Vai al contenuto

Recommended Posts

Lactarius lilacinus (Lasch: Fries) Fries

Tassonomia
Ordine Russulales
Famiglia Russulaceae
Genere Lactarius
Sezione Colorati

Etimologia
Dal latino lilacinus = color lilla.

Sinonimi
Agaricus lilacinus Lasch
Lactarius lateritio-roseus Karsten
Lactarius helvus ss. Bresadola
Lactarius cyathula Fries

Cappello
15-80 (140) mm, convesso, poi piano infine piano depresso, spesso imbutiforme a maturazione, a volte con un piccolo umbone centrale. Sodo con margine decisamente involuto sin da giovane che rimane evidente sino alla fine. A volte con margine ondulato-lobato. Cuticola opaca, evidentemente feltrata, quasi sempre con squamule maggiormente concentrate al centro del cappello e poi diradanti verso il bordo ma mai irsute. Colore lilacino-rosato, rosato-porpora, rosato-vinoso, a volte con tonalità più calde salmonate o salmone-laterizio; più scuro nelle zone dove le squamule si appressano e quindi di norma verso il centro. Assenza di zonature o raramente molto vaghe.

Lamelle
Lamelle da ampiamente adnate a decorrenti, piuttosto spesse, spaziate ed intercalate da numerose lamellule. Crema-albicocca, crema-rosa con l'età tendenti a scurire su toni ocra.

Gambo
3-7×0,7-2 cm, cilindrico, spesso attenuato all'attaccatura delle lamelle, con superficie opaca e asciutta piuttosto irregolare, gibbosa. Farcito ed in seguito cavo. Colore crema-ocraceo, ocraceo-lilacino. Quasi sempre con feltratura bianca alla base.

Carne
Abbastanza soda e spessa nel cappello, meno nel gambo. Colore crema. Odore fruttato. Sapore inizialmente mite e successivamente leggermente acre e amarognolo.

Latice
Abbastanza scarso, bianco tendente al bianco acquoso. Essicando sulle lamelle tende ad assumere tonalità leggermente grigio-verdognole. Sapore mite con componente amarognola.

Habitat
Cresce in luoghi umidi anche in terreni fangosi con componente sabbiosa, in associazione ad Alnus spp. anche se con presenza di altre latifoglie e conifere; con distribuzione prevalente nel Nord Europa, in Italia segnalato sulle Alpi.

Commestibilità o Tossicità
Non commestibile.

Osservazioni
Specie caratterizzata dalle dimensioni medie con ecologia associato ad Alnus spp. dai cromatismi sempre con componente lilacina. Piuttosto diffuso in Fennoscandia, da agosto, dove è reperibile in prossimità di fossi, sentieri o a margine di strade sterrate forestali. Sulle Alpi in luoghi molto umidi, precedentemente allagati o fangosi, anche in giugno.

Somiglianze e Varietà
Specie molto bella i cui toni rosa-lilacini lo avvicinano sul campo al L. spinosolus. Quest'ultimo però, di norma, ha dimensioni più piccole, zonature più evidenti sul cappello ed è associato a Betula spp. ma soprattutto, in L. spinosolus le squamule sul cappello sono irsute. Le differenze microscopiche tra le due specie eliminano ogni eventuale dubbio: in L. spinosolus le spore, da subglobose a elissoidi, possiedono creste lunghe disposte a zebra, alte sino a 1,2 µm. In L. lilacinus le spore, da subglobose a largamente ellittiche, hanno verruche alte sino a 0,7 µm con connettivi sottili formanti un reticolo fitto per lo più incompleto.

Scheda di proprietà AMINT realizzata da Gianluigi Boerio - Approvata e Revisionata dal CLR Micologico di AMINT.

Lactarius lilacinus (Lasch: Fr.) Fr.; Continente Europa, Finlandia; Agosto 2009; Foto e descrizione di Gianluigi Boerio.
Ritrovamento su terreno umido con componente sabbiosa in presenza Alnus spp..

post-3496-1253017851.jpg

Altri esemplari più lussureggianti nel medesimo luogo con cuticola più asciutta.

post-3496-1252659475.jpg

Dettaglio delle lamelle e del latice. Si nota altresì la superficie asciutta ed irregolare del gambo nonchè la feltratura appressata sul margine del cappello.

post-3496-1252659645.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lactarius lilacinus (Lasch: Fries) Fries; Foto di Gianluigi Boerio.

Differente conformazione delle squamule sul cappello tra le due specie maggiormente confondibili sul campo: nettamente irsute in L. spinosulus a sinistra, appressate in L. lilacinus a destra,

post-3496-1252659763.jpg

Finlandia 2008; Foto di Federico Calledda.

post-620-1252668489.jpg

enc.gif

Finlandia 2008; Foto di Federico Calledda.

Presso Ontano ornamentale.

post-620-1252668563.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lactarius lilacinus (Lasch: Fries) Fries; Finlandia 2009, Foto di Federico Calledda.

Confronto con Lactarius spinolosus.
A sinistra Lactarius spinosulus; a destra Lactarius lilacinus reperiti nel medesimo habitat tra Ontano e Betulla. Dalla foto si evidenziano molto bene le differenti ornamentazioni pileiche e di taglia dei due taxa.

post-620-1253016749.jpg

post-620-1252668950.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×

Important Information