Jump to content

Ramaria stricta (Pers.: Fr.) Quél. 1888


Recommended Posts

Ramaria stricta (Pers.: Fr.) Quél. 1888

Tassonomia
Divisione Basidiomycota
Classe Agaricomycetes
Ordine Clavariales
Famiglia Clavariaceae

Foto e Descrizioni
Un fungo coralloide lignicolo tra i più comuni e diffusi, ubiquitario, con crescita su legno marcescente, sapore decisamente amaro, privo d'interesse alimentare.

Regione Marche; Foto e commento di Pietro Curti.

post-36492-0-27907900-1462433626.jpg

Link to comment
Share on other sites

Ramaria stricta (Pers.: Fr.) Quél.; Regione Marche; Ottobre 2010; Foto e microscopia di Mauro Cittadini.

post-127-031710000%201288622385.jpg

Altro gruppo.

post-127-024935200%201288622431.jpg

Microscopia
Spore (7)7,5-9(10) × 3,8-4,5(5) µm, ellissoidi, ocracee in massa, ialine al m.o., lisce o finemente sabbiate, normalmente guttulate.
Basidi tetrasporici, ma visti anche bisporici in discreto numero, elementi cistidiali non osservati, GAF presenti.
Note: la dimensione sporale ed il fatto che le stesse siano prevalentemente lisce o finemente sabbiate permette la differenziazione dalla "sosia" Ramaria bourdotiana Maire. che ha spore più piccole e finemente verrucose.

Spore

post-127-080519200%201288622598.jpg

Link to comment
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use Privacy Policy