Jump to content

igc952

Soci AMINT
  • Content Count

    439
  • Joined

  • Last visited

3 Followers

About igc952

  • Rank
    Utente Junior
  • Birthday 11/11/1952
  1. Foto vista e apprezzata (e anche commentata) su altro sito. Ciao Ignazio
  2. Certo, asfodelo (Asphodelus microcarpus). Immagino che le foto non siano comunque di questo periodo. Ciao Ignazio
  3. Alcuni dati: 1. dai dati del Centro Nazionale di Riferimento per il Botulismo dell'Istituto superiore di sanità emerge che nel periodo 1984-2004 si sono avuti in Italia 252 casi di botulismo, dovuti nel 28,6% delle volte a conserve industriali e nel 71,4% a conserve casalinghe. 2. Regione Piemonte. Dall’analisi dei dati raccolti nel triennio 2002/2004, sono emersi 270 episodi di malattia di origine alimentare di cui: 3 casi di botulismo, 189 casi di tossinfezione alimentare e 78 casi di avvelenamento da funghi. 3. La percentuale di decessi sui casi di botulismo notificati in Polonia ( i paesi dell'est sono quelli dove il botulismo si presenta più di frequente) dal 1970 al 2000 è stato pari a circa il 2%. A questo punto chiunque di noi potrebbe facilmente elencare decine e decine di attività domestiche, svolte quotidianamente da milioni di persone, che risultano sicuramente molto più pericolose che preparare e consumare un vasetto di carciofi sott'olio. Che dico quindi? Diamo tutte le informazioni scientifiche (ben vengano), facciamo le consuete raccomandazioni di carattere igeinico-sanitario (perché, comunque, se anche non è botulino, certe procedure bisogna pur rispettarle) e confrontiamo infine le nostre esperienze. Il rischio di sollevare allarmismi ingiustificati è sempre lì latente. Le pandemie sembra che siano sempre a un passo dal distruggere l'intera umanità. Io, da par mio, continuerò a scostare con il mestolo la muffa della salamoia delle olive e le mangerò poi con sommo gusto. Ciao Ignazio
  4. Ripulite poi di questo commento. Il fatto è che non posso trattenere la mia ammirazione per una tutta una serie di immagini veramente ben fatte. Al di là di ogni aspetto di carattere micologico ... definizione, luce, composizione ... tutto molto accurato. Complimenti. Ciao Ignazio
  5. Al solito foto molto belle. Complimenti per aver saputo sfruttare un cielo veramente cupo ma che ha contribuito a dare un'atmosfera tutta particole alle immagini. Ciao Ignazio
  6. Al solito foto molto belle. La foto 4, il campo di grano, già vista e apprezzata su altro sito. Per la foto 2, volevo chiederti, anche se in genere vedo che non fai delle elaborazioni pesanti sulle tue immagini, se lo sfondo è naturale oppure hai agito in post. Grazie. Ciao Ignazio
  7. Un bel posticino. Molto bella la seconda immagine, luci e composizione ben curati. Ciao Ignazio
  8. Potrei invitare, quando si postano delle immagini per le quali si chiede un parere fotografico (di qualsiasi genere sia), a che vengano specificati la fotocamera e l’obiettivo utilizzati e, soprattutto, focale, tempi, diaframma, iso e uso del flash . Nello specifico ritengo che questi dati siano indispensabili per poter esprimere un giudizio sulla qualità delle immagini che stai mostrando. Un aspetto che si nota in tutte le foto mi pare sia la molto ridotta profondità di campo. A che cosa è dovuta? Alla focale troppo spinta o all'eccessiva apertura del diaframma? Com'era la luce di cui disponevi, eri in una situazione limite oppure avevi ampi margini per meglio sfruttare i tempi (dato che i soggetti erano fermi) e anche gli iso? C’è da dire poi che una ridotta profondità di campo in certe situazioni può anche andar bene e in effetti con la gattina ripresa frontalmente non risulta di gran disturbo. Nello still life, dove è la sola banana ad essere fuori fuoco, avrei qualche riserva. A parte tutto ciò mi sembra che le foto abbiano una buona luce ed una eccellente definizione . Ciao Ignazio
  9. Quello di Luciano è un buon consiglio, le informazioni che si perdono con le sovraesposizioni (leggi bruciature) sono molto difficilmente recuperabili. Nella tua immagine, per il petalo bruciato sulla destra non c'è più niente da fare (a meno che non abbia il file in formato raw e possa provare a modificare l'esposizione "all'origine"). Quelle pennellate di giallo che gli a dato Marika diciamo che possono essere soltanto un palliativo Ignazio
  10. igc952

    Trota Fario

    Questo servizio me l'ero perso. Al solito molto bello nelle immagini e stavolta anche molto interessante nei contenuti. Questa faccenda della spremitura è veramente impressionante. Gianni, tanti complimenti. Ignazio
  11. igc952

    Gheppio..

    Gran belle immagini, complimenti Gianni. Ignazio
  12. Eh, in effetti, soggetto bianco su sfondo bianco ... Certo un bello sfondo scuro ... eheheheheh...la macchia in alto al centro, eh? già fatto!!! <{POST_SNAPBACK}> era il sensore? o solo una macchiolina sul fronte dell'obiettivo? Ignazio
×
×
  • Create New...

Important Information