Jump to content

Tricholoma sciodes (Pers.) C. Martin 1919


Recommended Posts

Tricholoma sciodes (Pers.) C. Martin 1919

Tassonomia
Divisione Basidiomycota
Classe Agaricomycetes
Ordine Agaricales
Famiglia Tricholomataceae

Foto e Descrizioni
Continuiamo il nostro percorso alla scoperta delle "morette" potenzialmente tossiche e ripetiamo insieme le caratteristiche differenziali più evidenti:
a - superficie del cappello liscia, completamente priva di tomentosità;
b - gambo grosso, pieno, mai o raramente cavo, se presenti solo piccole cavernosità nella parte centrale;
c - se si esclude il Tricholoma pardinum (Pers.) Quél. (odore e sapore gradevoli, farinosi), sapori sgradevoli, amari e acri.
Queste tre caratteristiche prioritarie sono sempre assenti nelle varie specie di Tricholoma eduli conosciute come "morette". Detto questo vediamo insieme uno dei Tricholoma grigi sospettato di tossicità insufficientemente conosciuta, da sottoporre a nuove indagini e valutazioni, Tricholoma sciodes, sicuramente il più diffuso. Corporatura robusta, quindi con tali caratteristiche ben si differenzia dal fragile Tricholoma terreum (Schaeff. : Fr.) P. Kumm. Cresce nelle faggete in Autunno, mai sotto conifere, odore debole di erba e terra, sapore amarognolo e debolmente acre.

Regione Marche; Novembre 2004; Foto di Pietro Curti.

post-36492-0-23688300-1462890073.jpg

Link to comment
Share on other sites

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use Privacy Policy