Jump to content

Recommended Posts

Cordyceps ophioglossoides (Ehrenb.: Fr.) Link; Regione Trentino; Settembre 2009; Foto e commento di Alessandro Francolini.

Curioso e caratteristico ascomicete che, pur apparendo terricolo, cresce parassitando specie ipogee come Elaphomyces granulatus o Elaphomyces muricatus.
In realtà si tratta di una fruttificazione complessiva di numerosissimi periteci globosi di piccole dimensioni (al massimo 1 mm di diametro) che sono raggruppati e inglobati sopra una struttura più o meno claviforme (detta stroma) di colore bruno o bruno-nerastro. La base di questa struttura claviforme è interrata e di colore giallo. I periteci comunicano con l’esterno grazie a delle piccole aperture (dette ostioli) che permettono, a maturità, la fuoriuscita delle spore.
Tali ostioli, leggermente prominenti sopra la superficie dello stroma, rendono quest’ultimo leggermente granuloso al tatto e, con opportuno ingrandimento, anche alla vista.

post-4417-1253974868.jpg

post-4417-1253974887.jpg

Un raggruppamento, con le basi (interrate) tipicamente gialle.


post-4417-1253975290.jpg

Particolare ravvicinato della "testa stromatica" in cui si notano tante piccole protuberanze (dette ostioli): ogni ostiolo rappresenta l'apertura che mette in comunicazione il peritecio sottostante (il singolo piccolo ascomicete) con l'esterno.


post-4417-1253975372.jpg

Link to comment
Share on other sites

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information