Jump to content

Recommended Posts

Foto n° 32

Sedum dasyphyllum L.

Borracina cinerea

 

Suffrutice a foglie succulente, abbastanza frequente in tutto il territorio apuano, dove preferisce ambienti rupestri di natura sia calcarea che silicea.

post-2796-1120681831.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Ciao Giuseppe,

 

sul fatto che la pianta delle apuane sia davvero Pinguicula reichenbachiana Schindler ci sono parecchi dubbi, le piante della Val Roya (gole di Berghe, che è il "locus classicus" della specie) sono piuttosto differenti dalle vostre, così come sono differenti dalle piante apuane anche quelle dell'Albenganese (presso Zuccarello, SV), che invece sono assolutamente simili a quelle francesi, a quanto ne so il professor Steiger ritiene che solo gli esemplari delle stazioni francesi e quelli dell'unica stazione ligure (attualmente nota) siano effettivamente corrispondenti alla pianta di Schindler, le altre (Alpi Apuane, Appennino abruzzese) potrebbero essere entità distinte e forse specie nuove.

 

Umberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Umberto,

condivido i tuoi dubbi sull’appartenenza pura di questa Pinguicola apuana alla specie reichenbachiana, dubbi che peraltro sono espressi anche dal Pignatti stesso.

Nel scegliere il binomio di questa pianta mi sono avvalso di una pubblicazione recentissima pubblicata da alcuni studiosi dell’Università di Firenze (Fazio, Foggi e Lombardi), nella quale gli autori pur ritenendo questa entità apuana sistematicamente affine a Pinguicola longifolia Ramond della Francia occidentale e Spagna orientale e a P. fiorii Tammaro dell’Abruzzo, la indicano come P. reichenbachiana Schindler. Speriamo che esca presto la nuva "Flora Italiana" .....

Oltre a questa Pinguicola è presente quì sulle Apuane anche P. leptoceras Rchb.

Un caro saluto, Giuseppe

Share this post


Link to post
Share on other sites
...

Speriamo che esca  presto la nuva "Flora Italiana" .....

...

 

Scusate l'ignoranza, non sapevo fosse in gestazione una nuova Flora Italiana. Qualcuno mi puo' dare qualche notizia in piu' in merito? Grazie.

 

FG

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao effegua.

non sono in grado, al momento, di fornirti informazioni più precise circa la pubblicazione di una nuova "Flora Italiana". Ho appreso con piacere questa notizia da Charaxes, il quale ne faceva cenno in un suo post di qualche settimana fa.

Ciao, Giuseppe.

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information