Jump to content

Recommended Posts

Russula atropurpurea var. dissidens Zvára; Regione Lombardia, Alzate Brianza; Novembre 2011; Foto di Massimo Biraghi.

Ritrovamento a 370-400 m s.l.m., essenze Pinus sylvestris, Castanea sativa, Quercur petrae.

post-2286-0-94735500-1321446051.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Russula atropurpurea (Krombholz) Britzelmayr; Regione Piemonte; Ottobre 2012; Foto di Gianluigi Boerio.

Dalla bella livrea e con carne che tende ad un forte ingrigimento anche durante l'essicazione.

post-3496-0-79565600-1350315820.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Russula atropurpurea (Krombholz) Britzelmayr; Regione Toscana; Novembre 2016; Foto di Alessandro Francolini.

Russula che, nella forma tipo, appare con le seguenti caratteristiche principali: sporata bianca; carne dal sapore insignificante o poco piccante; odore debolmente fruttato (più o meno percettibile); cuticola del cappello di colore rosso-porpora ma contrastante col centro più scuro o nerastro; cuticola separabile fino a non oltre un terzo del raggio pileico; gambo ingrigente (soprattutto in età) e a costolature più o meno evidenti e un poco in rilievo, più chiare, che si stagliano sul colore di fondo; lamelle fitte, adnato-attenuate all’inserzione sul gambo, sovente forcate al gambo.

Ne esistono molte varietà a causa della possibile variabilità cromatica del cappello: tra le più frequenti la var. dissidens (dai cromatismi pileici giallo-ocracei) e la var. depallens (dai cromatismi pileici giallo-pallido) che mostrano comunque il gambo ancor più ingrigente e costolato.

post-4417-0-50510700-1478962083.jpg

post-4417-0-59384600-1478962092.jpg

post-4417-0-61823700-1478962098_thumb.jpg

post-4417-0-98063700-1478962104.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information