Vai al contenuto
Archivio Micologico

Gymnopus erythropus (Pers. : Fr.) Antonín, Halling & Noordel. 1997

Recommended Posts

Gymnopus erythropus (Pers. : Fr.) Antonín, Halling & Noordel. 1997

Tassonomia
Ordine Agaricales
Famiglia Omphalotaceae

Sinonimi 
Collybia kuehneriana Singer 1961
Collybia marasmioides (Sacc.) Bresinsky & Stangl 1970

Foto e Descrizioni
Regione Toscana; Ottobre 2008; Foto di Alessandro Francolini.

Note nomenclaturali
Specie descritta per la prima volta nell’anno 1801 dal botanico e micologo tedesco Christian Hendrik Persoon, che gli diede l'epiteto di Agaricus erythropus. In seguito, nell'anno 1871 il micologo tedesco Paul Kummer ricombinò la specie in Collybia erythropus, ma il binomio con cui la specie fu ampiamente conosciuta fino ai primi anni 2000 è stato quello creato nell'anno 1961 da Rolf Singer con l'epiteto di Collybia kuehneriana. Attualmente gli studiosi considerano come prioritario il nome scientifico di Gymnopus erythropus, genere in cui la specie vi fu trasferita nell’anno 1997 dai micologi Antonín, Halling e Noordeloos.

Bibliografia
ANTONÍN, V., HALLING, R.E. & NOORDELOOS, M.E., 1997. Generic concepts within the groups Marasmius and Collybia sensu lato. Mycotaxon 63: 359-368.


Specie caratterizzata dal contrasto tra il colore del gambo (rosso-bruno deciso, più chiaro all'apice) e il colore del cappello negli adulti (ocra pallido con riflessi rosati); il simile Gymnopus dryophilus (Bull. : Fr.) Murrill ha invece gambo concolore o quasi al cappello (ocra-aranciato).

post-4417-1229079210.jpg
enc.gif

post-4417-1229079243.jpg
enc.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information