Jump to content
Sign in to follow this  
Gruppo Botanico AMINT

Erythronium dens-canis L.

Recommended Posts

Erythronium dens-canis L.

 

 

Sinonimi

Erythronium bifidum Sweet

Erythronium longifolium Miller

Erythronium vernale Salisb.

Erythronium bulbosum St.-Lag.

Erythronium ovatifolium Poir.

Erythronium maculatum DC.

Erythronium angustatum Raf.

 

 

Tassonomia

 

Regno: Plantae

Divisione: Magnoliophyta

Classe: Magnoliopsida

Ordine: Liliales

Famiglia: Liliaceae

 

 

Nome italiano

 

Dente di cane

 

Etimologia

Erythronium deriva dal greco ἐρυθρός erythros = rosso per il colore delle chiazze rosse che hanno le foglie, dens-canis dal latino dens = dente, zanna e canis = cane per la forma a punta del suo bulbo.

 

Descrizione

 

Pianta perenne con bulbo ovale tunicato terminante a punta e radici a fascicolo, alta fino a 20 cm.

 

Foglie

 

Le foglie sono basali ovato-lanceolate con picciolo, opposte, in numero di 2 escono dal bulbo, il colore è verde con molte macchie rosso mattone.

 

Fiori

 

Il fiore è singolo e col capo reclinato, varia da violetto a bianco su uno stelo porporino tubolare glabro, i petali sono 6 lanceolati con macchia interna all'unghia a forma tridentata di colore verde e screziate di rosso, all'antesi si incurvano verso il dietro, ha 6 stami di colore blu-violaceo su filamenti bianchi, 1 stilo verde con stimma trifido di colore rosato che supera gli stami.

 

Frutti

 

I frutti sono capsule trilobate e uncinate, contenenti molti semi.

 

Periodo di fioritura

 

Fiorisce da marzo ad aprile.

 

Territorio di crescita

 

Cresce in tutto il nord Italia con sconfinamenti nelle Marche e Lazio, non più trovato in Abruzzo.

 

post-3243-1269798861,35.jpg

 

 

Habitat

 

Nasce nei boschi di latifoglie dopo lo scioglimento delle nevi.

 

Somiglianze e varietà

 

Non sono presenti sul territorio italiano specie o varietà di questa pianta.

 

Specie protetta

• Protetto parzialmente dalla Legge Regionale 10 Luglio 2009 n. 28, Regione Liguria.

• Raccolta regolamentata dalla Legge Regionale 31 Marzo 2008 n. 10, Regione Lombardia.

• Totalmente vietata la raccolta nella prov. di Bergamo con Decreto del presidente della giunta provinciale del 24 maggio 1979, n. 14718.

• Totalmente vietata la raccolta nella prov. di Cremona con Decreto del presidente della giunta provinciale del 6 febbraio 1989, prot. n. 30027.

• Totalmente vietata la raccolta nella prov. di Varese con Decreto del Presidente della Giunta Provinciale del 12 marzo 2002 n. 102.

• Protetta dalla Legge Regionale N. 45 del 7 dicembre 2009 Regione VALLE D'AOSTA Allegato B Specie di flora spontanea autoctona a raccolta regolamentata.

• Protetto dal Decreto del Presidente della provincia autonoma di Trento del 26 ottobre 2009, n. 23-25/Leg nell'ELENCO DELLE SPECIE VEGETALI PARTICOLARMENTE TUTELATE allegato A (articolo 2, comma 1) in attuazione dal 1 gennaio 2010.

• Protetto nella regione Veneto con Legge Regionale n.53 del 15 novembre 1974 art.7.

 

Costituenti chimici

Carboidrati, amidi., mucillagini.

 

 

Uso Alimentare

Sono cmmestibili le foglie, in insalata e i bulbi, crudi o cotti. Dai bulbi fatti seccare si può ricavare una farina ricca di amido che in Giappone si usa per farne dolci e vermicelli

 

Uso Cosmetologico

Non si conoscono usi in cosmetica per questa specie, che può causare dermatiti da contatto.

 

 

Uso Farmacologico

La ricerca farmacologica non si è occupata di investigare questa specie e non ci sono notizie di un suo uso terapeutico.

 

Tutti i trattamenti farmacologici e sanitari devono sempre essere eseguiti sotto stretto e diretto controllo medico.

 

Medicina alternativa e Curiosità

La medicina naturale non utilizza questa specie a scopo terapeutico e non se ne conoscono usi documentati nella medicina popolare.

 

 

 

Note

 

 

Scheda di proprietà AMINT realizzata da Marika - Approvata e Revisionata dal Gruppo di Coordinamento dell'Area Botanica

 

Link utili

 

Indici temi Botanici - Galleria dei Fiori Piante e Frutti dell'Associazione AMINT

 

Erythronium dens-canis L., Regione Liguria, 400 m. s.l.m., Marzo 2009, foto di Marika.

 

post-3243-1269799056,36.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information