Jump to content

Nonno Tato

Soci AMINT
  • Content Count

    1,828
  • Joined

  • Last visited

6 Followers

About Nonno Tato

  • Rank
    Utente Esperto

Recent Profile Visitors

7,639 profile views
  1. Belle foto, bella pianta. Ce ne vorrebbe una moooolto più grossa. E non per le zecche... Renato
  2. Foto 2 di 3 - particolare del calice e dello sperone
  3. Dopo anni di escursioni in Valsesia, finalmente trovo la Viola calcarata. In un unico punto, a circa 2100 m nel vallone di Olen, una abbondante fioritura circoscritta in un'area di circa 10-15 mq. Le foto sono state scattate il 24 giugno 2010. Foto 1 di 3
  4. Endemismo piemontese. Gli esemplari fotografati provengono dalla Val Sorba (Valsesia) a circa 1400 m di quota.
  5. Specie rara, presente in Val Sorba (Valsesia) con un discreto popolamento intorno a 1600 m s.l.m. Fine giugno 2010 Foto 1 di 3
  6. Il versante orografico sinistro della bassa Val Vogna (fondovalle da 1300 a 1400 m s.l.m. circa), tributaria della Valsesia, è percorso da un sentiero (in pessimo stato) che collega alcune frazioni alte attraversando vari tipi di ambiente, dal prato a foraggio al bosco misto di faggio e larice con forte presenza del maggiociondolo, alle chiarìe rocciose dove si instaura una flora a graminacee con abbondante presenza di Paradisea liliastrum e del Lilium bulbiferum subsp. croceum raffigurato in queste foto scattate nei giorni scorsi: foto 1 di 4
  7. Sul genere non ci piove: è proprio un Rumex. Quanto alla specie, azzarderei Rumex alpinus, che è pianta tipica dei pascoli ben concimati ed è compatibile con l'altitudine indicata, ma non vedo le tipiche foglie, grandi, cordate alla base, spesso macchiate irregolarmente di bruno. Se ricordi di averle viste, e corrispondono a questa descrizione, il problema è risolto... Renato
×
×
  • Create New...

Important Information