Jump to content

Recommended Posts

Buongiorno a tutti,

qualche giorno fa, camminando all'interno dell'alveo di un fontanile in secca ho trovato queste 2 felci che non sono riuscito ad identificare con certezza data la mia vasta ignoranza in materia...

credo si tratti di un Athyrium filix-femina e di una Dryopteris (filix-mas o carthusiana?)...la prima dovrebbe essere Athyrium..

Grazie fin da ora per la collaborazione...

Ciao

Simone

post-8013-1193568056.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

sulla prima felce sono d'accordo, la seconda invece penso si tratti di Dryopteris affinis (sulla sottospecie non mi pronuncio)

Adr.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per il suggerimento...ho appena scaricato Pteridofite d'Italia.. ora andrò a leggermi un po' le chiavi per vedere se riesco a giungere a qualche conclusione...

Grazie e Ciao

Simone

Share this post


Link to post
Share on other sites

è un incubo.... :jawdrop:

sono riuscito solo a confondermi le idee...

..solo una domanda.. qual'è il carattere che ti ha fatto escludere Dryopteris filix-mas e dire Dryopteris affinis (in una delle sue svariate sottospecie e varietà)?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

nell'ultima foto, nella pagina inferiore della fronda, si nota la tacca scura che hanno le pinne all'inserzione sul rachide e questo è un buon carattere per distinguerla da D. filis-mas, inoltre già nella foto penultima, quindi nella pagina superiore uno che ha un po di esperienza nota le nervature delle pinne più scure che in D. filis-mas. (dovendo entrare nelle sottospecie escluderei sicuramente la nominale, restano le subsp. cambrensis e borreri, dalle foto sembrerebbe una via di mezzo tra le due anche se opterei più per quest'ultima.

ciao Adr

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information