Jump to content

Recommended Posts

Guest

Ciao Giuseppe,

 

scusami, ma devi aver fatto qualche errore di inserimento, la prima piantina che hai postato con la didascalia di Hypochaeris robertia Fiori (che è un'asteracea) è Pritzelago alpina (L.) Kunze (sinonimo: Hutchinsia alpina [L.] R. Briquet), la seconda pianta (sempre corredata della medesima didascalia) è invece Cardamine plumieri Vill., in ambedue i casi si tratta di specie appartenenti alla famiglia delle Cruciferae.

 

Umberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Umberto,

Ieri sera dormivo, ho copia-incollato i nomi dal mio database ed evidentemente ..... :bangin: L'Hypochaeris robertia seguirà nei post di oggi,

La prima e la seconda foto, per me, rappresentano entrambe la Hutchinsia alpina (L.) R.Br. La Cardamine pulmieri Vill., vive su rupi a substrato siliceo, umido-stillicidiose, quì siamo in presenza di ghiaie calcaree aride.

Aggiungo una foto nella speranza che possa aiutarci a dissolvere i dubbi.

Un caro saluto Giuseppe

post-2796-1120545197.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco finalmente la Robertia:

 

Hypochaeris robertia Fiori

(Robertia taraxoide (Loisel) DC.)

Costolina appenninica

 

Pianta glareicola, indifferente al substrato, che preferisce ghiaioni con claasti di medi dimensioni e pendii franosi.

<<Quì rappresentata in versione casmofila>>

post-2796-1120545981.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Ovviamente confermo: Hypochaeris robertia Fiori...

I dubbi sono dissolti dalla seconda foto: Pritzelago alpina (L.) O. Kunze...

 

Ciao

Umberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Proseguo con:

 

Foto n° 9

 

Arenaria bertolonii Fiori

Arenaria del Bertoloni

Pania della Croce (Canale dell'Inferno quota m 1650), Alpi Apuane - Domenica 3 luglio 2005.

 

Pianta glareicola che vegeta di preferenza su rupi e ghiaioni formati da clasti di piccole dimensioni e di natura calcarea, evitando i luoghi ombrosi.

E’ presente in Italia dalle Alpi al Pollino, in Sardegna e nella Corsica.

La sua presenza nelle Apuane è abbastanza diffusa specialmente nella parte continentale del tratto centrale del gruppo.

post-2796-1120569979.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information