Jump to content
Massimo Biraghi

Escursione All'alpe Corte- Val Canale**

Recommended Posts

Guest

Ciao Massimo,

 

purtroppo senza la visione delle stipole non posso confermarti la Viola comollia Massara, la tua determinazione resta comunque verosimile, veniamo quindi alle altre foto... :fun:

 

la prima pianta da identificare è Daphne striata Tratt. (Thymelaeaceae)

La seconda è Thalictrum aquilegifolium L (Ranunculaceae).

La foto successiva (suffrutice prostrato a fiori bianchi) è di Dryas octopetala (Rosaceae).

La Globularia è Globularia nudicaulis L.

Molto belle le tue fritillarie, si tratta di una specie molto rara: la Fritillaria tubaeformis G. et G., qui in Liguria si trova solo nella forma a fiore giallo (var. moggridgei Boiss. et Reuter).

 

Umberto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao Massimo,

 

purtroppo senza la visione delle stipole non posso confermarti la Viola comollia Massara, la tua determinazione resta comunque verosimile, veniamo quindi alle altre foto... :fun:

 

la prima pianta da identificare è Daphne striata Tratt. (Thymelaeaceae)

La secondaè Thalictrum aquilegifolium L (Ranunculaceae).

La foto successiva  (suffrutice prostrato a fiori bianchi) è di Dryas octopetala (Rosaceae).

La Globularia è Globularia nudicaulis L.

Molto belle le tue fritillarie, si tratta di una specie molto rara la Fritillaria tubaeformis G. et G., qui in Liguria si trova solo nella forma a fiore giallo (var. moggridgei Boiss. et Reuter).

 

Umberto

eravamo proprio andati x riuscire a trovare le fritellarie..............e come vedi ci siamo riusciti :D:D:D , erano presenti con decine di esemplari e fortunatamente le molte persone presenti hanno evitato di raccoglierle :thumbup::thumbup:

 

ringrazio x la tua tempestiva, gentile e professionale attenzione. :D

:bye::bye: massimo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Massimo,

una bellissima carellata di piante, tutte molto interessanti.

Mi è stata segnalata la presenza di Fritellaria (specie da determinare) in un punto preciso del Monte Sagro (Alpi Apuane), a quota m 1300 circa; purtroppo le mie ricerche non hanno avuto per ora esito positivo. Sono contento per te, ma permettimi una puntina di sana invidia.

Nulla da aggiungere alle determinazioni tue e di Umberto.

Ciao, Giuseppe

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi associo all'invidia generale per le fritillarie. Per me fiore mitico, non sono mai riuscito a beccarne una.... :crybaby:

 

Quanto alle altre foto, ho un dubbio serio che quello che tu identifichi come Eritrichium Nanum lo sia. Ho incontrato qualche volta Eritrichium Nanum sulle "mie" montagne, e ti allego un paio di foto. Il portamento e' differente ma soprattutto le foglie, che in E.N. sono pelosissime come puoi vedere dalla prima foto. Credo che il tuo sia un Miosotys (Nontiscordardime) di qualche tipo che non sono in grado di identificare meglio. Inoltre la primula rosa secondo me potrebbe anche essere una "Latifolia", ma aspetto un parere piu' esperto del mio. Le foto di Eritrichium Nanum sono state fatte due anni fa sul Colle della Rosa dei Banchi a circa 3000 metri di altezza, in agosto. Ecco la prima (leggermente sovraesposta, si vedono bene le foglie)

post-3382-1117528404.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information