Jump to content

Recommended Posts

Pluteus salicinus (Pers.: Fr.) Kummer

Tassonomia
Ordine Agaricales
Famiglia Pluteaceae

Foto e Descrizioni
Pluteus di piccole dimensioni, cresce su ceppaie o tronchi caduti, su legno marcescente.
Si riconosce dal cappello con tonalità pileiche grigiastre con sfumature verde-bluastre, più scuro verso il disco, e per il bordo striato; le lamelle hanno il filo biancastro o dello stesso colore. Il gambo è biancastro con sfumature grigio-verdastre specialmente verso la base.

Regione Lazio; Giugno 2008; Foto di Felice Di Palma.

post-3093-1216060076.jpg
enc.gif

Microscopia
Pleurocistidi a parete spessa e con 3-5 punte all'apice.

post-3093-1216060152.jpg

post-3093-1216060184.jpg

Cheilocistidi.

post-3093-1216060244.jpg

post-3093-1216060273.jpg

Spore e relativa misura.

post-3093-1216060329.jpg

Pileipellis e GAF.

post-3093-1216060400.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pluteus salicinus (Pers.: Fr.) Kummer; Regione Lazio; Dicembre 2010; Foto di Tomaso Lezzi.

Crescita su legno di alloro, il cappello è grigio con sfumature verde-bluastre, il gambo è soffuso di giallo e ha una sfumatura verdastra.

post-2993-046552100%201291844321.jpg

post-2993-053724200%201291844426.jpg

post-2993-024976500%201291844319.jpg

post-2993-062971700%201291844323.jpg

post-2993-059163200%201291844524.jpg

post-2993-072017200%201291844526.jpg

post-2993-082045500%201291844528.jpg

Microscopia
Spore ellissoidali, lisce, spesso con grossa guttula centrale, misure rilevate: 7,2-8,9 × 5,7-6,6 µm; Qm = 1,4.

post-2993-091548400%201291845505.jpg

post-2993-099734100%201291845507.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pluteus salicinus (Pers.: Fr.) Kummer; Regione Lazio, Roma, Villa Pamphili; Aprile 2012; Foto e commento di Tomaso Lezzi.

Pluteus appartenente alla sezione Pluteus, caratterizzata da pleurocistidi con parte spessa e terminazioni uncinate. Il colore del cappello è grigio, più scuro al centro e con un riflesso verdastro, le lamelle sono libere, chiare da giovani e si tingono di rosa a maturità per il colore della sporata, il gambo è chiaro ma puntinato di scuro, con una sfumatura grigia alla base.
Dal punto di vista microscopico i cheilocistidi sono clavato-piriformi ed è facile vedere elementi di passaggio tra cheilocistidi e pleurocistidi con parete spessa e terminazioni a lancia, con un'unica punta. Quando si osservano gli elementi sempre più verso la faccia della lamella cominciano a comparire degli uncini abbozzati, poi sempre più evidenti. I pleurocistidi hanno parete spessa e terminazioni uncinate, le spore sono ellissoidali, la cuticola ha una struttura a cutis (cioè formata da ife distese e più o meno parallele) con pigmento disciolto marrone e presenza di GAFabbondanti, a volte anche a medaglione. Ritrovamento su legno a terra di Olmo.

Cappello grigio, più scuro al centro e con un riflesso verdastro.

post-2993-0-61839800-1335967558.jpg

Lamelle libere, chiare da giovani, si tingono di rosa a maturità per il colore della sporata, il gambo è chiaro ma puntinato di scuro, con una sfumatura grigia alla base.

post-2993-0-45905800-1335967559.jpg

Pleurocistidi a parete spessa e terminazioni uncinate.

post-2993-0-53246500-1335967800.jpg

Al microscopio si notano bene le terminazioni uncinate dei pleurocistidi.

post-2993-0-17267400-1335967801.jpg

Pleurocistidi a parete spessa e terminazioni uncinate, a volte multiramificate.

post-2993-0-88914100-1335967986.jpg

post-2993-0-73235200-1335967987.jpg

post-2993-0-52694500-1335967988.jpg

post-2993-0-18476000-1335967989.jpg

post-2993-0-12291300-1335967990.jpg

Pleurocistidi a parete spessa e terminazioni uncinate, a volte multiramificate.

post-2993-0-47687800-1335968041.jpg

Pleurocistidi a parete spessa e terminazioni uncinate, a volte multiramificate.

