Jump to content
astrofungo

GPS - qualche consiglio?

Recommended Posts

Innanzi tutto ciao a tutti e mi presento:

 

Sono Claudio, un Romagnolo ora residente a Asti, 53 anni, passione relativamente giovane quella dei funghi ma ora quasi una malattia come (l'avrete gia capito dal nickname) l'astronomia. Normalmente le mie uscite sono con mio suocero, un simpatico vecchietto fanatico per i funghi e che mi ha insegnato molto ma con un terribile difetto: quasi sordo ed il peggio è che non lo vuole amettere... In breve perdo più tempo a cercare di non perdere lui che a cercare funghi.

Mi accorgo poi che questo cercarlo in largo e in lungo, per poi ritrovarmelo poi magari a due passi da dove ero, spesso mi fa perdere un pò l'orientamento costringendomi a distogliermi ulteriormente dalla ricerca dei funghi per ritrovare dei punti di riferimento. Oltretutto mi piace molto cambiare quasi spesso zone e boschi.

 

In poche parole mi sa che mi occorre un GPS da trecking.

Non ne ho mai visto un o dal vivo e non so bene quali siano esattamente le sue funzionalità, ma so che molti lo usano per andare per boschi.

Qualcuno di voi li usa? sa dirmi cosa dovrei guardare per sceglierlo? consigli?

Grazie Claudio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao claudio :) guarda io ho un oregon200 della garmin.. personalmente se tornassi indietro non comprerei piu un gps neanche se me lo regalassero ma ormai cell'ho e lo uso(ma ... va ben.. soldi proprio buttati.. )..

comunque sia dato che per girovagare per boschi un meccanismo tecnologico per orientarci sarebbe anche utile ti do ragione..

 

il discorso secondo me sarebbe da svolgere sulla "praticita" e la "precisione"

1) al contrario di quanto chiunque ti dica il GPS ha una precisione che potrebbe essere paragonata alla precisione che ha un ubriaco nel descriverti esattamente il punto che stai cercando!! (e nel mio caso l'errore del gps ,e che l'aparecchiatura stessa ti dice, si aggira tra 8-9 metri che poi diventano nella realtà dei fatti anche di 200-300 e anche di piu a volte.. )

 

2)generalmente un GPS ha uno schermo in cui non ci si vede na "mazza" scusa la terminologia ma è proprio cosi.. quando sei in mezzo al bosco ti viene un meganervoso che lo lanceresti dentro al canalone.. (tra l'altro in genere i GPS hanno una autonomia limitata delle batterie!! piu aumenti il contrasto del display e prima si consumano le batterie!! quindi o vai in giro come faccio io con il barattolino di 10 batterie ricaricabili (e alla faccia della mimiaturizzazione se poi si deve andare in giro con i bussolotti aggiuntivi) oppure imposti il display a contrasto medio-minimo ma con il difetto che in mezzo al bosco non capisci piu come leggere la mappa perche è tutto scuro..)

 

 

>>>>> se vuoi un consiglio invece di comprare un gps da escursionista comprati una antenna apposita che riceve lo stesso i segnali dal satellite e collegala al computer portatile (meglio se piccolino ma ad ogni modo che habbia un display molto piu agevole di un gps..).. guarda.. nei centri commerciali di portatili ne vendono di tutti i prezzi te per quello che devi fare potresti anche prenderne uno in offerta di quelli piu scarsi possibile anche da 100-130 euro e l'antenna la puoi comprare anche su internet (se non sbaglio si chiamano antenne BT o na roba del genere.. te comunque puoi fare una ricerca su google con la parola "antenna gps" e dovrebbero venirti fuori cosette interessanti)

con il pc portatile e l'antenna spendi gli stessi soldi (o anche di meno adirittura!!! ) di un cacchio di gps... con il vantaggio di avere una durata molto piu grande dell'autonomia delle batterie da acceso e con il vantaggio enorme di avere uno schermo bello nitido e grande in cui vedere le mappe!!! inoltre tieni presente che se dovessi scegliere tra il gps e l'antenna collegata al pc io sceglierei l'antenna collegata al pc anche per il semplice motivo che tanto la "precisione" (si fa per dire dry.gif ) è identica per tutti e due i casi,quindi sceglierei il male minore e con piu vantaggio!!!!

se quella volta accidenti... se mi davano sti consigli.. avrei risparmiato almeno 200 e passa euro de sto oregon200 del piffero...

 

 

altra cosetta.. se decidi di comprare il pc portatile+l'antenna poi devi mettere anche in preventivo di installare nel pc il "Google Earth" che ti fa visualizzare in tempo reale dove sei e in che direzione o percorso ti stai avventurando,e questo programma ti permette anche di avere molte altre funzioni da usare con il pc e l'antenna gps (mi raccomando di informarti se Google Earth è oppure no compatibile per ricevere dati da un antenna gps al posto di usare un gps vero e proprio.. chiedi magari in qualche forum specializzato nel web e guarda che ce ne sono,basta fare un po di ricerca.. ti dico questo perche non sono sicuro che Google Earth sia davvero compatibile con tutti sti ageggi satellitari,magari lo sarà nelle versioni future ma nel frattempo non si sà.. se invece sei incerto allora potresti usare altri tipi di programmi da usare abbinati all'antenna BT solo che qui mi fermo in quanto non ho piu informazioni in merito in quanto avendo il gps non ho piu cercato informazioni di questo genere su internet)

 

ciao spero di esserti stato utile in qualche modo e spero che anche qualche altro amico piu esperto possa contribuire con le sue nozioni e corregere le mie se ho commesso qualche inesatezza..

