Jump to content

Ophrys sphegodes subsp. panormitana (Tod.) Kreutz


Recommended Posts

Ophrys sphegodes subsp. panormitana (Tod.) Kreutz

 

Sinonimi

Ophrys exaltata subsp. panormitana (Tod.) H. Baumann & R. Lorenz.

Ophrys panormitana (Tod.) Soò

 

 

Tassonomia

Regno: Plantae

Divisione: Magnoliophyta

Classe: Liliopsida

Ordine: Orchidales

Famiglia: Orchidaceae

 

Nome italiano

Ofride palermitana

 

Etimologia

Il nome del genere deriva dal greco ophrys =sopracciglio, forse perchè questo tipo di fiore veniva utilizzato per ricavare tinture per capelli e sopracciglie (come riferiva Plinio il vecchio), o forse per la forma dei tepali interni, simili appunto a sopracciglia.

Il nome specifico deriva dal greco sphekòs=vespa e dal latino Panhormus=Palermo con riferimento alla sua zona di diffusione.

 

Descrizione

Pianta slanciata e robusta, alta 20-50 cm.

 

Foglie

Foglie ovato-lanceolate riunite in rosetta basale, le cauline guainanti il fusto.

 

Fiori

Infiorescenza più o meno lassa, con 4-15 fiori di media grandezza; sepali laterali ovato-lanceolati, di colore rosa o biancastri, raramente verdi, con una o più venature verdastre; petali glabri, oblunghi e stretti, più scuri dei sepali, margini ondulati. Labello nettamente trilobo, con il lobo centrale lievemente bilobato, da ovale a quadrangolare, di colore da bruno-rossiccio a nerastro, con piccole gibbosità basali, pelosità labellare submarginale densa, più chiara del labello; macula a forma di H, lucida, nero-bluastra, cavità stigmatica brunastra, con pseudo-occhi grigio-verdastri; ginostemio corto e acuto, apicolo nullo o quasi, sacche polliniche gialle.

 

Tipo corologico

Endemica.

 

Periodo di fioritura

Da Gennaio a Marzo.

 

Territorio di crescita

Sicilia

 

post-665-1263204479.jpg

 

Habitat

Prati magri, garighe, bordi di strada, fino a 1200 metri di altitudine.

 

Somiglianze e varietà

Ophrys exaltata Ten. subsp. exaltata, che si differenzia per il labello intero o subtrilobo, apicolo molto piccolo ma sempre presente, ed il periodo di fioritura solitamente quattro settimane dopo.

 

Note

L'impollinazione di questa specie è entomofila, ad opera di imenotteri del genere Andrena (A. toracica e A. florentina)

 

Scheda di proprietà AMINT realizzata da Annamaria Bononcini e Gianni Bonini - Approvata e Revisionata dal Gruppo di Coordinamento dell'Area Botanica

 

Link utili

 

Indici temi Botanici - Galleria dei Fiori Piante e Frutti dell'Associazione AMINT - Schede delle Orchidee Italiane

 

Ophrys sphegodes subsp. panormitana (Tod.) Kreutz, Regione Sicilia, Marzo 2009 - Foto di Nino Giacalone

 

post-665-1265102416.jpg

Link to post
Share on other sites
  • 2 years later...
  • 2 years later...
×
×
  • Create New...

Important Information