Jump to content

Recommended Posts

Tricholoma goniospermum Bres. 1892

Tassonomia
Divisione Basidiomycota
Classe Agaricomycetes
Ordine Agaricales
Famiglia Tricholomataceae

Sinonimi
Tricholosporum goniospermum (Bres.) Guzmán 1975

Foto e Descrizioni
Il diametro del cappello può superare i 12 cm, l'altezza 9 cm, lamelle fitte, colore bianco sporco, sapore tenue non sgradevole, odore leggero di farina acida.

Regione Lombardia, Pianura Padana; Foto di Massimo Mantovani.

post-2286-1225981792.jpg

Microscopia
Foto e verifica microscopica di Massimo Biraghi.

Spore cruciformi tipiche della specie.

post-2286-1218725049.jpg

post-2286-1225981908.jpg
enc.gif

post-2286-1225981922.jpg
enc.gif

Link to comment
Share on other sites

Tricholoma goniospermum Bres.; Regione Umbria; Giugno 2010; Foto e commento di Serafino Fioravanti.

Ritrovamento effettuato sui prati dei Sibillini, oltre i 1500 m s.l.m. L'odore è di farina, intenso, con sentori di frutta; il sapore è dolce e gradevole. Il cappello è carnoso, di diametro anche superiore a 15 cm; la carne è soda, compatta, imbrunente al tatto; il gambo è relativamente corto, tozzo, cilindrico, fibroso; le spore in massa sono bianche, con forme irregolari e angolose, anche cruciformi.

post-36492-0-49719000-1462888810.jpg

post-36492-0-30974400-1462888813.jpg

post-36492-0-95934400-1462888815.jpg

post-36492-0-86559600-1462888817.jpg

Link to comment
Share on other sites

Tricholoma goniospermum Bresadola; Regione Umbria; Ottobre 2013; Foto, descrizione e microscopia di Mario Iannotti.

Ritrovamento nei pascoli montani appenninici 1200 m s.l.m., crescita in fila nei cerchi delle streghe con andamento zigzagante, si presenta con un portamento massiccio, carnoso, il cappello di colore giallastro, ocra carico, lamelle molto fitte, grigio-violacee, su toni lilla nei giovani esemplari, gambo più corto del diametro del cappello, di colore biancastro. La carne è biancastra, odore forte di farina con componente spermatica.

Microscopia
Spore ialine, bianche in massa, allungate, di forma gibbosa, angolose, cruciformi. Le misure sono stare effettuate su n. 20 spore mature da sporata, le stesse risultano molto variabili a causa delle caratteristiche morfologiche (forma gibbosa) e delle variegate forme osservate: (6,7)6,8-8,9(9,8) × (4,7)5,3-7,2(7,4) µm; Q=1,0-2,1; Qm=1,3.
Basidi banali, allungati, tetrasporici.
Cheilocistidi di forma clavata e capitulata.
Trama lamellare regolare, con ife allungate, settate con GAF.

Specie simili
In Europa oltre a Tricholosporum goniospermum (Bres.) Guzmán ex T.J. Baroni, abbiamo altre due specie Tricholosporum nodulosporum (Babos & Bohus) Contu, comb. nov.: specie endemica dell’Ungheria, descritta da Bohus nel 1982 e Tricholosporum tetragonosporum (R.Maire) Contu e Mua, comb. nov.. Quest’ultima è stata osservata e descritta in Sardegna, morfologicamente è molto simile a T. goniospermum, si separa per le spore di minore dimensione e poco allungate, per l’odore tenue e l’habitat preferenzialmente sabbioso.

Osservazioni
Questa specie in alcune località dell’Umbria, soprattutto quelle più vicine alla dorsale appenninica, è molto ricercata ed apprezzata dal punto di vista culinario, nella zona di Spello (PG) è conosciuta con il nome gergale di “cervino”. Non si conosce l’origine di questo appellativo, probabilmente attribuito per il colore del cappello su toni fulvi, ocra carico.

post-12947-0-94916400-1382039743.jpg

post-12947-0-07488500-1382039842.jpg

Microscopia
Spore ialine, bianche in massa, allungate di forma gibbosa, angolose, cruciformi. Le misure sono stare effettuate su n. 20 spore mature da sporata, le stesse risultano molto variabili a causa delle caratteristiche morfologiche (forma gibbosa) e delle variegate forme osservate: (6,7)6,8-8,9(9,8) × (4,7)5,3-7,2(7,4) µm; Q=1,0-2,1; Qm=1,3. Osservazione in Rosso Congo a 1000×.

post-12947-0-30804100-1396091252.jpg

post-12947-0-26001700-1396091346.jpg
 
Osservazione a 1000× in acqua.
 
post-12947-0-33129600-1396091444.jpg
 
post-12947-0-37077600-1396091410.jpg

Basidi banali, allungati, tetrasporici. Osservazione a 400× in Rosso Congo.

post-12947-0-85538100-1396091689.jpg

post-12947-0-89836100-1396091723.jpg

Osservazione a 1000× in Rosso Congo.

post-12947-0-68802700-1396091766.jpg

Cheilocistidi di forma clavata e capitulata. Osservazione a 400× in Rosso Congo.

post-12947-0-38883400-1396092024.jpg

post-12947-0-39746600-1396092207.jpg
 
post-12947-0-82893700-1396092366.jpg
 
post-12947-0-83861600-1396092396.jpg

Osservazione a 1000× in Rosso Congo.

post-12947-0-78457100-1396092431.jpg

Trama lamellare regolare, con ife allungate, settate con GAF. Osservazione a 100× in Rosso Congo.

post-12947-0-68748200-1396092552.jpg

post-12947-0-98945700-1396092586.jpg

Osservazione a 400× in Rosso Congo.

post-12947-0-98605600-1396092628.jpg

post-12947-0-16598100-1396092666.jpg

Osservazione a 1000× in Rosso Congo.

post-12947-0-94092700-1396092701.jpg

post-12947-0-61114800-1396092861.jpg

post-12947-0-92684900-1396092885.jpg

post-12947-0-09423400-1396092908.jpg
Link to comment
Share on other sites

  • Pietro Curti changed the title to Tricholoma goniospermum Bres. 1892
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information