Jump to content

Recommended Posts

Clitocybe glareosa Röllin & Monthoux

Tassonomia
Regno Fungi
Divisione Basidiomycota
Classe Basidiomycetes
Ordine Agaricales
Famiglia Tricholomataceae
Genere Clitocybe

Dai prati di alta quota del Gran Sasso. Cappello leggermente imbutiforme, fulvo, reazione alle basi forti (NaOH) negativa; carne esigua; lamelle decorrenti, fitte; gambo concolore al cappello o più chiaro; odore leggero, aromatico, leggermente di anice.
Spore a seme di mela, con apicolo; basidi tetrasporici; GAF nelle ife della cuticola abbondantissimi, alcuni a medaglione (quelli col buco in mezzo, non li avevo mai osservati!)

La reazione negativa alla base forte escude subito un bel gruppo di specie simili:
Infundibulicybe gibba (Pers. : Fr.) Harmaja: giallastro.
Infundibulicybe costata (Kühner & Romagn.) Harmaja: positiva, ma non costante.
Infundibulicybe bresadolana (Singer) Harmaja: forte, bruna.
Infundibulicybe squamulosa (Pers. : Fr.) Harmaja: forte, bruna.
Infundibulicybe alkaliviolascens (Bellù) Bellù: forte, viola vinoso.

La simile Clitocybe umbelicata cresce in boschi di Faggio.

Regione Abruzzo, Giugno 2011, Foto di Tomaso Lezzi.
(Exsiccatum TL20110618-03)

post-2993-0-91037000-1308829462.jpg

Lamelle.

post-2993-0-91743700-1308829461.jpg

Reazione negativa alle basi forti, NaOH.

post-2993-0-87528300-1308829463.jpg

Link to comment
Share on other sites

  • 3 years later...
  • 4 months later...
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information