Jump to content

Tricholoma sejunctum (Sowerby : Fr.) Quél. 1872


Recommended Posts

  • 3 years later...

Tricholoma sejunctum (Sowerby : Fr.) Quél.; Regione Toscana; Ottobre 2017; Foto di Alessandro Francolini.

Dal (nuovo) Tutto Funghi, Scheda 63, Pag. 167: “Ha cappello conico o campanulato, poi convesso con umbone ottuso e margine fessurato; superficie asciutta, percorsa da fibrille radiali brune o concolori su fondo di colore molto variabile: giallo-verde, verde oliva o verde scuro soprattutto verso il centro.
L’elevata variabilità morfocromatica di questa specie e la sua ampia diffusione in areali diversi hanno contribuito alla creazione di molte varietà e forme. Gregario o subcespitoso nei boschi di latifoglie, in ambiente tendenzialmente termofilo o mediterraneo associato a Querce, Castagni, Carpini e Faggi; comune dall’autunno e pressoché indifferente al substrato.
Tossico, responsabile di forme gastroenteriche. Inoltre pericoloso per la relativa somiglianza con la mortale Amanita phalloides.”

DSC01752.JPG.cade1cbf40fa49559b1cf8989c5c60bc.JPG

La tipica sfumatura gialla nei due terzi superiori del gambo; frequente soprattutto negli esemplari maturi

DSC01754.JPG.add3cf16f745095844db9013d87f7da3.JPG

Particolare dell'attacco delle lamelle (smarginate) al gambo

DSC01753.JPG.2a0c6c931b86cda833305173fda4dd89.JPG

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use Privacy Policy