chiaro nei giovani, poi rosa salmone negli esemplari maturi; filo lamellare leggermente più chiaro.
×
×
  • Create New...

Important Information