Jump to content

Regione Trentino - Tutor Soci Amint


jackdyn
 Share

Recommended Posts

Cystoderma amianthinum

 

Un altro esemplare con l'armilla meno dissociata

 

Fallax... :D

 

:bye: Matte

 

Ciao Matteo, sono passati due anni e siamo di nuovo a confrontarci sul genere Cystoderma,.........

 

Puoi spiegarci perchè per te è un fallax ?? :P

nel frattempo ti spiego perchè, per me, l'ipotesi di amianthinum è più confacente:

 

amiantinum terricolo, fallax lignicolo, nella foto mi sembrano evidenti gli aghi di abete alla base del gambo, il chè dovrebbe dimostrare una crescita terricola.

 

in amiantinum lamelle bianche, in fallax lamelle soffuse di carnicino, nella foto le lamelle mi sembrano completamente bianche.

 

nel cappello di amiantinum sono presenti delle plissettature sul bordo, mentre in fallax il margine si presenta liscio, nella foto mi sembra di vedere queste caratteristiche pieghettature.

 

Per quanto sopra... sono più propenso ad accettare la specie citata da Tomaso.....a meno di una tua convincente :aufsmaul_2: spiegazione :P:P:P:P

 

 

:hands49: Gianni :)

Link to comment
Share on other sites

Relativamente ai post 185-186...

 

C. fallax si distingue bene dall'amianthinum per l'anello membranoso, ascendente e ben sviluppato. Nelle foto di Tom è ben evidente tale caratteristica. :D

C. amianthinum, e tutta la sua stirpe, ha un collarino non membranoso, discontinuo e formato da "pezzi" del velo parziale.

 

Per quanto riguarda l'habitat, non credo che sia corretto... :D

entrambe le specie sono terricole, nei muschi, nell'erba, in zone umide. Non ho trovato alcun riferimento biblio che distinguesse i due taxa per l'habitat. Bon riporta alcuni Cystoderma lignicoli, ma non il C. fallax.

 

Personalmente effettuo ormai da anni raccolte di C. amianthinum s.l., C. fallax e C. carcharias... giusto l'altro ieri al comitato GMB ho potuto constatare di conoscere bene queste specie! :D

 

Se proprio vogliamo, il problema vero non è tanto il C. fallax, ma se mai l'assegnazione "a cuor leggero" che ogni volta viene data al C. amianthinum... questa specie ha una forma macrosporica, elevata a rango specifico, chiamata C. jasonis (= C. longisporum sensu Moser), la quale è delimiabile solo microscopicamente! :D

 

Bibliografia:

Moser, Bon, Watling e Turnbull, Nordic macromycetes, ecc....

 

:bye: Matte

Link to comment
Share on other sites

Propendo anche io per C. fallax, presenza di un'armilla persistente non riscontrabile in C. amianthinum. Nuove foto di Agosto, Russula adusta. :)

adustaDSCN6182.jpg

Link to comment
Share on other sites

Ne ho trovati solo due, vecchi e malconci, le foto sono quasi pessime, ma visto che in archivio ci mancano, in attesa di cose migliori le pubblico, Boletopsis leucomelaena. :)

boletopsisDSCN6203.jpg

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use Privacy Policy