Vai al contenuto

Recommended Posts

Tricholoma sulphureum (Bull.) P. Kummer

Tassonomia
Ordine Agaricales
Famiglia Tricholomataceae

Foto e Descrizioni
Fungo dai cromatismi accesi e dall'odore acuto, in realtà talmente forte da essere definito repellente, come di zolfo o di gas.

Regione Sardegna; Novembre 2008; Foto di Giovanni Satta.

post-4257-1227104242.jpg
enc.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tricholoma sulphureum (Bull.) P. Kummer; Regione Abruzzo; Ottobre 2005; Foto e commento di Tomaso Lezzi.

Basidioma completamente giallo zolfo: cappello, gambo e carne.

post-36492-0-72996300-1462890438.jpg

Sezione con la carne gialla e in evidenza e l'attacco delle lamelle al gambo col dentino, caratteristica dei Tricholoma.

post-36492-0-00640000-1462890441.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tricholoma sulphureum (Bull.) P. Kummer; Regione Toscana; Novembre 2009; Foto e commento di Alessandro Francolini.

Ritrovamento a Monte Giovi; sotto Castagno; 600 m s.l.m.
Tricoloma velenoso e facilmente riconoscibile per la sua colorazione uniformemente gialla (o giallo-zolfo) e per l’odore nauseante che emana: in letteratura si parla di odore di gas illuminante (acetilene); si può anche far riferimento all’odore del gas delle bombole da cucina, oppure all’odore dello zolfo bruciato o, ancora, penetrante come quello dell’asfalto caldo; l’odore di questo fungo è comunque uno di quelli che non si dimentica facilmente.
Dal TUTTO FUNGHI, pag. 240:
“Alcune specie appartenenti alla stessa Sezione Inamoena possiedono analogo odore nauseante. Tra queste Tricholoma inamoenum ha dimensioni minori e colori notevolmente sbiaditi con cappello color sabbia e gambo quasi bianco. Tricholoma sulphurescens ha superfici esterne biancastre viranti al giallo o ruggine alla manipolazione e con l’età, e ha odore più fruttato-terroso.
Non confondere Tricholoma sulphureum con Tricholoma equestre che ha carne bianca e odore e sapore farinacei, gradevoli ma, nonostante ciò, da ritenere specie altamente pericolosa e responsabile di avvelenamenti letali recentemente documentati in Francia.”


post-4417-1257687811.jpg

post-4417-1257687870.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tricholoma sulphureum var. coronarium (Pers.) Sacc.; Regione Umbria; Ottobre 2010; Foto di Tomaso Lezzi.

Lamelle gialle, carne gialla, odore forte di gas acetilene. Questa varietà di Tricholoma sulphureum si riconosce per i colori dei campioni che hanno sfumature rosa-brune, mentre il colore della specie tipo è completamente giallo verdastro.
Le ultime tendenze sinonimizzano questa varietà alla specie tipo facendola rientrare nella variabilita intraspecifica.

post-2993-045321600%201286967251.jpg

Un particolare delle lamelle.

post-2993-034523400%201286967254.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×

Important Information