Jump to content

All Activity

This stream auto-updates     

  1. Yesterday
  2. A me sembrano Prugne (attento al proprietario, allappa tremendamente)
  3. Buongiorno Tomaso, purtroppo non dispongo più del campione ma in ogni caso guardando meglio la scheda qui sul sito della Russula foetens non posso che darle ragione. Inoltre grazie per le dritte sulle foto, prossimamente proverò a fare come mi ha consigliato. P.S per la descrizione sono stato aiutato dalla mia ragazza che si occupa di fauna selvatica quindi ha un approccio sicuramente più chiaro e schematico del mio, quindi il merito è anche suo. Grazie ancora per le info condivise. Enrico
  4. Last week
  5. Ciao devil man, Pasta una specie per topic altrimenti non si capisce più niente e i discorsi si intrecciano. Il primo mi sembra Prugnolo, le bacche allappano tremendamente, ma sono ottime per fare un liquore che in Inghilterra chiamano Sloe Gin Tom
  6. Ciao Pex, Complimenti per la bella descrizione che hai fatto. Io penso che l'odore di questa specie sia proprio sgradevole! Non è Russula mustelina, per l'odore, il bordo del cappello fortemente rigato tubercolato, e per il cappello glutinoso. Russula mustelina vista da sopra somiglia tanto a un porcino!!! Direi che le due specie da osservare meglio sono Russula foetens e Russula subfoetens. Se hai ancora il campione prova a metterci sul gambo qualche goccia di base forte tipo KOH o NaOH, e dicci cosa succede Ciao, Tom PS per le immagini ridimensionale prima a 800x600 pixel, poi montane una per post, aggiungendo poi le altre una per post, come se rispondessi a te stesso
  7. Sono riuscito a trovare una soluzione, chiedo scusa per il post precedente. In ogni caso girovagando per il bosco oggi mi sono imbattuto in un fungo di cui ho provato da solo a farne il riconoscimento aiutandomi con le schede presenti nel sito e su quelle illustrate nel libro "Tutto Funghi"; tuttavia essendo un principiante mi piacerebbe avere un vostro riscontro. Il fungo in questione è questo: Luogo: bosco misto di abete (bianco/rosso) - larice - castagno. Quota: indicativamente tra gli 850 - 1000 mt. Descrizione: fungo trovato vicino ad altri suoi simili (gregario), con solo il cappello ben visibile che spuntava dal terreno. Il corpo si presenta molto consistente, direi quasi pesante per le dimensioni del fungo in questione. Appena colto le lamelle si presentano di colore bianco, coperte da diverse gocce che non saprei dire se siano di acqua o di glutine. Al taglio l'interno del cappello si presenta bianco con il bordo tendente all'ocra. Negli esemplari di minor dimensione (come questo in foto) il gambo si presenta corposo mentre in quelli di maggiore dimensione l'ho trovato cavo. L'odore non lo definirei sgradevole. Allego qui di seguito ulteriori foto che posso semplificare il possibile riconoscimento della specie in questione. N.B: le foto aventi come sfondo il tavolato di legno sono state scattate circa 6 ore dopo la raccolta. Dalla consultazione che ho svolto proporrei che l'esemplare in questione sia Russula mustelina. Resto in attesa di riscontri. Grazie e buona serata.
  8. Ciao a tutti, qualcuno sa che pianta potrebbe essere questa? Tom Frutto Fiori Foglie
  9. Salve oggi girando per paesini nelle Marche ho trovato questa piante da frutto ma non sò se sono commestibili. Qualcuno mi può aiutare. Grazie
  10. Buonasera a tutti, vorrei pubblicare delle foto per chiedere delucidazioni su un fungo che ho trovato oggi. Tuttavia mi risulta impossibile condividere le foto sul forum perchè superano la dimensione di 0,24 MB totale. Vorrei sapere da voi come fate a caricare le foto senza usufruire dei link esterni. Mi scuso se non è la sezione adatta ma sono nuovo del forum e volevo un pò d'aiuto grazie.
  11. Assenti di persona (quest'anno, dopo 13 anni consecutivi, dobbiamo "saltare") Ma presenti col cuore e con la mente Buon divertimento e buone raccolte a tutti (abbraccio da estendere ai boschi della Val di Fiemme, sia quelli rimasti in piedi che quelli che non ci sono più) Alessandro & Elisabetta
