Jump to content
Sign in to follow this  
Gruppo Botanico AMINT

Pedicularis verticillata L.

Recommended Posts

Pedicularis verticillata L.

 

Sinonimi

Pediculariopsis verticillata (L.) A. & D. Love

 

Tassonomia

Regno:Plantae

Divisione:Magnoliophyta

Classe: Magnoliopsida

Ordine: Scrophulariales

Famiglia:Scrophulariaceae

 

Nome italiano

Pedicolare o Pedicularia a foglie verticillate o a ghirello

 

Etimologia

Il nome generico deriva dal latino pediculus=pidocchio, per la credenza che le piante di questo genere potessero prevenirne o, all'opposto, favorirne l'infestazione.

L'attributo specifico si deve alla caratteristica disposizione delle foglie in verticilli.

 

Descrizione

Pianta erbacea perenne, per lo più dotata di numerosi fusti alti da 5 a 20 (30) cm circa.

I fusti sono eretti, privi di ramificazioni, angolosi e ornati da 4 linee di peli.

 

Foglie

Le foglie sono pennatosette con segmenti debolmente crenati-dentati.

Le basali disposte in rosetta, e le cauline, disposte in verticilli di 3-4 elementi di lunghezza progressivamente decrescente dal basso verso l'alto, sono picciolate, mentre le foglie bratteali sono sessili.

 

Fiori

I fiori zigomorfi, brevemente picciolati, sono disposti in racemo serrato e breve, ma progressivamente allungantesi col progredire della fruttificazione, e intercalati da piccole foglie bratteali soffuse di violaceo.

Il calice, persistente alla fruttificazione, è ovoidale, rigonfio e provvisto di nervature violacee ed irsute; denti calicini appena accennati.

La corolla è gamopetala, zigomorfa, di colore roseo-porporino. Il labbro superiore è arrotondato all'apice, privo di denti e di rostro, lungo 5-6mm; quello inferiore trilobato, con lobo mediano più stretto dei laterali. Il tubo corollino misura 7-8 mm.

Ovario supero biloculare, stilo singolo incurvato ad uncino nella porzione apicale, stigma capitato; stami 4.

 

Frutti

Il frutto, lungo 15-20 mm, è una capsula di forma ovoidale, che si prolunga in un becco conoidale, lungo fino a due volte il calice.

 

Periodo di fioritura

Giugno - agosto

 

Territorio di crescita

La specie è presente alle alte latitudini in tutto l'emisfero boreale.

In Italia è presente e diffusa nelle zone montuose del Centro e del Nord.

 

post-9917-1229202238.gif

 

Habitat

Specie indifferente al substrato, cresce nei prati e pascoli d'alta quota {da (460)1400 a 2800(3089) m s.l.m.} sia su terreno calcareo, sia su terreno acidificato.

 

Somiglianze e varietà

Si distingue bene da tutte le altre Pedicularis (circa 25 le specie in Italia) per la caratteristica disposizione verticillata delle foglie.

 

Specie protetta

Non risultano notizie di protezione di questa pianta su tutto il territorio italiano.

 

Costituenti chimici

La composizione chimica delle Pedicularis, in quanto semiparassite, varia in relazione alle specie grazie alle quali crescono ed alle cui radici sottraggono minerali. Per intendersi, le piante che crescono sul Senecio assorbiranno gli alcaloidi in esso presenti e saranno tossiche, mente quelle che crescono grazie alle Querce mostreranno alti livelli di gallotannini, ecc.

In linea generale in tutte le Pedicularis sono presenti, seppure in diversa misura, glicosidi, fenil propanoidi e monoterpeni ( iridoidi).

Uno studio del Dipartimento di Chimica dell’Università di Lanzhou (Rep. Popolare Cinese) ha messo in evidenza in P. verticillata due nuovi glicosidi, denominati verticillatosidi A e B.

 

Uso Alimentare

Non si conoscono usi alimentari per questa specie.

 

Uso Cosmetologico

Non si conoscono usi cosmetici per questa specie.

 

Uso Farmacologico

Uno studio del Dipartimento di Biologia dell'Università di Canakkale, in Turchia, ha evidenziato negli estratti di varie specie appartenenti alle Scrophulariaceae, fra cui Pedicularis verticillata, una potente azione antimicrobica nei confronti dei batteri Gram-positivi. Non si conoscono tuttavia, al momento, usi farmacologici consolidati per questa specie, nella medicina occidentale.

 

Tutti i trattamenti farmacologici e sanitari devono sempre essere eseguiti sotto stretto e diretto controllo medico.

 

Medicina alternativa e Curiosità

Le specie appartenenti a questo genere sono state utilizzate, nella medicina popolare di vari paesi, per gli effetti tranquillanti, simili a quelli della Valeriana. Quelle spontanee nel Nord America sono state utilizzate contro l'insonnia e i dolori muscolari. Nel Nepal contro i dolori di stomaco. In genere l'effetto tranquillante e miorilassante sembra caratteristico di tutti gli utilizzi che attraversano le specie presenti in questo o quel paese.

 

Note

 

Scheda di proprietà AMINT realizzata da Renato M. Fondi, Annamaria Bononcini, G.B. Pau e Marika - Approvata e Revisionata dal Gruppo di Coordinamento dell'Area Botanica

 

 

Link utili

 

Indici temi Botanici - Galleria dei Fiori Piante e Frutti dell'Associazione AMINT

 

Pedicularis verticillata L. Regione Piemonte, Valsesia, m 2200 s.l.m., Luglio 2008 - foto di R.M. Fondi

 

post-9917-1228901590.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information