Jump to content
Sign in to follow this  
Gruppo Botanico AMINT

Drosera rotundifolia L.

Recommended Posts

Drosera rotundifolia L.

 

Tassonomia

Ordine Nepenthales

Famiglia Droseraceae

 

Foto e Descrizioni

Pianta erbacea carnivora, perenne, con piccole radici rizomatose, le foglie basali sono picciolate, generalmente alterne, arrotondate alla base, le facce sono ricoperte da 3 tipi di peli glandolari di colore rossastro: quelli marginali molto larghi, tentacolari, quelli intramarginali e centrali molto corti, discali, coperti alle estremità da piccole goccioline vischiose trasparenti, secrete dalle ghiandole, che hanno l'apparenza di gocce di rugiada; i peli glandolari si chiudono lentamente verso i piccoli insetti che rimangono invischiati sulle goccioline viscose; il fusto fiorale è eretto, i fiori sono in racemi apicali, hanno 5 petali bianchi, 5 stami e 3 stili con stigma capitato e claviforme. Il frutto è una capsula ovoidale, contenente semi reticolati di colore cinereo. Fiorisce da giugno ad agosto, da 0 a 2000 m s.l.m., in torbiere di sfagno, praterie allagate, torbiere di montagna. Presente in Valle d'Aosta, Piemonte, Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Emilia Romagna e Toscana.

 

Note: la Drosera ha una straordinaria capacità di rigenerarsi da gemme dormienti o altri organi, come pezzi di rizomi, fusti o foglie. In passato gli alchimisti prelevavano il liquido secreto dalle foglie.

 

Regione Lombardia, Aprile 2008, foto di Simone Orsenigo.

 

post-8013-1209313703.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information