post-2993-0-85781600-1335968097.jpg

post-2993-0-66251400-1335968098.jpg

post-2993-0-11369400-1335968100.jpg

post-2993-0-65552100-1335968101.jpg

I pleurocistidi vicini al filo della lamella spesso presentano una sola punta centrale, o uncini di dimensioni ridotte.

post-2993-0-37423800-1335968099.jpg

post-2993-0-99514400-1335968100.jpg

Spore ellissoidali.

post-2993-0-91009800-1335968172.jpg

post-2993-0-90360500-1335968173.jpg

post-2993-0-27758000-1335968526.jpg

post-2993-0-12005200-1335968527.jpg

Cuticola con struttura a cutis (cioè formata da ife distese e più o meno parallele) con pigmento disciolto marrone, terminazioni affusolate e arrotondate all'apice.

post-2993-0-82259600-1335968281.jpg

post-2993-0-54600500-1335968282.jpg

post-2993-0-34993100-1335968283.jpg

post-2993-0-16973500-1335968284.jpg

post-2993-0-95662300-1335968284.jpg

Terminazione delle cellule della cuticola, con pigmento marrone disciolto.

post-2993-0-97961500-1335968448.jpg

GAF abbondanti nei tessuti della cuticola.

post-2993-0-17762700-1335968389.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pluteus salicinus (Pers.) P. Kumm; Regione Lazio; Maggio 2013; Foto di Tomaso Lezzi.

Habitat Bosco di Cerro, 300 m s.l.m., ritrovamento su legno di rami a terra di Cerro.
Colori grigi verdastri, più accentuati al centro del cappello.

post-2993-0-65417400-1369869584.jpg

Particolare delle lamelle libere al gambo, rosa.

post-2993-0-62750600-1369869590.jpg

Particolare del cappello con colori grigio-verdastri più accentuati al centro del cappello.

post-2993-0-67663000-1369869578.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pluteus salicinus (Pers.: Fr.) Kummer; Regione Lazio; Novembre 2014; Foto e commenti di Tomaso Lezzi.

La sistematica dei Pluteus, come quella di tanti altri generi, è in rapida evoluzione. Nella sezione Pluteus a cui appartiene anche Pluteus salicinus, i caratteri considerati tradizionalmente come importanti per delimitare la sezione sono: la struttura della cuticola a cutis e la presenza di pleurocistidi metuloidi, cioè a parete spessa. Il 2014 ha visto la creazione di molte nuove specie in questa sezione e uno dei nuovi caratteri considerato di interesse rilevante, è la forma delle cellule di passaggio tra i veri e propri cheilocistidi sul filo della lamella, e i pleurocisitidi sulla faccia della lamella.

Pluteus salicinus si caratterizza macroscopicamente per i toni grigi con riflessi azzurro-verdastri presenti sul cappello.

Pluteus cyanopus, ha toni azzurro-verdastri alla base del gambo e si riconosce facilmente dal punto di vista microscopico, in quanto appartiene ad un'altra sezione caratterizzata da cellule della cuticola del cappello sferopeduncolate.

post-2993-0-12821000-1419709593.jpg

Cappello con le tipiche squamette più scure addensate solo nel centro del cappello.

post-2993-0-40824300-1419709600.jpg

Bordo del cappello rigato.

post-2993-0-14546200-1419709605.jpg

Pileipellis con ife cilindriche, sottili, allungate, a formare una cutis. 100×. Rosso Congo.

post-2993-0-62847400-1419709619.jpg

post-2993-0-59807600-1419709634.jpg

Pileipellis, GAF. 400×.

post-2993-0-32328600-1419709658.jpg

Palizzata continua di cheilocistidi sul filo della lamella.

post-2993-0-05118900-1419712899.jpg

Cheilocistidi. Da notare la morfologia delle cellule di passaggio tra i veri e propri cheilocistidi sul filo della lamella, e i pleurocisitidi sulla faccia della lamella.

post-2993-0-35432000-1419712789.jpg

post-2993-0-06224500-1419712799.jpg

post-2993-0-57521400-1419712809.jpg

post-2993-0-84367800-1419712824.jpg

post-2993-0-82118400-1419712833.jpg

post-2993-0-58761500-1419712844.jpg

post-2993-0-56556200-1419712854.jpg

post-2993-0-23978300-1419712867.jpg

post-2993-0-67662100-1419712883.jpg

Pleurocistidi metuloidi (a parete spessa), rostrati. 100×. Rosso Congo.

post-2993-0-42659600-1419713287.jpg

post-2993-0-80271500-1419713307.jpg

Pleurocistidi. 400×.

post-2993-0-52018100-1419713370.jpg

post-2993-0-67137400-1419713392.jpg

post-2993-0-28538600-1419713350.jpg

Pleurocistidi. 600×.

post-2993-0-34979300-1419713405.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pluteus salicinus (Pers.: Fr.) Kummer; Regione Umbria; Giugno 2015; Foto e microscopia di Stefano Rocchi.

