Jump to content
Sign in to follow this  
Gruppo Botanico AMINT

Leontopodium alpinum Cass

Recommended Posts

Leontopodium alpinum Cass.

 

Tassonomia

Ordine Asterales

Famiglia Asteraceae

 

Foto e Descrizioni

Pianta erbacea perenne con radice a rizoma secondario, originaria della Siberia, è a forma di piccolo cespuglio dal quale partono le foglie basali, lanceolate o oblunghe, tutte ricoperte da una fitta pelosità biancastra, sia sulla faccia superiore che in quella inferiore, lo stelo è legnoso alla base e alto circa 15 cm, peloso. L'infiorescenza è costituita da numerose brattee bianche per pelosità, sono a forma di stella e formano il falso fiore, quello reale è composto da circa 8 capolini minuscoli di colore giallo che racchiudono sia i fiori femminili che quelli maschili, contornati anch'essi da fitta peluria, tutta la pianta è ricoperta da una struttura vegetale che la protegge dal gelo e dai raggi ultravioletti che ci sono in alta montagna. Il frutto è un achenio oblungo che a maturità si trasforma in un piccolo pappo. Fiorisce da luglio a settembre, da 1500 a 3000 m s.l.m., tra le rocce e nei pascoli alpini. Presente in Valle d'Aosta, Lombardia, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Emilia Romagna e Toscana. La pianta è soggetta a protezione totale.

Note: in Svizzera il simbolo della Stella Alpina viene usato per il rango di generale nell'esercito. In Germania è il logo del Club Alpino Tedesco. In Austria è sulle monete da 2 centesimi di euro, prima era sullo scellino, nel 2005 le poste usarono la Stella Alpina per produrre il primo francobollo ricamato in edizione limitata di 400.000 unità.

 

Regione Trentino Alto Adige, Agosto 2007, foto di Francesca Scarpa.

 

post-3243-0-69273500-1299658515.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information