  12. Ciao, il sito funghi in Italia è lo strumento di comunicazione e lavoro sul web dell’Associazione Micologica e Botanica AMINT, oggi uno dei più affermati e seguiti in Europa. Per la quasi totalità dei suoi spazi, circa il 95% è visibile e consultabile a tutti, per una piccola parte è riservato a gruppi associativi delimitati. Ci sono aree del Comitato Scientifico associativo, dove vengono elaborati documenti scientifici in equipe ristretta, che sono ovviamente visibili ai soli componenti del CS, ci sono anche aree più semplicemente informative e ludiche, per esempio quelle delle segnalazioni dei ritrovamenti in tempo reale, che sono riservate ai soli soci della nostra Associazione. Se entrando dal web con una ricerca o direttamente dall’indice del sito, si tenta di entrare in queste aree e non si hanno le prerogative per farlo, si ottengono in risposta gli avvisi che hai indicato. Nel caso avessi intenzione di iscriverti alla nostra associazione, in questa pagina trovi tutte le informazioni necessarie: https://www.funghiitaliani.it/Gruppo%20Micologico/iscrizioni/iscriversiamint.htm Buona navigazione, a presto, Pietro
  13. Buonasera, anche io come lei mi sono iscritto da poco a questo bellissimo sito. Se ho capito bene, per consultare quella particolare sezione bisogna associarsi all' A.M.I.N.T. I dettagli sono specificati cliccando sul menù a tendina "Diventa Socio", nella barra in alto di navigazione del sito. In ogni caso mi accodo anche io nell'attesa della risposta ufficiale del Presidente.
  14. Buona sera Presidente non riesco ad accedere alla sezione Veneto ma neanche nelle altre sezioni come mai? Mi sono appena registrato e ho avuto l’approvazione... come mai? Mi dice che non ho i privilegi!!
  15. In questa galleria di piante si alternavano Betulle e le piante incriminate! Più o meno della stessa altezza Tom
  16. Ciao Giò, grazie per il tuo parere, per ora mi sa che rimarrà un mistero. Tra l'altro erano alti diversi metri e non so se un Viburnum può arrivare a quelle altezze
  17. Nascite ovunque in questo caldo ferragosto. Vuoi sapere come procede l'andamento delle nascite in tutte le regioni italiane e in alcune nazioni europee, attraverso segnalazioni autografe e documentate con immagini scattate da diversi raccoglitori nell'intero territorio nazionale? AVVISO IMPORTANTE Al fine di rilanciare le iscrizioni associative e fornire le informazioni maggiormente richieste e che interessano in modo preponderante la grande massa dei nostri associati, si è stabilito di aprire una nuova sezione in area Soci, divisa per Regioni ed esclusivamente dedicata alla segnalazione di ritrovamenti e raccolte di funghi Commestibili (I Funghi trovati e raccolti Oggi). Questa nuova sezione non avrà vincoli di procedura o indicazioni tecnicistiche particolari, dovrà ispirarsi a criteri di semplicità e di immediatezza, in particolare i funghi potranno essere rappresentati secondo liberi criteri soggettivi, anche con la semplice foto del cestino o attraverso una foto complessiva del raccolto effettuato, disposto su apposito supporto. Inoltre, sempre in area soci è visibile la sezione "Rete nazionale dei ritrovamenti" dei funghi di ogni specie e varietà, distinta per regione e mese di riferimento. Per accedere alla consultazione delle informazione fotografiche e descrittive contenute all'interno di ogni singola regione di riferimento, gli utenti del forum dovranno essere iscritti all'Associazione Micologica e Botanica AMINT. per non perdere l'opportunità di poter consultare sempre le due sezioni " I Funghi trovati e raccolti Oggi " e " Rete nazionale dei ritrovamenti dei funghi": Clicca e iscriviti all'Associazione Micologica e Botanica AMIN 
  18. Grazie mille... ma il merito va al soggetto e alla sua pazienza Buona idea Gio : se baciare un rospo lo trasforma in un bel principe, allora (per "parità di Genere") baciare una biscia la trasforma in una bella principessa La prossima volta ci faccio un pensierino Ale
  19. Bell'esemplare paziente, ho letto da qualche parte che per fargli fare la finta-morta la devi baciare
  20. La pubescenza e la forma ricordano un po' quella del Viburnum lantana, ma la lamina del V. è seghettata finemente mentre questa non lo è...
  1. Load more activity
×
×
  • Create New...

Important Information