Jump to content
Sign in to follow this  
Archivio Micologico

Trichaptum biforme (Fr.) Ryvarden 1972

Recommended Posts

Trichaptum biforme (Fr.) Ryvarden 1972

Tassonomia
Divisione Basidiomycota
Classe Agaricomycetes
Ordine Polyporales
Famiglia Polyporaceae

Foto e Descrizioni
Fungo dimidiato che si sviluppa in genere mediante mensole sovrapposte, aventi un pileo zonato, vellutato, talvolta irsuto ed anche bitorzoluto; il colore varia dal biancastro al bianco-crema fino al nocciola, con il bordo spesso sfumato di viola-glicine, anche nettamente. Imenoforo costituito da tubuli molto corti, con pori irregolari, sinuosi e spesso dentellati, di colore all'inizio lilla, glicine o viola più o meno inteso, poi nocciola-brunastri, sfumati di giallastro. Carne coriacea senza odori o sapori particolari. Vegeta su ceppaie e rami degradati o bruciati di latifoglie. Microscopicamente si presenta munito di cistidi muricati e affusolati.

Somiglianze e varietà
Trichaptum abietinum (Dicks.: Fr.) Ryvarden si distingue per le dimensioni più piccole e per il suo associarsi a legno di conifere;
Trichaptum fuscoviolaceum (Ehrenb.: Fr.) Ryvarden si differenzia per vegetare prevalentemente su legno di Pino, per le tonalità più scure e brunastre e per avere un imenio assai dentellato o irpicoide (struttura simile ai denti di un rastrello);
Trichaptum subchartaceum (Murrill) Ryvarden si separa per avere un imenoforo più regolare e non dentellato e per l'associazione con il Pioppo.

Regione Umbria; Settembre 2016; Foto e microscopia di Stefano Rocchi.
(Exsiccatum SR20160924-01)

post-9732-0-55610500-1478441988.jpg

post-9732-0-54117400-1478441993.jpg

post-9732-0-73124100-1478441998.jpg

post-9732-0-26220300-1478442004.jpg

post-9732-0-79585200-1478442010.jpg

post-9732-0-62199900-1478442013.jpg

post-9732-0-33536100-1478442020.jpg

post-9732-0-23249700-1478442024.jpg

post-9732-0-57408600-1478442028.jpg

post-9732-0-98662100-1478442031.jpg

post-9732-0-45316800-1478442038.jpg

Cistidi muricati più o meno affusolati. Osservazione 400× in L4.

post-9732-0-39754400-1478442074.jpg

Osservazione 1000× in L4.

post-9732-0-07839800-1478442080.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trichaptum biforme (Fr.) Ryvarden; Regione Lazio; Aprile 2006; Foto e descrizione di Tomaso Lezzi

Ritrovamenti dalla Sughereta di Vallerano. Lignicolo dai colori spettacolari su un vecchio ramo caduto di sughera, che formava ventagli e coppe chiuse.

post-2993-1140478894.jpg

Macro della zona di crescita che alterna colori ocra e color glicine.

post-2993-1140478954.jpg

Macro del lato fertile con piccoli pori.

post-2993-1140479027.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trichaptum biforme (Fr.) Ryvarden; Regione Lazio; Dicembre 2011; Foto di Tomaso Lezzi.

Ritrovamento su legno di Sughera, nella Sughereta di Vallerano.su ramo di sughera a terra. Superficie imeniale.

post-2993-0-82215700-1324898074.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trichaptum biforme (Fr.) Ryvarden; Regione Lazio; Novembre 2014; Foto di Mario Iannotti.

Ritrovamento su tronco morto di Quercus sp.

post-12947-0-00935500-1417174014.jpg

post-12947-0-00464600-1417174101.jpg

Particolare del margine violetto.

post-12947-0-14685100-1417174132.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information