Vai al contenuto

Recommended Posts

Clitocybe phaeophthalma (Pers.) Kuyper

Tassonomia
Ordine Agaricales
Famiglia Tricholomataceae

Foto e Descrizioni
Si tratta di una Clitocybe diffusa nei boschi sia latifoglie che di aghifoglie, di piccole medie dimensioni, con colorazioni complessivamente biancastre fino a beige-ocracee. Cappello depresso, imbutiforme, igrofano con margine striato, lamelle decorrenti, carne con odore sgradevole, definità dalla maggior parte della letteratura come "forte odore di pollaio". A me personalmente ricorda un po' anche il grasso rancido. Specie velenosa.

Regione Marche; Novembre 2006; Foto di Pietro Curti.

 

post-12947-0-84441200-1469116086.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Clitocybe phaeophthalma (Pers.) Kuyper; Regione Lazio; Ottobre 2007; Foto e descrizione di Tomaso Lezzi, microscopia di Mauro Cittadini.

Ritrovati sotto Castagno, con odore fungino, gradevole, quasi aromatico. La base di alcuni esemplari forma un vero e proprio bulbillo di consistenza un po' molliccia, in altri esemplari il gambo "sfuma" comunque in un ingrossamento con un ammasso di micelio bianco che ingloba anche materiale del terreno e foglie secche. Il cappello è imbutiforme. Il margine leggermente rigato.

post-2993-1192146029.jpg

Particolare in cui si nota il margine rigato del cappello e la base del gambo col bulbillo.

post-2993-1192146204.jpg

Riporto il commento e le foto della microscopia fatte da Mauro Cittadini:

"L'esame dell'epicute ha messo in evidenza i caratteristici elementi rigonfi, ampollosi delle Sez. Bulluliferae, appartenente al Sottogenere Cystoclitus Singer (Courtecuisse), mentre Bon la pone, come unica entità Europea, nel Sottogenere Singerocybe (Harm.) M.Bon.
Numerosi i GAF presenti. Le misure e la morfologia sporale corrispondono, in media a quanto riportato in letteratura: lisce, di massima ellittiche alcune un po' larmiformi 5,5-6,5 × 3-3,5 µm. In particolare il ritrovamento di Tomaso ben si addice a Clitocybe phaeophthalma (Pers.) Kuyper var. gibboides (Raith.) M.Bon questo a causa dei morfocromatismi generali che evocano Clitocybe gibba e soprattutto per il classico odore "sgradevole di pollaio" in questo caso totalmente mancante. Ho avuto modo di "annusare" attentamente i secchi e quello che ho percepito è un sentore aromatico-fungino con una nota "mielata" tipo per intenderci miele di Castagno. A parte la peculiarità del ritrovamento metterei l'accento sulla potenziale pericolosità che questa varieta di Clitocybe phaeophthalma potrebbe costituire per raccoglitori poco esperti."

post-2993-1192259816.jpg

post-2993-1192259861.jpg

post-2993-1192259894.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Clitocybe phaeophthalma (Pers.) Kuyper; Regione Umbria; Maggio 2010; Foto di Tomaso Lezzi.

Ritrovamento in bosco di Cupressus arizonica e Pinus pinaster, attaccato a resti di foglie di Cipresso. Alcuni esemplari partivano da un gambo comune che si divideva in due cappelli asimmetrici. Sapore amaro, forte, cattivo; odore di pollaio, ma non forte come nei campioni che trovo di solito, tanto che non lo avevo notato nei campioni appena raccolti; lamelle decorrenti, con filo intero.
(Exsiccatum TL20100508-01)

post-2993-1273794581,78.jpg

Microscopia
Spore con profilo a seme di mela, rugose, 4,8-5,9 × 3,0-3,9 µm.
Ife della cuticola con ife rigonfie che caratterizzano questa specie.
Ife della lamella con GAF molto abbondanti.

Spore con profilo a seme di mela, rugose, 4,8-5,9 × 3,0-3,9 µm.

post-2993-1273794723,36.jpg

Ife della cuticola rigonfie che caratterizzano questa specie.

post-2993-1273794726,27.jpg

Ife dalla trama della lamella con GAF molto abbondanti.

post-2993-1273794729,05.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Clitocybe phaeophthalma (Pers.) Kuyper; Regione Umbria; Novembre 2013; Foto di Tomaso Lezzi.



Odore particolare che in letteratura viene definito di pollaio. Dal punto di vista microscopico si caratterizza per le ife ampollose che si trovano nella cuticola.



post-2993-0-13493000-1384176283.jpg



Particolare del cappello profondamente ombelicato.



post-2993-0-49557700-1384176282.jpg


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×

Important Information