:hands49:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao....io uso quello che a detta di molti è il miglior Gps per escursionisti come noi.

Un modello che a differenza di tanti suoi simili ha una splendida ricezione anche nel fitto.

Prova a fare una ricerca e vedrai tutto quello che può fare....Il modello è il Garmin "Gpsmap 60 CSX"....un saluto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie delle informazioni a tutti.

 

Visto il costo (250,00 euro circa) del GPSmap 60CSX e l'avvicinarsi della fine stagione lo metterò nella lista dei desideri di Natale.

 

Claudio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti.

Voglio aggiornarvi.

Nel frattempo ho comunque continuato a cercare informazioni e consigli e mi ha illuminato questo link:

 

http://xxxxxxxxxxxxxxxxx

http://xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx

 

Mi sono poi domandato a cosa mi sarebbe servita la mappa in mezzo ad un bosco (... e dove avrei trovato una mappa dei sentieri dei boschi...).

L'unica risposta è che non ci sono MAPPE DEI BOSCHI per un GPS.

 

Ho acquistato quindi subito l'Etrex H da:

http://xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx

 

a 73,95 Euro trasporto compreso. Ricevuto nella settimana.

Posso dire che è fantastico! non ho avuto problemi: semplice da usare, le pile ancora ad oggi non ho dovuto cambiarle (anche se le porto dietro di scorta) prende dappertutto all'aperto e in qualsiasi bosco (anche nel mio ufficio se non mi allontano troppo dalla finestra...).

Per quello che cercavo è l'ideale.

Mi sono poi accorto anche che, se vuoi semplificare al massimo l'uso, puoi solo semplicemente fare:

A) marcare dove lasci la macchina "es: 'AUTO' "

B) lo spegni e vai poi a "perderti" fin che vuoi nei boschi

C) quando decidi di tornare, lo riaccendi e cerchi 'AUTO' e gli dici di indicarti la rotta.

 

Ovviamente lui ti indica la linea retta di congiunzione più breve e starà poi a te solo cecare di aggirare laghetti o picchi ma sai esattamente la direzione in cui hai lasciato la macchina (errore massimo uno o due metri!).

Ma puoi sempre tenerlo acceso per tutto la camminate e per tutto il giorno (come ho fatto io in questa camminata che ho poi mappato su Google (vedi:

http://xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx

 

e posso assicurare che da allora ad oggi non ho ancora dovuto cambiare le due pile stilo!!

Lasciandolo acceso, ovviamente lui traccerà una traccia dettagliatissima metro per metro e che si potrà eventualmente quindi seguire a ritroso.

 

N.B.: Io in quel tratto di bosco non ci ero mai andato, ma mi ero prefissato di arrivare al colle Pregnon e poi alla Bandia come un mio amico mi aveva segnalato sul WEB, e quindi mi ero marcato da casa le coordinate del colle Pregnon e della grande Casa della Bandia ricavandone la posizione all'incirca da un confronto di una mappa dei sentieri e Google Maps.

 

Sono stati 12 km. su e giù per boschi sconosciuti e sempre diversi fatti in assoluta nonostante fossi completamente da solo.

Chiaramente si nota, ingrandendo la mappa, che non ho fatto dei rettilinei in quanto un minimo di buon senso occorre averlo per aggirare picchi o crepacci oppure per cercare guadi dei rii eventualmente incontrati a sbarrare la linea più corta.

 

Unica discordanza che noto è l'altimetria leggermente diversa da Google, mentre è ineccepibile come coordinate terrestri.

 

Ciao, Claudio

Edited by Giuseppe Vanoli
Rimozione link esterni non autorizzati - Rif. regolamento FORUM

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se vi può essere utile, vi dico come la penso io :unsure::unsure::unsure: !!!!!!!!Ho provato 3 modelli che sono: ETREX H, ETREX SUMMIT e GARMIN 60CSX cosa consiglierei????????Allora vi dico solo che, la differenza fra un 60CSX e gli altri 2 sta tutta nella ricezione ed è come confrontare una F1 con una TRABANT :cheer::cheer::cheer:!!!!!!!Il 60csx è uno strumento veramente completo e con una ricezione veramente allucinante, in fitte boscaglie, canaloni e in posti veramente "difficili", ha una ricezione che gli altri 2 modelli non avvicinano nemmeno minimamente!!!!!!!!L'etrex h e il summit perdono molto spesso il segnale e vanno bene solo se utilizzati in ambienti dove non hanno ostacoli che gli impediscano di far agganciare i satelliti :o:o:o !!!!!!!!!Riassumendo il tutto, se si vuole essere veramente tranquilli e avere uno strumento veramente valido consiglio solo il 60CSX e i suoi successori 62S e 62ST :P:P:P !!!!!!!Spero di esservi stato un pò di aiuto visto che di GPS ce ne sono veramente moltissimi sul mercato ma, quelli veramente validi, si contano sulle dita di una mano :bye::bye::bye:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io uso il Garmin 60 CSX .... è va da dio ... non perde mai il segnale e ha un'ottima cartografia ... pagandole ovvio ! Si ha lo schermo un pò piccolino, ma equiparato allo spazio che occupa e alla durata delle batterie può bastare. In fondo non devi guidare una macchina, ma camminare a piedi ! Quindi ha tutto quello che ti serve per non perderti. Diffida di chi dice che non serve..... si vede che non si è mai perso nel bosco tra un muro di nebbia !

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Trotone1

..io ho acquistato un GARMIN..DAKOTA 20 * TREKMAP ITALIA... mi sembra buono... l'ho provato al parco di Monza...forse conoscevo le strade(per sicurezza) mi sembra adatto alle mie richieste..Enrico

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...

Important Information