Jump to content
Sign in to follow this  
Gruppo Botanico AMINT

Ophrys holosericea subsp. annae (Devillers-Tersch. & Devillers) H. Baumann Giotta, Künkele, R. Lorenz & Piccitto

Recommended Posts

Ophrys holosericea subsp. annae (Devillers-Tersch. & Devillers) H. Baumann Giotta, Künkele, R. Lorenz & Piccitto

 

Sinonimi

Ophrys fuciflora subsp. annae (Devillers-Tersch. & Devillers) R. Engel & Quentin

Ophrys annae Devillers-Tersch. & Devillers

 

Tassonomia

Regno: Plantae

Divisione: Magnoliophyta

Classe: Liliopsida

Ordine: Orchidales

Famiglia: Orchidaceae

 

Nome italiano

Ofride di Anna

 

Etimologia

Il nome del genere deriva dal greco ophrys=sopracciglio, forse perchè questo tipo di fiore veniva utilizzato per ricavare tinture per capelli e sopracciglia o, forse, per la forma dei tepali interni, simili appunto a sopracciglia.

Il nome specifico dal greco antico holosericea = di seta fa riferimento al labello di consistenza vellutata e da quello di Anne Devillers, figlia degli autori della descrizione.

 

Descrizione

Pianta alquanto gracile, alta dai 15 ai 35-40 cm.

 

Foglie

Foglie basali ovato oblunghe, raccolte in una rosetta, le cauline più acute ed abbraccianti il fusto, di colore verde chiaro. Brattee più lunghe dell'ovario.

 

Fiori

Infiorescenza lassa, composta da 3-8 fiori piuttosto piccoli. Sepali da bianchi a rosa, con una nervatura longitudinale verde, ovali, concavi, arcuati in avanti, il dorsale a volte ribattuto in avanti; petali triangolari e arrotonditi, ciliati ai margini, concolori ai sepali o poco più scuri.

Labello piuttosto piccolo, da suborizzontale a pendulo, intero, di forma variabile da quadrangolare-arrotondita a trapezoidale, vellutato, bruno rossiccio, da quasi piatto a molto convesso, munito di piccole gibbosità coniche, arrotondite e divergenti, glabre e verdastre all'interno; pelosità submarginale del labello piuttosto lunga e fitta, di un pallido colore rossastro. Disegno bruno rossastro, di forma variabile, contornato da un bordo chiaro. Apicolo importante, triangolare, rivolto in avanti, di colore giallo verdastro.

 

Tipo corologico

Endem.

 

Periodo di fioritura

Aprile, Maggio.

 

Territorio di crescita

Sardegna e Corsica. dove sarebbe molto rara.

 

post-4431-0-08465000-1324650552.jpg

 

Habitat

Da piena luce a mezz'ombra, su substrato calcareo, in prati, garighe, boschi chiari, da 0 a 600 mt.

 

Somiglianze e varietà

Alcuni autori fanno rientrare questa entità nella variabilità della specie tipo Ophrys holosericea subsp. holosericea ( Brum. f ) Greuter, da cui si discosta per le dimensioni di solito inferiori del labello e per la pelosità marginale più fitta.

 

Note

Impollinazione ad opera dell' Imenottero Osmia rufa.

 

Scheda di proprietà AMINT realizzata da Annamaria Bononcini e Gianni Bonini - Approvata e Revisionata dal Gruppo di Coordinamento dell'Area Botanica

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information