Jump to content
Sign in to follow this  
Gruppo Botanico AMINT

Ophrys lunulata Parl.

Recommended Posts

Ophrys lunulata Parl.

 

Sinonimi

Ophrys aranifera subsp. lunulata (Parl.) E.G.Camus

Ophrys sphegodes subsp. lunulata (Parl.) H.Sund.

 

Tassonomia

Regno:Plantae

Divisione: Magnoliophyta

Classe: Liliopsida

Ordine: Orchidales

Famiglia: Orchidaceae

 

Nome italiano

Ofride a mezzaluna.

 

Etimologia

Il nome del genere deriva dal greco ophrys =sopracciglio, forse perchè questo tipo di fiore veniva utilizzato per ricavare tinture per capelli e sopracciglie (come riferiva Plinio il vecchio), o forse per la forma dei tepali interni, simili appunto a sopracciglia.

Il nome specifico dal latino lunula = piccola luna, in riferimento alla forma della macula.

 

Descrizione

Pianta alta fino a 40-50 cm., con fusto eretto e slanciato.

 

Foglie

Foglie oblungo lanceolate. Brattee più lunghe dei fiori.

 

Fiori

Infiorescenza lassa, con 4-10 fiori piuttosto grandi (10-15 mm. complessivamente).

Sepali biancastri, rosa, rossastri o lilla, ovali lanceolati, a bordi ricurvi, attraversati da una linea mediana verde, i laterali spesso rivolti obliquamente verso il basso, il mediano arcuato in avanti. Petali dello stesso colore dei sepali, lineari lanceolati, glabri o brevemente ciliati. Labello pendulo, bruno rossastro o, più spesso, nerastro, con un margine giallastro e glabro, vellutato al centro, trilobato, molto convesso longitudinalmente fino ad apparire oblungo il lobo mediano, i laterali villosi. Gibbe assenti o assai poco pronunciate. Macula centrale piccola, da grigio bluastra a rossastra, lucida, spesso a forma di mezzaluna o ferro di cavallo, oppure ridotta a due gocce isolate.Apicolo largo, giallo verdastro, spesso di forma triangolare. Cavità stigmatica concolore al labello, piccola e stretta, dotata di due pseudoocchi grandi in proporzione, neri e lucidi. Apice del gimnostemio a volte allungato e sinuoso.

 

Tipo corologico

Endemica.

 

Periodo di fioritura

Marzo, Aprile.

 

Territorio di crescita

Sicilia.

 

post-4431-0-22374200-1294670503.jpg

 

 

Habitat

Boschi luminosi, prati aridi, garighe, incolti. Su terreno calcareo.

 

Somiglianze e varietà

Specie singola, poco variabile, per il colore dei sepali, la forma allungata dei petali, la dimensione relativamente grande, il colore e la forma fortemente convessa del labello, il bordo giallo e la macula centrale ridotta.

 

Note

Impollinazione entomofila, ad opera dell'imenottero Osmia kholi, della famiglia Megachilidae.

 

 

Scheda di proprietà AMINT realizzata da Annamaria Bononcini e Gianni Bonini - Approvata e Revisionata dal Gruppo di Coordinamento dell'Area Botanica

 

 

Link utili

 

Indici temi Botanici - Galleria dei Fiori Piante e Frutti dell'Associazione AMINT - Schede delle Orchidee Italiane

 

Ophrys lunulata Parl., Regione Sicilia, Marzo 2010 - Foto di Nino Giacalone

 

post-665-0-58165300-1295803108.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information