Jump to content
Gruppo Botanico AMINT

Thlaspi lereschianum (Burnat) A. W. Hill = Thlaspi rotundifolium subsp. corymbosum

Recommended Posts

Thlaspi lereschianum (Burnat) A. W. Hill

= Thlaspi rotundifolium (L.) Gaudin subsp. corymbosum Gremli.

 

Tassonomia

Ordine Capparales

Famiglia Brassicaceae

 

Foto e Descrizioni

Pianta perenne, glabra, munita di breve rizoma lignificato, formante dei cuscinetti radi di piantine; steli striscianti lunghi fino a 15 cm, con foglie carnose; le cauline hanno forma triangolare-acuminata con orecchiette acute, mentre le basali sono ovate, a margine liscio o dentato e raggruppate in rosette; fiori in racemi disposti ad ombrella-corimbo, di colore rosa con toni più o meno violacei o lillacini; corolla larga circa 1 cm con petali di 8-10 mm; fiorisce in luglio-agosto; il frutto è una piccola siliqua ellittica lunga 2-12 mm, stilo 4-5 mm; cresce tra rocce silicee, mai calcaree, ama esposizioni soleggiate a quote superiori a 1500, fino a oltre 3000 m s.l.m.; Thlaspi lereschianum (Burnat) A. W. Hill in Italia è rinvenibile sulle Alpi occidentali: Valle d'Aosta, Piemonte e Lombardia

Note: Il gruppo di questa specie comprende numerose specie spesso rare, endemiche, esclusive che devono essere assolutamente rispettate.

 

Regione Valle d'Aosta, 3 agosto 2010, foto di Giovanni Malvicino

 

post-9518-085716200%201280866717.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information