Rinvenuto su rametto di latifoglia: cappello leggermente umbonato, grigio-marrone con sfumature azzurro-verdognole soprattutto al centro; cuticola fibrillosa con qualche scaglietta rialzata al centro e un poco striata al bordo. Lamelle prima biancastre con il filo più chiaro, poi rosa per il colore della sporata; presenza di lamellule. Gambo fibroso, biancastro, fibrilloso con base grigiastra, munita di peluria, e sfumata di verde-azzurro. Carne bianco-grigiastra con sfumature crema; di consistenza spugnosa. Odore subnullo e sapore fungino. Spore da sporata, ellissoidali, 7,4-9,5 × 5,5-6,4 µm; Qm = 1,4. Cheilocistidi clavato-piriformi. Elementi di passaggio nei pressi del filo della lamella, tra cheilocistidi a e pleurocistidi, con parete spessa e terminazioni a lancia (magnus type) o con due punte. Pleurocistidi con più uncini sulla faccia della lamella. La cuticola ha una struttura a cutis (cioè formata da ife distese e più o meno parallele) con pigmento disciolto marrone e presenza di numerosi GAF.

post-9732-0-96208000-1436624706.jpg

post-9732-0-38221300-1436624725.jpg

post-9732-0-03742900-1436624731.jpg

post-9732-0-65067200-1436624761.jpg

post-9732-0-44021700-1436624772.jpg

Spore ellissoidali 7,4-9,5 × 5,5-6,4 µm; Qm = 1,4. Osservazione in acqua a 1000×.

post-9732-0-37653400-1436624889_thumb.jpg

Spore ellissoidali 7,4-9,5 × 5,5-6,4 µm; Qm = 1,4. Osservazione in Floxina a 1000×.

post-9732-0-09829500-1436624900_thumb.jpg

Struttura a cutis della cuticola (cioè formata da ife distese e più o meno parallele) con pigmento disciolto marrone e presenza di numerosi GAF. Osservazione in acqua a 400×.

post-9732-0-80073100-1436625018.jpg

post-9732-0-34496100-1436625023.jpg

Struttura a cutis della cuticola (cioè formata da ife distese e più o meno parallele) con pigmento disciolto marrone e presenza di numerosi GAF. Osservazione in acqua a 1000×.

post-9732-0-97321400-1436625035.jpg

GAF nelle ife della cuticola. Osservazione in Rosso Congo ammoniacale a 1000×.

post-9732-0-96560700-1436625049.jpg

Cheilocistidi clavato-piriformi. Osservazione in Rosso Congo ammoniacale a 400×.

post-9732-0-11017600-1436625342_thumb.jpg

Cheilocistidi clavato-piriformi nella parte bassa, mentre in alto si notano i pleurocistidi uncinati. Osservazione in Rosso Congo ammoniacale a 400×.

post-9732-0-87797200-1436625336_thumb.jpg

Elementi di passaggio nei pressi del filo della lamella, tra cheilocistidi a e pleurocistidi, con parete spessa e terminazioni con due punte. Osservazione in Rosso Congo ammoniacale a 400×.

post-9732-0-93683800-1436625318.jpg

Elementi di passaggio nei pressi del filo della lamella, tra cheilocistidi a e pleurocistidi, con parete spessa e terminazioni a lancia (magnus type); Osservazione in Rosso Congo ammoniacale a 1000×.

post-9732-0-46087300-1436625324.jpg

Pleurocistidi a più punte rinvenuti nella faccia della lamella. Osservazione in Rosso Congo ammoniacale a 400×.

post-9732-0-73393100-1436625358.jpg

Pleurocistidi a più punte rinvenuti nella faccia della lamella. 1000× in Floxina.

post-9732-0-63068700-1436625361_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information